-1°

14°

Italia-Mondo

Egitto: liberati i turisti rapiti

Egitto: liberati i turisti rapiti
0

Sono stati rilasciati questa mattina i cinque italiani sequestrati lo scorso 19 settembre nel sud dell’Egitto insieme a altri sei turisti (cinque tedeschi, una romena) e otto accompagnatori egiziani. Il ministro della Difesa egiziano Mahamed Hussein Tantawi ha annunciato che i sequestratori per metà sono stati uccisi. E il ministro degli Esteri Franco Frattini oggi ha ringraziato i tedeschi e "le autorità egiziane, sudanesi e libiche" per la collaborazione "nel periodo di transito degli ostaggi nel loro territorio".

Gli ostaggi europei e gli otto egiziani catturati con loro sono stati liberati grazie a un’operazione delle «forze speciali egiziane» nel territorio del Ciad, vicino il confine con il Sudan. Lo ha detto una fonte egiziana che vuole restare anonima.
Il ministro Frattini, però, intervistato da Sky Tg24, rivela che erano impegnati sul campo «anche gli 007 italiani. Dobbiamo riconoscere che grazie alla professionalità e all’efficienza dei nostri uomini abbiamo raggiunto questo risultato; uomini della nostra intelligence, delle forze speciali e armate italiane». Lo ha detto Franco Frattini a Sky Tg24 in merito alla notizia della liberazione dei turisti italiani rapiti la scorsa settimana in Egitto. «Non siamo ancora nelle condizioni di riferire sulla dinamica - ha aggiunto il ministro degli Esteri - ma possiamo smentire   certamente il pagamento di un riscatto. È stata un’operazione di ottima professionalità, dobbiamo ovviamente ringraziare gli amici tedeschi che hanno lavorato con noi, l’Egitto, ma anche il Sudan. Sono molto grato a tutti i miei collaboratori del ministero degli   Esteri - ha concluso il titolare della Farnesina - innanzitutto l'Unità di crisi e tutti gli altri che hanno saputo con umanità   assistere i parenti dei rapiti».

«Sono assolutamente soddisfatto», ha detto il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, commentando la liberazione degli ostaggi, al suo arrivo a Lesa dove oggi nella sua villa festeggerà il compleanno. «Anche qui - dice il premier - abbiamo voluto la fermezza da parte degli altri governi interessati che volevano addirittura fare un blitz militare. Noi con l’esperienza di tanti anni di governo abbiamo ritenuto che fosse una soluzione che metteva a rischio la vita stessa degli ostaggi».
 

LE PAURE DI IERI

Uno scontro a fuoco avrebbe ucciso questo pomeriggio in Egitto sei dei sequestratori degli 11 turisti (più otto guide egiziane) rapiti dieci giorni fa. Lo ha reso noto la presidenza del Sudan, ma la notizia non è stata confermata dall'Egitto. Le autorità di N'djamena hanno inoltre smentito la notizia diffusa dall'esercito di Khartoum, secondo la quale gli ostaggi si troverebbero tuttora in Ciad, dove sarebbero stati portati dopo la sparatoria da 35 uomini armati arrivati dal confine.

L'Unità di crisi del ministero degli Esteri ha verificato, con l'aiuto delle ambasciate al Cairo e a Khartoum, l'attendibilità delle notizie delle ultime ore, e ritiene che i cinque italiani non siano stati "verosimilmente coinvolti nella sparatoria".

Un portavoce militare di Khartoum ha detto all'agenzia di stampa Associated Press che i soldati sudanesi hanno intercettato un veicolo con otto uomini armati a bordo nei pressi del confine egiziano. La vettura non si è fermata all'alt dei militari e, dopo un inseguimento, è scoppiata una sparatoria in cui sono rimasti uccisi i sei rapitori.


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La La Land annunciato per errore miglior film, ma vince Moonlight

Hollywood

Gaffe agli Oscar: aperta un'inchiesta Tutti i premiati Foto

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

comune

Municipale, "attività positiva nel 2016, anche con 40 agenti in meno" Tutti i numeri

L'assessore Casa ha presentato, con i vertici dei vigili urbani i numeri e il bilancio degli interventi dello scorso anno

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

comune

Dopo gli allagamenti: Duc, servizi ripristinati

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

1commento

crisi

Copador, settimana decisiva

Degrado

Un viaggio per strada del Traglione: un viaggio nel degrado

3commenti

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati: 60enne arrestato davanti al Maggiore

AUTOSTRADA

A1: chiuso il casello di Parma per cinque notti consecutive

SANITA'

Scabbia, l'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

2commenti

VERDI MARATHON

Maratona: ancora (tanti) scatti dalla Bassa Gallery 1 - 2

CALCIO

Il Parma non si spreca

Borgotaro

No alla chiusura del Punto nascite

CARNEVALE

I costumi di Favalesi illuminano Venezia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

11commenti

ITALIA/MONDO

AREZZO

18enne uccide il padre: "Era quello che dovevo fare"

BREXIT

Il Telegraph: " La May chiuderà la frontiera a metà marzo"

SOCIETA'

IL CASO

Cappato (che rischia 12 anni di carcere): "Dj Fabo è morto"

4commenti

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia