11°

29°

Italia-Mondo

Benedetto XVI: "Giovani, fondate una nuova umanità"

Benedetto XVI: "Giovani, fondate una nuova umanità"
0

Dopo i 240mila dell’Esplanade des Invalides, i 200mila della Prairie di Lourdes. Anche oggi Benedetto XVI ha raccolto numeri da concerto pop per la messa all’aperto nel 150esimo anniversario delle apparizioni della Vergine a Bernadette, nonostante la «Prateria» si fosse trasformata in palude per le violente piogge delle ultime ore. E la presenza di Ratzinger ha persino svuotato la famosa Grotta di Massabielle, di solito assediata dai pellegrini e ieri eccezionalmente disponibile per i fotografi.

Il Papa è arrivato sulla spianata con la Papamobile, accolto da una folla di giovani (innalzata la croce della Giornata Mondiale della Gioventù) tra i quali erano discretamente presenti molti vip: tra gli altri l’ex-presidente di Bankitalia Antonio Fazio, e la moglie dell’ex-presidente francese Jacques Chirac. Ma soprattutto, a celebrare l’Angelus con il Pontefice, tutto l’episcopato francese e i cardinali francesi del seguito papale, Roger Etchegaray, Jean-Louis Tauran e Paul Poupard. Mentre il Papa distribuiva loro la comunione, un’ostia è caduta in terra, subito raccolta dal cerimoniere pontificio monsignor Camaldo. Benedetto XVI a Lourdes è più spirituale, più direttamente religioso che a Parigi. A Lourdes, dice, la Chiesa può «ritrovare un vigore nuovo e fortificarsi per proclamare con sempre maggiore audacia il mistero di Cristo» e costruire una «umanità nuova» sull'esempio della Vergine: «Presentandosi in una dipendenza totale da Dio, Maria esprime in realtà un atteggiamento di piena libertà, fondata sul pieno rispetto della sua dignità».

Ai giovani, «la cui presenza a Lourdes è importante», il Papa raccomanda di «non farsi scoraggiare dalle difficoltà» e rinnova l’appello a non temere la scelta del sacerdozio: «Solo Dio può appagare le vostre aspirazioni più profonde», assicura: «Non abbiate paura di dire sì alle chiamate del Signore» ritrovando lo «spirito missionario» degli antichi evangelizzatori. E ai futuri sacerdoti promette «tutta la felicità che vi è nel donare totalmente la propria vita al servizio di Dio e degli uomini». Nel rito, celebrato in varie lingue europee e in tamil, arabo e nella lingua africana morè, il Papa ha rivolto un pensiero speciale agli italiani: «La Madonna vegli sempre su di voi, sulle vostre famiglie, specialmente sui malati e i sofferenti, e sull'intera nazione italiana». Ratzinger, dopo aver pranzato con i vescovi della regione dei Pirenei, parla poi alla Conferenza Episcopale francese. Un discorso forte, nel quale conferma i punti fermi del suo Pontificato su molte questioni importanti in un paese «secolarizzato» come la Francia. Benedetto XVI ribadisce nettamente il suo «no» alle «iniziative che mirano a benedire le unioni illegittime», come quelle dei divorziati risposati, benedette in varie parrocchie francesi: la Chiesa, avverte il Papa, «conserva con fedeltà il principio della indossolubilità del matrimonio, pur circondando del più grande affetto gli uomini e le donne che, per ragioni diverse, non giungono a rispettarlo». Altrettanto netta, di conseguenza, l’opposizione a tutte le forme di unione diverse dal matrimonio eterosessuale finalizzato alla procreazione: «Spesso le leggi cercano più di adattarsi ai costumi e alle rivendicazioni di particolari individui o gruppi, che non di promuovere il bene comune della società», ammonisce Ratzinger, invitando i vescovi ad «andare controcorrente» su questi temi.

Di fronte ai vescovi francesi, che hanno subito il trauma della scissione di monsignor Lefebvre sulla messa in latino, il papa difende la decisione di liberalizzarne l’uso: «Nessuno è di troppo nella Chiesa, ciascuno, senza eccezioni, in essa deve potersi sentire 'a casa suà, e mai rifiutato da Dio...», ha detto, augurandosi «soluzioni soddisfacenti per tutti». Infine, pur ribadendo il rispetto per «l'originalità» della tradizione laica dello stato francese, poi, Benedetto XVI chiede ai vescovi di «trovare una strada nuova» per interpretare questi valori repubblicani, riaffermando la preminenza di quelli cattolici: «Ora è soprattutto per una vera liberazione spirituale che conviene lavorare». L'intensa giornata del Papa si è conclusa con una processione eucaristica. Stamattina, la conclusione della missione francese: ancora una messa, e una visita all’oratorio dell’ospedale di Tarbes, con la benedizione dei malati. Un’occasione, prevedono in molti, per toccare il tema delicato della bioetica. (Aga)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra sorrisi e prosciutti

televisione

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra enigmi e prosciutti!

Flavio  Insinna

Flavio Insinna

tv e polemiche

Insinna (e gli insulti): "Chiedo scusa a tutti, anche a chi mi ha tradito"

2commenti

Prometteva la vittoria a Miss Mondo in cambio di sesso: smascherato da "Striscia la notizia"

MISS MONDO

Chiedeva sesso in cambio della vittoria: smascherato da "Striscia la notizia" Foto

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nasi rossi

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Furti all'Esselunga

polizia

Esselunga di via Traversetolo nel mirino, ladri in azione pomeriggio e sera

3commenti

Anteprima Gazzetta

Inchiesta Pasimafi: spariti due computer, giallo all'ospedale Video

PARMA

Due incidenti in un'ora: due donne in gravi condizioni Foto

Anziana investita in via Pellico. Scontro bici-scooter in via Abbeveratoia: ferita una 60enne

2commenti

GAZZAREPORTER

Parcheggio 2.0 in via Bergamo. Continua la serie di "creativi"

Lutto

«Camelot» se n'è andato a 59 anni

Giancarlo Ghiretti fu protagonista nel rugby e nel football

8commenti

PARMA

Veicolo in fiamme: traffico in tilt in tangenziale nord alla Crocetta

calcio

Gian Marco Ferrari, dalle giovanili del Parma alla Nazionale

sorbolo

A caccia di Igor? No, l'elicottero misterioso sulla Bassa è di Enel

7commenti

Roncole Verdi

Uno scandalo sessuale nel passato del nuovo prete

5commenti

gazzareporter

Boccone avvelenato? Allarme in Cittadella Le foto

L'INIZIATIVA

Parma città creativa dell'Unesco: nasce la Fondazione

L'organismo è aperto. Per ora ne fanno parte Comune, Fiere, Upi, Cciaa e Università

tardini

Al via la prevendita per Parma-Lucchese

sondaggio

Dall'anno prossimo torna la Serie C (addio Lega Pro): siete d'accordo?

4commenti

Elezioni 2017

Cattabiani denuncia un attacco hacker al suo sito e parla di atti intimidatori

polizia

Danneggia un'auto nel cuore della notte in via Emilio Casa: denunciato 48enne

1commento

WEEKEND

Cantine aperte, moto, maschere: 5 eventi da non perdere

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

3commenti

CINEFILO

Cannes: le lacrime di Lynch e la bellezza di Marine e Diane Video

ITALIA/MONDO

TAORMINA

G7, bozza finale: sì alla difesa dei confini Video

torino

Con la fionda riforniva di droga il figlio in carcere: condannata

WEEKEND

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

SPORT

GIRO D'ITALIA

Dumoulin in ritardo a Piancavallo: maglia rosa a Quintana

BOXE

Parma riscopre il pugilato Video

MOTORI

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima