16°

30°

Italia-Mondo

Causaso e Artico: la Russia traccia nuove sfere d'influenza

Causaso e Artico: la Russia traccia nuove sfere d'influenza
Ricevi gratis le news
0

La Russia mostra i muscoli e continua a delimitare le sue sfere d'influenza.
Il presidente Dmitri Medvedev ha firmato un trattato di cooperazione e di difesa reciproca con l'Ossezia del sud e l'Abkhazia. Le due regioni georgiane secessioniste, che hanno dichiarato l'indipendenza con l'appoggio della Russia, da oggi sono legate a doppio filo con Mosca. Il capo del Cremlino ha definito la firma dei trattati «un avvenimento storico», «una logica conseguenza degli avvenimenti avvenuti nella regione a partire dagli anni Novanta e senz'altro la continuazione di quegli sforzi che la Russia ha fatto dall’8 agosto» (con la guerra con la Georgia, ndr). «L'obiettivo delle nostre azioni - aggiunge Medvedev - era quello di frenare gli aggressori georgiani, di ristabilire la pace e la stabilità nel Caucaso e di creare le condizioni per lo sviluppo libero e democratico del popolo abkhazo e dell’Ossezia del sud. La ripetizione di un’aggressione da parte della Georgia porterebbe ad una catastrofe su scala
regionale. Noi non permetteremo una nuova avventura militare e nessuno deve illudersi su questo».

LA "CONQUISTA" DELL'ARTICO. La Russia mette i paletti anche sulla questione dei confini al Polo Nord. Un'altra questione rilevante dal punto di vista strategico e cara al premier (ed ex presidente) russo Vladimir Putin. La Russia rivendica l'estensione del suo spazio marittimo nell’Artico e ha annunciato di voler tracciare «la frontiera esterna» della sua piattaforma continentale nella regione. «Bisogna che assolviamo a tutte le formalità per tracciare la frontiera esterna della piattaforma continentale - ha dichiarato oggi il presidente Medvedev, parlando al Consiglio nazionale di sicurezza -. È un nostro dovere diretto», ha detto Medvedev parlando al Consiglio nazionale di sicurezza. Il nostro principale obiettivo è fare dell’Artico una riserva di risorse per la Russia del XXI secolo. Secondo gli esperti, la piattaforma continentale dell’Artico potrebbe ospitare circa un quarto delle riserve mondiali di idrocarburi. L’uso di queste risorse costituisce una garanzia della sicurezza energetica per la Russia nel suo insieme».

Il leader del Cremlino ha incaricato il governo di preparare entro il 1° dicembre prossimo un piano per attuare la politica statale russa volta a valorizzare l’Artico.
Il segretario del consiglio nazionale di sicurezza, Nikolai Patrushev, ha escluso il rischio che scoppi una guerra a causa delle risorse artiche, tuttavia ha precisato che Mosca «intende difendere i suoi interessi in quella zona. Come fanno altri Paesi di quella regione» (un chiaro riferimento a Canada e Stati Uniti). Secondo Patrushev, il 18% del territorio artico appartiene alla Russia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile»

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

7commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti