-2°

Italia-Mondo

Egitto: ancora incertezza sulla sorte dei turisti rapiti

0

Ancora voci discordanti e confusione sulla sorte degli 11 turisti sequestrati Egitto, localizzati i rapiti ma niente blitz
Il ministro del Turismo del Cairo: "Sono illesi e in buona salute". Ma non saranno fatte azioni che possano metterli in pericolo. Fonti di stampa avevano riferito di minacce agli ostaggi in caso di interventi armati per liberarli. In corso trattative per un riscatto. Il ministro Frattini chiede il silenzio stampa Roma (AGA) - Sono illesi e in buona salute. Sarebbero stati localizzati i 19 rapiti - undici turisti europei, tra i quali cinque italiani e otto accompagnatori egiziani - sequestrati venerdì scorso in una zona desertica al confine tra Sudan ed Egitto, probabilmente in territorio sudanese.

Lo ha assicurato il ministro del Turismo egiziano Zoheir Garana, mentre il vice ministro degli Esteri di Khartoum ha confermato che il posto dove sono trattenuti è stato individuato («una sorta di terra di nessuno al vertice dei confini tra Sudan, Egitto e Libia nel Jebel Uenat») ma che non saranno fatte azioni che possano metterli in pericolo e in ogni caso senza il coordinamento  delle autorità egiziane. I rapitori, forse provenienti dal Ciad secondo fonti della sicurezza egiziana riportate da Al-Jazeera, avrebbero infatti minacciato di uccidere gli ostaggi se saranno fatti tentativi di liberarli. Attualmente i rapiti starebbero procedendo a zig zag tra Libia e Sudan, sarebbero penetrati per otto chilometri in territorio sudanese, ma continuerebbe a mantenersi sempre in prossimità della linea di confine vicino al confine, «più vicino al versante libico che a quello sudanese». Dopo che lunedì - quando è stata diffusa la notizia del rapimento - si erano susseguite le voci su una presunta liberazione, poi smentite, le autorità tedesche starebbero negoziando il pagamento di un riscatto. I rapitori avrebbero chiesto inizialmente 15 milioni di dollari, l’ultima richiesta sarebbe scesa a poco più di 6 milioni. Gli ostaggi sarebbero dunque in ottima salute, ha fatto sapere il ministro Garana, che ha detto di aver ricevuto in mattinata conferma delle buone condizioni degli undici turisti europei e dei loro  otto accompagnatori egiziani. Il ministro ha aggiunto che il gruppo ha sufficienti quantità di viveri e di acqua e che alle autorità egiziane non é arrivata alcuna minaccia riguardante la loro vita. In  precedenza fonti di stampa avevano riferito di minacce riportate da Ibrahim AbdelRahim - proprietario egiziano del tour operator, che ha organizzato il viaggio e che si trova nelle mani dei rapitori - secondo le quali gli ostaggi verrebbero uccisi in caso di interventi armati per liberarli. 

Ma intanto continuano le contraddizioni delle diverse fonti egiziane a proposito di eventuali negoziati che secondo alcuni sarebbero in corso per la liberazione, mentre vengono smentiti da altri. Solo i giornali legati agli ambienti governativi, come Al Ahram, Al Gumhuriya, hanno la notizia in  taglio basso, con minore evidenza, mentre vari altri aprono la prima pagina con la notizia. Fonti diplomatiche al Cairo confermano che negoziati sono in corso, in particolare da parte dell’ambasciata tedesca, con la quale quella italiana sta seguendo la vicenda con una cellula d’emergenza congiunta. Fonti ufficiali egiziane hanno reso noto che un gruppo di esperti militari è stato inviato in Sudan per mantenere i contatti con il governo sudanese nell’eventualità che i rapitori provengano da quel Paese. Intanto il ministro degli Esteri italiano Franco Frattini, da New York, ha chiesto il silenzio stampa sulla vicenda. «Tutto quello che è uscito nelle ultime ore ha creato solo complicazioni e difficoltà», ha detto.

(Aga)

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

3commenti

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Un coro di no per la chiusura del supermercato di via D'Azeglio

via d'azeglio

Un coro di no per la chiusura del supermercato Videoinchiesta

In arrivo una sala slot? (Leggi)

1commento

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

1commento

raccolta firme

La Cittadella si illumina con l'albero di Natale Video

Per ribadire il "no" alla chiusura del chiosco

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

1commento

Traffico

Pericolo nebbia: visibilità 80 metri fino a Bologna in A1 Tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

ospedale

Day hospital oncologico: nuova organizzazione

convegno

Migranti, Pizzarotti in Vaticano: "Comuni lasciati soli" Video

4commenti

derby

Reggiana-Parma: in vendita i biglietti (4.200)

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

2commenti

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

1commento

Gazzareporter

I "magnifici 13"

1commento

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

15commenti

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

cremona

Presepe negato, la diocesi: "E' tutto un malinteso"

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

4commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti