13°

20°

Italia-Mondo

Camorra: pronto l'esercito

Ricevi gratis le news
0

Da domani 400 superpoliziotti per combattere la criminalità organizzata nel Casertano. Non si esclude l'arrivo dei militari. L'ipotesi di uno sgarro ai Casalesi. Denunciati venti immigrati per i disordini. Roma (AGA) - Dentro la guerra scoppiata nel ghetto di Gomorra con 400 super-poliziotti sostenuti con ogni probabilità anche dall’Esercito. È così che lo Stato proverà da domani a mostrare la propria forza cercando di fronteggiare l’emergenza nel Casertano dopo la strage di Castelvolturno, in uno dei feudi inviolabili dominati dalla criminalità organizzata. La struttura interforze, nel corso di un vertice al Viminale tenuto dal vice capo della Polizia Nicola Cavaliere con i reparti investigativi di Scom, Ros e Gico, ha messo a punto un piano dettagliato che prevede non solo un’azione coordinata per accelerare le indagini su una lunga sequenza di omicidi ma in maniera più operativa dare il via ad una serie di interventi per stanare i latitanti, colpire i boss e accelerare contro gli immigrati clandestini le procedure di espulsione. 

 Nel prossimo Consiglio dei Ministri, in programma martedì, si valuterà anche l’invio di militari anche fuori dalle città, nelle aree più a rischio, secondo quanto prevede il provvedimento Maroni sulla sicurezza.  In arrivo dunque blitz, retate e maxi-operazioni alla luce anche dei primi risultati investigativi che per gli inquirenti non lasciano più dubbi. La strage di immigrati africani non ha nessuna matrice razzista ma è una «risposta terroristica» del clan dei Casalesi, in difficoltà - anche per alcune divisioni tra i «caporali» - nel controllare sul litorale domizio la criminalità d’importazione (spaccio di droga e prostituzione) di matrice africana. Ed è su questa certezza che si basa la risposta che le forze dell’ordine stanno preparando per individuare gli autori degli omicidi, catturare i caporali locali e riportare l’ordine dopo la rivolta di immigrati africani (venti i denunciati) che hanno messo a ferro e fuoco Castelvolturno distruggendo vetrine, rovesciando cassonetti e bloccando la strada statale Domiziana per diverse ore.  «Verificheremo i precedenti, le frequentazioni e le amicizie delle persone uccise, c'è da capire il motivo per cui hanno agito in maniera chirurgica i sei killer professionisti» ha detto il questore di Caserta, Carmelo Casabona. Non è comunque escluso che qualcuno delle vittime non c'entri direttamente con attività illecite. Allo stesso tempo promette mano dura con gli autori delle violenze dopo la strage. «Non è possibile che si possa ricondurre tutto ad una contrapposizione gratuita e razziale».

L’ambasciatore del Ghana nell’incontro con il prefetto ha chiesto di fatto maggiore protezione per la sua comunità, finita nel bersaglio dei clan, terrorizzata da nuovi agguati e dalla facilità (il travestimento da carabinieri) con cui i Casalesi hanno potuto scatenare l’inferno. L’appello del cardinale Crescenzio Sepe a deporre le armi non è stato ascoltato.  I sicari della camorra - che non sopportano gesti di autonomia nel controllo del territorio - sarebbero tornati in azione. Un uomo è stato ferito gravemente a Cesa, nel Casertano, raggiunto da un proiettile alla testa. È il segno che la guerra è solo all’inizio. Le indagini sulla mattanza di giovedì sera si indirizzano verso la mancata tangente per esercitare lo spaccio di droga che gli extracomunitari non hanno pagato ai Casalesi. Determinante risulterà la testimonianza dell’immigrato ghanese rimasto gravemente ferito e ora ricoverato al Cardarelli di Napoli. I sicari firmatari della strage hanno sparato con la stessa violenza usata nel primo omicidio a Baia Verde contro il titolare della sala giochi, Antonio Celiento, massacrato da una ventina di copi. Per la strage degli immigrati e l’agguato avvenuto prima della mattanza) è stato usato un solo kalashnikov, a conferma che un solo commando abbia agito in quella notte di ordinaria violenza. (Aga)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

La Gregoraci a Ranzano

gazza...gossip

La Gregoraci a Ranzano

2commenti

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Spettacolo

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Artaj", osteria moderna all'insegna della tradizione

IL RISTORANTE

"Artaj", osteria moderna all'insegna della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Terzo stop di fila, Parma ko anche con l'Empoli

serie b

Terzo stop di fila, Parma ko anche con l'Empoli

Nocciolini si è fatto parare un calcio di rigore all'8' della ripresa

1commento

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

39commenti

san leonardo

Nel casolare scoperte 5 persone (2 bimbi) e condizioni disumane

7commenti

anteprima gazzetta

Tante truffe, quando i tecnici veri suonano e si trovano una pistola finta

1commento

tg parma

Furgone come ariete: spaccata alla Moto Ducati di Pilastrello

2commenti

tamponamento

Incidente in Tangenziale Nord (via Venezia): in due al Ps Foto

nella notte

Incidente, schianto contro un traliccio in via Langhirano

elettricità

Il guasto è nel campo coltivato: black-out nella zona di Gaione

incidente

86enne in bici urtato da uno scooter in via Baganza: è grave

1commento

annuncio

Parma si candida a capitale italiana della cultura 2020

7commenti

Economia

Banca di Parma entra in Emil Banca

inchiesta

Milioni nascosti al fisco, Zamparini: "Nessuna attività illecita"

Ritratto

Wally Bonvicini, l'imprenditrice che voleva fare il sindaco

Paladina dei diritti dei cittadini nella lotta contro la banche ed Equitalia, ma anche candidata alla poltrona di primo cittadino

11commenti

viabilità

Grosso ramo caduto in strada: chiusa per un'ora via Gramsci

2commenti

Ponte chiuso

La sindaca di Colorno: «Un ponte di barche per le auto»

5commenti

serie b

Parma-Empoli: dalle 17.30 «isola analcolica» e stop alle lattine

Dalle 20.30 la cronaca in diretta sul sito

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

MESSICO

Terremoto devastante di 7.1. Molti morti. Le prime immagini Video

ONU

Trump: "Se la Corea del Nord attacca la distruggiamo"

SPORT

calcio

Cori sulla sua virilità a Lukaku, tifosi dello United accusati di razzismo

MotoGp

Vale torna in pista a Misano. Il padre: "Ottimista per Aragon"

SOCIETA'

Inghilterra

In due aggrediscono autista: ma lui è esperto di arti marziali Video

USA

Toys R' Us getta la spugna: chiesta la bancarotta

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

MULTISPAZIO

Dacia Dokker Pick-Up: chi non lavora...