11°

Italia-Mondo

Scuola: la Gelmini contestata a Venezia

Ricevi gratis le news
1

«Non facciamo della scuola un altro caso Alitalia». Alla bocciatura dei sindacati, ieri sono seguite le contestazioni di genitori, insegnanti, precari, studenti e cobas. Per questo il ministro dell’Istruzione Mariastella Gelmini, accolta dalle manifestazioni di protesta al suo arrivo a Venezia, per partecipare al forum dei giovani imprenditori della Confcommercio dedicato proprio all’«emergenza educativa», ha lanciato un forte appello al buon senso e alla collaborazione di tutti: degli insegnanti,  perché cambino mentalità per non difendere più lo status quo; e dell’opposizione, alla quale ha chiesto di «voltare pagina» e collaborare per un più ampio progetto di riforma del sistema scolastico cui dovrà mettere mano il Parlamento. Una riforma di lungo periodo che, secondo la Gelmini, deve modificare il reclutamento degli insegnanti, rivedere la governance delle scuole, rafforzare i poteri dei dirigenti scolastici e attuare concretamente l’autonomia.
«Non pensavo che, facendo il ministro dell’Istruzione, mi sarei dovuta avvalere della collaborazione delle forze dell’ordine», ha commentato amareggiata la Gelmini. Che, malgrado i sindacati abbiano confermato lo stato di mobilitazione e anche azioni di lotta perché hanno giudicato un piano «di fantasia» quello presentato dal ministro, è decisa a battersi per i provvedimenti presi fino ad oggi. Che prevedono: il maestro unico alle elementari, meno ore di scuola alle superiori (passano da 33 a 30) e più matematica, meno insegnanti (previsto un taglio di 120 mila compresi i non docenti) ma più bravi e perciò pagati meglio. La parola d’ordine è 'rilanciare il meritò. Indietro non si torna. Anzi. La Gelmini non intende ritardare la ricerca delle soluzioni e rinunciare alla possibilità di riqualificare la spesa affrontando anche il problema dell’edilizia scolastica. Una riforma è necessaria - ha aggiunto - perché la scuola «non è uno spendificio e non è un ammortizzatore sociale». Fino ad ora - secondo il ministro dell’Istruzione - si è sovrastimata la capacità della scuola di assorbire l’occupazione per assorbire i precari, con la media attuale ci vorrebbero circa dieci anni».
La riforma della scuola elementare firmata Gelmini tra tante critiche ha incassato il favore dei giovani imprenditori della Confcommercio, che le hanno riservato un caloroso benvenuto e molti applausi. A sostenere il ministro nella sua battaglia è anche il presidente dell’associazione dei commercianti, che concorda con la responsabile dell’Istruzione sullo stato di salute della nostra scuola. «Il complesso educativo nel suo insieme si è inceppato - ha sottolineato Carlo Sangalli - bisogna rimboccarsi le maniche e cercare di condividere una rivoluzione copernicana per la responsabilità, il merito, il talento». Non solo. È necessaria anche «una più stretta partnership tra mondo della scuola e dell’università e mondo dell’impresa e del lavoro». (Aga)
    

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • docenteprecario

    21 Settembre @ 21.28

    le contestazioni contro il Ministro Gelmini sono state fin qui pacifiche e civili: alludere alla necessità delle forze dell'ordine è l'ennesima offesa ai docenti. è nata Rete Docenti Precari 11 luglio: http://docentiprecari.forumattivo.com/docenti-precari-f1/ http://retedocentiprecari.blogspot.com/

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Un talento parmigiano in finale al Tour Music Fest: The European Music Contest

Palcoscenico

Un talento parmigiano in finale al "Tour Music Fest"

Shakira

Shakira

musica

Shakira sta male: "Emorragia alle corde vocali". Concerti rimandati

 Mangiamusica, gran finale  con le Sorelle Marinetti

Fidenza

Mangiamusica, gran finale con le Sorelle Marinetti Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La casa in classe energetica A o B? Va acquistata subito

L'ESPERTO

La casa in classe energetica A o B? Meglio acquistarla subito

di Arturo Dalla Tana*

1commento

Lealtrenotizie

Straser: «Ecco perché si è risvegliata la linea sismica del Taro»

L'ESPERTO

Straser: «Ecco perché si è risvegliata la linea sismica del Taro»

TERREMOTO

A Fornovo tra la gente: «Mi tremavano le gambe»

Vicino al Regio

Ubriaco cerca di rapinare tre ragazzi

TUTTAPARMA

La storia dei carabinieri a Parma

QUARTIERI

Sport e solidarietà , i 50 anni del circolo «Frontiera '70»

Tornolo

Lisa, nonna coraggiosa. Ha detto addio a 101 anni

FIDENZA

Tangenziale Sud, oggi via a nuovi lavori

TERREMOTO

Sciame sismico in Appennino, 17 scosse. Le più forti avvertite in tutta la provincia

A Fornovo la più forte (4.4). Non segnalati danni

5commenti

ULTIM'ORA

Uno dei terremoti più profondi in Emilia Romagna

La scossa più forte su un basamento roccioso

2commenti

Le reazioni

La sindaca di Fornovo: "Tanta paura, ma niente danni"

Il sindaco Pizzarotti "La scossa è stata sentita a Parma, ma non è di particolare rilievo"

Gattatico

«Mi hanno derubato». Ma è una truffa

VIA MILANO

Bocconi avvelenati nel parco dei Vetrai, animali a rischio

La polizia municipale ha circoscritto l'area e sta effettuando rilievi

2commenti

Incidente

Scontro su strada Pilastro, un ferito

2commenti

PARMA

Riina: l'addio senza lacrime (e lite con i cronisti) della vedova e dei figli

Maria Concetta Riina se la prende con i giornalisti. L'avvocato: "Andatevene, è scandalismo". Conclusa l'autopsia sul corpo del boss (Ipotesi tecnica di "omicidio colposo" contro ignoti) : i risultati tra 60 giorni

15commenti

FUNERALE

La lettera della mamma di Mattia

IN PENSIONE

Roncoroni, chirurgo a tutto campo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La figlia di Totò Riina e una rabbia che offende

di Georgia Azzali

4commenti

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

Ris di Parma

Scomparse due mogli di un allevatore: trovate ossa nella stalla

3commenti

Il caso

Cerca la madre naturale. Lei la gela: "Sei il simbolo della violenza subita"

2commenti

SPORT

SERIE A

Crolla la Juve, l'Inter batte l'Atalanta ed è seconda

SERIE B

Pari fra Salernitana e Cremonese: Parma sempre in testa

SOCIETA'

GENOVA

Uomo aggredito da un cinghiale nei boschi del genovese

LA PEPPA

Pollo e peperoni ripieni

1commento

MOTORI

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq

LA PROVA

Hyundai Kona, il nuovo B-Suv in 5 mosse Le foto