Italia-Mondo

Cani sui treni? Solo se piccoli e in gabbia

Cani sui treni? Solo se piccoli e in gabbia
Ricevi gratis le news
6

Niente più cani sui treni. Eccezione per quelli piccoli, e rigorosamente in gabbia. E' questa la soluzione al problema pulci e zecche sui treni studiata da Ferrovie dello Stato, che dal primo ottobre vieta il trasporto ai cani (ma anche ai gatti) che pesano più di sei chili. Restano quindi fuori bassotti, dalmata, cocker e meticci. Ma anche i gatti obesi.

Sia i migliori amici dell'uomo che tutti gli altri esseri viventi non umani, avranno poi bisogno di un certificato del veterinario rilasciato da meno di un mese che attesti che l'animale è "sano". Unici esenti da tale documento richiesto dall'Istituto superiore di sanità, i piccoli pesci. I cani guida per i ciechi, invece, continueranno tranquillamente a viaggiare. Chi trasgredirà alle norme sopraindicate dovrà pagare 100 euro.

Per combattere le zecche, sempre dal primo ottobre saranno utilizzate modernissime procedure di disinfestazione e i servizi di pulizia saranno affidati a nuove ditte. Gli animalisti, però, intanto insorgono: l'Enpa ha già dichiarato che si opporrà con i suoi legali, e lo stesso farà la Lav.

Siete d'accordo con il provvedimento? Dite la vostra nello spazio commenti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Corrado Amadasi

    22 Settembre @ 17.15

    Approvo pienamente la norma. Anzi, vieterei proprio l'accesso alle carrozze passeggeri a tutti i cani sia grandi che piccoli.

    Rispondi

  • alberto

    22 Settembre @ 14.52

    io sarei del parere di guardarci un po' in faccia secondo me avremmo bisogno di una lezione di vita da parte degli animali,siamo arrivati ad un punto che facciamo schifo a noi stessi basta guardare la gioventu' del giorno d'oggi,tutti da eliminare,mi spiace ma e' la pura verita' . buona giornata si fa' per dire ,ciao

    Rispondi

  • rosario

    22 Settembre @ 13.56

    Ecco un'altra cavolata all'italiana, adesso diamo la colpa anche agli animali... Si parla di non abbandonare i cani, quando questi non possono andare in macchina senza rete, non posso andare in giro se non con la museruola, non posso andare in vacanza al mare, non posso entrare in un bar per un caffè, con tutti questi non posso, uno che detiene un animale come me, dove deve vivere in un isola? E poi dicono di non abbandonarli, queste sono cose italiane. Adesso sarà obbligatorio a spese del cittadino un certificato medico che dichiara se sei una persona pulita costo € 50.00. Vedrete!! Io continuo a fare ciò che per me e per il mio amato cane è più giusto...Senza privarlo di vivere...

    Rispondi

  • g

    22 Settembre @ 13.34

    Questo zelo e accanimento contro i quadrupedi (multe nei parchi, nelle stazioni ferroviarie) per mascherare altri problemi (vandalismo, sporcizia, scarsa attenzione e lassismo organizzativo) ribalta il problema (pulizia) senza di fatto risolverlo, esasperando i cittadini che pagano per i servizi pubblici. Gli animali sono parte del nucleo familiare... o questo significa determinarne l'abbandono per mancanza di automobile?. L'ennesima norma restrittive per coprire mancanze delle ferrovie? Ma e' patetico!. Attendo che la persecuzione vergognosa continui sugli autobus, corriere, tram, ascensori, scale mobili, marciapiedi, e sale di aspetto. Un muro di patenti e certificati non risolve i problemi di un paese che vuole essere un esempio di coabitazione pacifica e tollerante. Tanto vale ammettere che interessa solo ingrassare le casse e creare addizionali disagi. Altro che belpaese...

    Rispondi

  • M.

    22 Settembre @ 12.12

    No assolutamente non sono d\'accordo. Pulite di più i treni piuttosto, spesso fanno schifo non per gli animali che ci passano ma perchè non vengono puliti da mesi. E non sono sempre gli animali a portare pulci e zecche, allora non facciamo salire nessuno che non abbia un certificato che si è fatto la doccia con degli antiparassitari la mattina della partenza!\r\nMa per favore, se passerà questo divieto io non prenderò più il treno, e non sarò l\'unica. W alle campagne contro l\'abbandono degli animali e contro l\'inquinamento. L\'unico risultato sarà più persone che viaggiano in macchina e più animali abbandonati. Ma pulci e zecche continueranno a viaggiare sui treni!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Intervista a Simonetti dei Goblin stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Goblin, Simonetti : "I giovani ci riscoprono grazie a internet"

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

GAZZAFUN

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

Lealtrenotizie

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

2commenti

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale domani alle 14,30

PARMA

Incidente con auto ribaltata: disagi al traffico in zona Petitot Foto

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

ANTEPRIMA GAZZETTA

L'ultimo saluto a Giulia

Fedez in piazza per Capodanno. Ancora casi di bullismo. Inchiesta sulla dislessia

la storia

Colorno, i richiedenti asilo al lavoro a fianco dei volontari

1commento

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

La rabbia degli abitanti oltre il confine con Brescello. «Nessuno ci ha avvertiti e così abbiamo perso tutto»

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

polizia

Giovanissimi e violenti: denunciati due bulli 19enni

Una delle vittime massacrata per aver raccolto un rifiuto a terra

6commenti

POLIZIA

Rubavano gomme ai camion: 10 arresti, anche la Stradale di Parma nell'operazione

I malviventi viaggiavano fra la Puglia, l'Emilia-Romagna e il Piemonte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

Multati altri 3 tifosi che hanno esposto una "coreografia non autorizzata" fra il primo e il secondo tempo

1commento

TRASPORTI

Ferrovia interrotta per alluvione: bus sostitutivi e nuovi orari fra Parma e Brescello

Ecco cosa cambia sulla parte di linea Parma-Suzzara interrotta a causa dell'esondazione dell'Enza

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

ECONOMIA

Il ministro Martina ha incontrato i produttori di Parmigiano. Alluvione: "Siamo attenti a fare le cose bene"

Il presidente del Consorzio Bertinelli: "Cresce la produzione, prevediamo una crescita dell'export"

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

9commenti

AMARCORD

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

MANTOVA

Uccide i figli: indagato il marito di Antonella Barbieri

SPORT

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

VIDEO

Rugby Noceto: Leone Larini spiega come è cresciuta le squadra

SOCIETA'

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260