-5°

Italia-Mondo

Bagnasco: "I clandestini sono nostri fratelli"

0

 La Chiesa apre al testamento biologico. Lancia un appello in favore degli immigrati, perché anche i clandestini «sono nostri fratelli». Sottolinea che quello dell’immigrazione resta uno degli ambiti «più critici» della nostra vita nazionale. E all’Europa chiede di combattere la cristianofobia. I vescovi sono preoccupati per la situazione di povertà che investe la società, soprattutto le famiglie. Ma anche per le violenze nei confronti degli immigrati. Nella prolusione che ha aperto i lavori del Consiglio permanente della Cei, il presidente cardinale Angelo Bagnasco si è detto disponibile ad affrontare il problema della 'fine vità con una legge. Ma ha posto precisi paletti. Il provvedimento legislativo non deve legittimare in alcun modo l’eutanasia né l’«abbandono terapeutico». Bagnasco è tornato sulla vicenda di Eluana Englaro, per chiarire meglio cosa la Chiesa si aspetta da una legge ormai improcrastinabile. Ed ha insistito sul fatto che l’alimentazione e l’idratazione sono diverse dalle terapie sanitarie e vanno salvaguardate «se non si vuole aprire la strada ad esiti agghiaccianti anche per altri gruppi di malati che non sono in grado di esprimere ciò che vogliono». Non va staccata perciò la spina alla macchina che tiene in vita Eluana.
L’economia e la bioetica, l’immigrazione e il federalismo fiscale, la scuola e la giustizia sono stati i temi di attualità affrontati da Bagnasco al Consiglio dal quale uscirà la linea per il prossimo decennio. E che si è aperto a ridosso di un fatto cruciale come la nomina del segretario generale della Cei mons. Giuseppe Betori, storico braccio destro del cardinale Camillo Ruini, ad arcivescovo di Firenze. Spetta ora a Bagnasco scegliere il suo 'numero duè ed è probabile che dal vertice, che si chiuderà il 25 settembre, esca la terna di nomi da proporre al Papa, cui spetta la scelta del segretario.
 In generale, ha detto il presidente della Conferenza episcopale, l’Italia «non è il Paese da incubo descritto da analisti e pubblicisti». È un Paese che conosce ciclicamente «gli spasmi di un travaglio incompiuto», dove non mancano gli sforzi quotidiani di milioni di cittadini. Ma resta la preoccupazione per la situazione di affanno economico che investe la società. La linea che i vescovi auspicano venga seguita dal governo in tema di immigrazione è che gli extracomunitari vadano regolarizzati, integrati nella nostra società favorendo i ricongiungimenti familiari.  Il discorso di mons. Bagnasco è stato pieno di giudizi sull'operato del governo. Positivi sulle riforme lampo del ministro dell’Istruzione Gelmini e sul federalismo fiscale, scettici sugli interventi nel sociale. Mancano ancora infatti provvedimenti significativi in aiuto alle famiglie e a sostegno della natalità. Il presidente della Cei che ha espresso grande stima per il nobile compito degli insegnanti ed è tornato a chiedere il riconoscimento del diritto delle famiglie di scegliere le scuole cattoliche. È vista con favore anche la scelta di procedere verso un sistema più federalista, ma solidale. Ed ha proposto un nuovo sistema fiscale basato sul quoziente familiare che garantisca una maggiore equità.

(Aga)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

5commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Rotterdam, dimenticate i tulipani e gli zoccoli

IL VIAGGIO

Rotterdam, dimenticate i tulipani e gli zoccoli

di Luca Pelagatti

Lealtrenotizie

I crociati ritrovano la vittoria grazie a Evacuo: Parma-Santarcangelo 1-0

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e "aggancia" il Venezia Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è momentaneamente in vetta, a 42 punti, in attesa di Reggiana-Venezia

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

6commenti

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

4commenti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

Weekend

Una domenica tra musica e fuoristrada: l'agenda

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

28commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

5commenti

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

1commento

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Bonassola

Il parroco difende l'amore gay, il vescovo frena

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

Parma Calcio

D'Aversa: "Non è mia volontà mandare via Felice..."

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto