19°

30°

Italia-Mondo

I sindaci veneti scenderanno in piazza: vogliono in federalismo fiscale

0

Il fronte delle Regioni resta unito nelle richieste da presentare al governo sul federalismo fiscale dopo una giornata di riunioni a raffica e di «momenti di franco confronto». Nella Conferenza delle Regioni si sono infatti scontrate regioni del Sud e del Nord, a statuto ordinario e speciale fino al faticoso compromesso raggiunto in serata: tutte, senza differenze e disparità, potranno chiedere e ottenere dallo Stato una quota delle accise provenienti dal loro territorio nel caso ricevessero più competenze con la riforma federalista. La Sicilia rivendicava le accise per riparare ai danni ambientali prodotti dagli impianti di raffinazione. Il Veneto chiedeva una compartecipazione erariale perché ospita il rigassificatore di Porto Varo. Ma anche la Sardegna e la Basilicata rivendicavano quote delle accise, una somma di 20 milioni di euro su tutto il territorio nazionale. Il Friuli proponeva a sua volta agevolazioni particolari per le Regioni confinanti con stati esteri.

Vito De Filippo, presidente della Giunta regionale della Basilicata, che ha mediato tra le diverse posizioni si è dichiarato «particolarmente soddisfatto» della sintesi raggiunta anche con le Regioni a statuto speciale, accogliendo l’indicazione di utilizzare nuove risorse finanziarie in relazione alle nuove funzioni assegnate. Soddisfatto anche il presidente della Conferenza delle regioni Vasco Errani che stasera ha incontrato i ministri Roberto Calderoli e Raffaele Fitto e che per domani ha convocato un’ulteriore seduta straordinaria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome per una valutazione comune delle risposte del Governo. In gran fermento sono però anche i Comuni.

Oltre quattrocento sindaci veneti con la fascia tricolore sfileranno a Roma il primo ottobre per chiedere il federalismo fiscale. È la decisione presa dal coordinamento dei sindaci favorevoli all’acquisizione del 20% dell’Irpef per compensare i mancati introiti dell’Ici, durante un vertice convocato a Chioggia. Alla chiamata dei sindaci del Veneto hanno risposto anche i rappresentanti delle categorie economiche del Veneto e gli assessori regionali Coppola e Sartor. Tra le adesioni alla manifestazione anche quelle del sindaco di Venezia, Massimo Cacciari, di Padova Flavio Zanonato, di Vicenza Achille Variati, di Belluno Antonio Prade e di Rovigo Fausto Melchiori. Il presidente dell’Anci e sindaco di Firenze Leonardo Domenici  denuncia ancora una volta che senza un provvedimento del governo per rimediare all’abolizione dell’Ici, i Comuni «rischiano il fallimento». «Il conto», ha spiegato, «ammonta a 1,2 miliardi di euro, fondi che i Comuni hanno messo in bilancio e che non troveranno copertura». Ma l’ultimo Consiglio dei ministri non ha approvato il decreto indispensabile e urgente per una soluzione ai tagli operati dagli ultimi due governi. In questa situazione «drammatica», secondo il sindaco di Firenze, «è perfettamente inutile discutere del federalismo fiscale se prima non si risolve questo problema». (Marina Maresca, Aga)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cani da adottare

ANIMALI

Cani da adottare

Lealtrenotizie

Ballottaggio:

Elezioni 2017

Federico Pizzarotti rieletto sindaco con il 57,87% dei voti La festa (foto)

Ecco come sarà il nuovo Consiglio

19commenti

Il caso

Casaltone, un paese diviso in due

1commento

Asessuali

Vivere in astinenza: il documentario della parmigiana Soresini

1commento

Serie B

Le avversarie del Parma ai raggi X

PARMA

Upi, oggi l'assemblea annuale al Regio con il ministro Delrio

Poggio di Sant'Ilario

Dà fuoco alla stanza e ustiona moglie e figlia

Lutto

Laurano dice addio a «Ester» la centenaria

Fidenza

Piazza Grandi, operazione recupero archeologico

Integrazione

Fine del Ramadan, una festa condivisa

1commento

Promozione

Apolloni: «Felice per questa B»

BALLOTTAGGIO

"Effetto Parma" festeggia. Pizzarotti: "Altri cinque anni entusiasmanti" Video

L'intervista di TvParma: "Penso che per questa vittoria abbiano pesato la nostra concretezza e i nostri contenuti"

9commenti

elezioni 2017

Lavagetto (Pd): "Ora riflessione ma possiamo imparare dalle cose fatte bene" Video

1commento

elezioni 2017

Ballottaggio, affluenza al 45,17%

Calo in tutti i Comuni dell'Emilia-Romagna 

8commenti

sanità

Caso di chikungunya: disinfestazione in due vie Video - I consigli

LE ALTRE CITTA'

Piacenza, Patrizia Barbieri (centrodestra) sindaco

Dem sconfitti praticamente ovunque. Spezia, vittoria di Peracchini. Genova, vince Bucci

Felino

Tenta una strage in famiglia: la figlia è gravemente ustionata. Arrestato

Nella notte a Poggio di Sant'Ilario Baganza

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

2commenti

ITALIA/MONDO

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

MALTEMPO

Frane, smottamenti e vento forte: danni al Nord-Est Foto

SOCIETA'

elezioni 2017

Genova: elettore al seggio con cane al seguito Foto

Elezioni 2017

Votare turandosi il naso? A Piacenza qualcuno lo ha fatto davvero... Video

SPORT

formula 1

Gara pazza. Hamilton e Vettel fanno a botte. E Ricciardo brinda...

SERIE A

Donnarumma inneggia a Raiola, poi si scusa con i tifosi. Dopo l'Europeo incontro con il Milan

MOTORI

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande