20°

30°

Italia-Mondo

"Rilasciati". "Non ci risulta" - Il giallo degli italiani rapiti in Egitto

"Rilasciati". "Non ci risulta" - Il giallo degli italiani rapiti in Egitto
0

 

E' un giallo la sorte dei cinque italiani sequestrati in Egitto insieme ad altri sei turisti. L'annuncio della liberazione, dato dal ministro degli esteri egiziano, non ha trovato conferma dalla Farnesina, ed è stato alla fine smentito dallo stesso governo del Cairo.

 

LA CRONACA DI IERI

Ore 12,40 - La vicenda del sequestro di un gruppo di stranieri in Egitto, tra cui cinque italiani, «richiede ogni possibile cautela da parte dei mezzi di informazione nella diffusione di notizie non verificate, ed il ministero degli Esteri, da parte sua, si atterrà a criteri di stretto riserbo sull'evoluzione della vicenda». Lo si legge in una nota della Farnesina, nella quale si puntualizza che il ministro degli Esteri, Franco Frattini, in volo per gli Stati Uniti, segue in stretto contatto con l’unità di crisi della Farnesina il caso.
 Frattini ha dato disposizioni di attivare la piena collaborazione tra i Paesi interessati, e la Farnesina in queste ore mantiene stretti contatti con gli altri Ministeri degli esteri, oltre che con le diverse autorità italiane e gli uffici diplomatico-consolari in Egitto.

Ore 13 - I sequestrati, complessivamente, sono 11. E' stata smentita la presenza di due israeliani fra i sequestrati. Per il rilascio delle persone rapite sarebbe già stato chiesto un riscatto. Gli italiani sequestrati provengono da Torino e provincia.

Ore 13,30 - Dalle autorità egiziane alcune correzioni sulle notizie filtrate in precedenza: i turisti rapiti sarebbero complessivamente 11. Oltre ai 5 italiani, si parla ora di 5 tedeschi e un rumeno: quindi nessun israeliano. Confermata la richiesta di riscatto: 15 milioni di dollari.

Ore 14,30 - Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, segue "con viva preoccupazione e forte senso di   solidarietà, in stretto contatto con il ministro degli Esteri, la   vicenda del sequestro in Egitto di un gruppo di stranieri, tra cui cinque italiani" e ne auspica "la pronta liberazione".

Ore 14,50 - La prefettura di Torino conferma che si tratta di cinque persone: tre donne e due uomini. Tre dei rapiti residenti in città e due in provincia. Le famiglie sono già state avvisate.

Ore 16,30 - Secondo la tv satellitare araba Al Jazira il gruppo sarebbe già stato liberato ma la Farnesina non ha elementi certi per confermare la notizia. E il ministro del Turismo egiziano Zoheir Garana smentisce che siano in corso trattative con i rapitori. Intanto Alberto Corti, il direttore di Federviaggio  (federazione di operatori turistici aderente a Confcommercio) ha detto che il gruppo di italiani si troverebbe in Egitto non con un viaggio organizzato, ma in una sorta di "fai-da-te", appoggiandosi a un'organizzazione turistica egiziana.

Ore 18 - «I rapitori hanno chiesto una somma di danaro e adesso stanno avendo trattative con la moglie del proprietario della società Aegyptus, che ha organizzato questo viaggio del deserto». È quanto ha dichiarato il ministro del Turismo egiziano, Zoheir Garana, che poche ore prima aveva negato l'esistenza di una trattativa con i malviventi.

Ore 18.15 - Secondo il sito del giornale tedesco Bild gli ostaggi sarebbero stati liberati e sarebbero in viaggio verso Assuan. Si attendono conferme.

Ore 18,45 - I rapiti stanno bene. Lo ha riferito Giuseppe Paganelli, fratello di Lorella, una delle tre donne rapite in Egitto (assieme a due uomini). La Farnesina è in contatto con il ministero degli Esteri tedesco.

Ore 19,15 -  Il ministro Garana rivela che gli 11 turisti europei e i loro 8 accompagnatori egiziani sequestrati nel sud dell’Egitto si trovano ora in Sudan.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

Serena Williams sulla copertina di Vanity (Ed. Usa)

Il caso

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

sassari

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

«Io, pastore di giorno e pole dancer di sera»

PERSONAGGI

«Io, pastore di giorno e pole dancer di sera» Foto

Notiziepiùlette

Nabila: «Io, al servizio di Parma»
Consigliera marocchina

Nabila: «Io, al servizio di Parma»

Ultime notizie

Autovelox e autodetector: la mappa dei controlli

Autovelox (foto d'archivio)

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana 

Lealtrenotizie

Incidente alle porte di Basilicagoiano

Incidente

Ciclista investito alle porte di Basilicagoiano (Video)

E' ricoverato in Rianimazione

1commento

furto

Folle notte al Barino, video 1: i ladri se ne vanno con la cassa, video 2  il secondo "visitatore" con 2 bottigliette d'acqua

13commenti

EMERGENZA

Siccità: in pianura la falda ha autonomia solo per altri 70-90 giorni Video

2commenti

Il fatto del giorno

Le parole di Bonaccini riaprono le ferite del Pd parmigiano Video

Crisi pd?

Bonaccini: "Parma poteva essere laboratorio nazionale". Franceschini: "Nati per unire, non dividere"

9commenti

GIUSTIZIA

Via Burla, l'allarme del sindacato: "Il carcere scoppia" Video

Il Sappe dichiara lo stato d'agitazione

1commento

musica

Silvia Olari ci racconta "Fuori di Testa" Videointervista

Consigliera marocchina

Nabila: «Io, al servizio di Parma»

33commenti

Il personaggio

Spadi, il maturando che dirigerà il Consiglio

20commenti

l'attimo

Ballando sotto la pioggia La foto fa boom di clic

1commento

tg parma

Miss Italia a Salso, l'accordo è sul punto di sfumare Video

L'INTERVISTA

Pizzarotti: «Bocciata la politica che sa solo criticare»

14commenti

Lutto

Di Camillo, il sorriso sopra il camice

1commento

Via Venezia

Devastati gli orti sociali

4commenti

FIDENZA

Bagno notturno alla Guatelli: giovani multati

2commenti

IL CASO

Omicidio di Alessia, nessun accordo per l'estradizione: Jella processato in Tunisia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Pd, quanti errori dietro l'ennesima batosta

di Stefano Pileri

4commenti

ITALIA/MONDO

follia

Marina di Massa, lite in famiglia: ferisce tre persone col machete

MANTOVA

Il "re dei ristoranti" finisce ai domiciliari per truffa

SOCIETA'

INFORMATICA

Maxi attacco hacker in Russia e Ucraina

Gallery sport

Lo spettacolo del beach volley Gallery

SPORT

SEMIFINALE

Gli azzurrini in dieci: la Spagna dilaga

vela

Coppa America, trionfo New Zealand. Primo sfidante Luna Rossa. Azzurra? Forse torna

MOTORI

LA PROVA

Nissan, 10 anni di Qashqai. Ecco come va il nuovo Foto Dati tecnici

ANTEPRIMA

Arona, ecco il Suv compatto secondo Seat