17°

30°

Italia-Mondo

Il ministro Frattini: "Gli italiani rapiti in Egitto stanno bene"

Il ministro Frattini: "Gli italiani rapiti in Egitto stanno bene"
Ricevi gratis le news
0

«I cinque turisti italiani sono in Sudan. E stanno bene». L’incertezza che regna sulla sorte e sull'epilogo della drammatica avventura degli italiani, rapiti venerdì scorso insieme a cinque tedeschi e a una rumena mentre erano a fare un tour al confine con il Sudan insieme a otto guide egiziane, è stata fugata dal ministro degli Esteri.
Parlando a New York, dalla rappresentanza italiana all’Onu, Franco Frattini ha voluto mandare un messaggio rassicurante alle famiglie dei cinque turisti torinesi. Ma ha ribadito che sulla vicenda deve mantenersi «un silenzio stampa di responsabilità».
Il titolare della Farnesina ha aggiunto che le autorità egiziane gli hanno confermato una volontà di collaborazione «stretta con le autorità italiane e tedesche». «È una triangolazione che funziona», secondo Frattini, che si tiene in contatto con il collega Ahmed Aboul Gheit, che dal Cairo lo aggiorna quotidianamente sugli sviluppi del delicato negoziato.

A sei giorni dal sequestro la trattativa con i rapitori continua. Nel più stretto riserbo per non comprometterne l’esito. Si stringono i tempi, anche per scongiurare il rischio che gli ostaggi vengano ceduti ad altri. La zona dove sono tenuti prigionieri i turisti occidentali è stata localizzata. È una sorta di «terra di nessuno», all’interno del Sudan a circa 25 chilometri dal confine egiziano. Ma al momento è escluso il blitz, anche se la banda di predoni è stata accerchiata e l’area è sorvolata sin da domenica da elicotteri egiziani. I rapitori - in contatto con Kirsten Butterweck, la proprietaria dell’agenzia «Aegyptus Intertravel» che aveva organizzato il tour e il cui marito è tra gli ostaggi - stando ad alcune fonti avrebbero minacciato infatti di uccidere i turisti in caso di un intervento armato. E nessuno intende correre rischi.
Con l’accerchiamento si cerca intanto di impedire che i carcerieri escano dall’area desertica in cui sono stati intercettati, vicino al massiccio montuoso di Jewel Oweinat, bloccando così il rifornimento di acqua e viveri, che cominciano a scarseggiare.

La situazione potrebbe sbloccarsi in ogni momento. Ma regna l’incertezza, mentre cresce l’angoscia dei familiari dei rapiti. Il nodo da sciogliere è il prezzo del riscatto. Il giallo è rappresentato dalla nazionalità dei rapitori: egiziani, sudanesi o del Ciad? Dal Cairo sostengono che si tratta di sudanesi, ma Khartoum ha smentito accusando l’Egitto.
La banda è a caccia di un riscatto milionario. Si parla di 6-7 milioni di dollari, il che confermerebbe la pista della banda comune. Il pagamento dovrebbe essere affidato dai servizi segreti tedeschi e italiani ad egiziani e sudanesi.

Sono state intanto trovate cinque valigie dei turisti rapiti. «Erano disperse nel luogo del sequestro», ha rivelato il quotidiano egiziano al Masry al Youm, citando fonti della sicurezza egiziana nel governatorato di Al Wadi Al Jadid. I bagagli sono stati localizzati e recuperati dalle squadre di sicurezza nel deserto sahariano al confine tra il Sudan e la Libia, in un raggio di 500 metri. Contengono gli indumenti e gli effetti personali di alcuni degli 11 ostaggi. Sarebbero state lanciate da veicoli nel loro procedere a zig zag nel cuore del deserto.

(Andrea Longo, Aga)

(Nella cartina, il luogo in cui è avvenuto il rapimento)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

America si infuria con Phelps, gara squalo 'truffa'

il caso

L'America s'infuria con Phelps: la gara con lo squalo è una "truffa" Video

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

concorso

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

William, Harry e quell'ultima breve telefonata con Diana

documentario

William e Harry: "Quell'ultima telefonata con mamma Diana" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

fontanini

incidenti

Scontro tra auto e uno scooter a Fontanini: un ferito grave

TRIBUNALE

La truffa online del robot da piscina, parmigiano condannato

A Corcagnano

Rubati due escavatori in un cantiere

po

Ancora senza esito le ricerche del soragnese scomparso

Asolana

Getta un mozzicone: scoppia l'incendio

2commenti

siccità

Regione: nessun rischio di razionamento dell'acqua in Emilia

Oggi incontro dell'Osservatorio per il Po

Fidenza

Addio alla «Rita» borghigiana doc

BASSA

Falchi cuculi, il loro regno targato Parma

L'INTERVISTA

Noa Zatta: «L'estate perfetta sul set di Salvatores»

ZONA VIA BARACCA

Caso di Dengue a Mariano, disinfestazione per tre notti Cosa fare

Da stasera dalle 23 alle 4. Tutti consigli per i residenti

2commenti

ATLETICA

Folorunso, ai mondiali per stupire

1commento

parma

Lascia la figlia addormentata in auto sotto il sole: denunciato

Il padre accusato di abbandono di minore

1commento

DELITTO DI VIA SIDOLI

«Elisa voleva andare a un concerto, io ho perso la testa»

Nuove rivelazioni dell'ex fidanzato

3commenti

PARMA

Qualità e quantità, le due rime di Barillà

langhirano

Un "dolce" Festival del Prosciutto: arriva Ernst Knam Foto

MERCATO

Dezi e Insigne jr, doppio colpo del Parma

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

AMARCORD/1

Quando c'era "Un disco per l'estate" Video

di Vanni Buttasi

ITALIA/MONDO

LONDRA

I genitori di Charlie si arrendono, "Vai con gli angeli" Video

torino

Assalti ai bancomat, presi i banditi mascherati da Trump Video

1commento

SPORT

Calciomercato

Cassano: "Mia moglie ha sbagliato, mi ritiro"

1commento

MOTOCROSS

Per Kiara Fontanesi weekend da dimenticare

SOCIETA'

FRANCIA

Il leader degli U2 Bono ricevuto da Macron Video

il caso

Bibbia in ebraico, Verde respinge le accuse di Klaus Davi

MOTORI

BMW

Serie 2 Coupé e Cabrio, debutta il restyling

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori