21°

Italia-Mondo

Egitto: liberati i turisti rapiti

Egitto: liberati i turisti rapiti
0

Sono stati rilasciati questa mattina i cinque italiani sequestrati lo scorso 19 settembre nel sud dell’Egitto insieme a altri sei turisti (cinque tedeschi, una romena) e otto accompagnatori egiziani. Il ministro della Difesa egiziano Mahamed Hussein Tantawi ha annunciato che i sequestratori per metà sono stati uccisi. E il ministro degli Esteri Franco Frattini oggi ha ringraziato i tedeschi e "le autorità egiziane, sudanesi e libiche" per la collaborazione "nel periodo di transito degli ostaggi nel loro territorio".

Gli ostaggi europei e gli otto egiziani catturati con loro sono stati liberati grazie a un’operazione delle «forze speciali egiziane» nel territorio del Ciad, vicino il confine con il Sudan. Lo ha detto una fonte egiziana che vuole restare anonima.
Il ministro Frattini, però, intervistato da Sky Tg24, rivela che erano impegnati sul campo «anche gli 007 italiani. Dobbiamo riconoscere che grazie alla professionalità e all’efficienza dei nostri uomini abbiamo raggiunto questo risultato; uomini della nostra intelligence, delle forze speciali e armate italiane». Lo ha detto Franco Frattini a Sky Tg24 in merito alla notizia della liberazione dei turisti italiani rapiti la scorsa settimana in Egitto. «Non siamo ancora nelle condizioni di riferire sulla dinamica - ha aggiunto il ministro degli Esteri - ma possiamo smentire   certamente il pagamento di un riscatto. È stata un’operazione di ottima professionalità, dobbiamo ovviamente ringraziare gli amici tedeschi che hanno lavorato con noi, l’Egitto, ma anche il Sudan. Sono molto grato a tutti i miei collaboratori del ministero degli   Esteri - ha concluso il titolare della Farnesina - innanzitutto l'Unità di crisi e tutti gli altri che hanno saputo con umanità   assistere i parenti dei rapiti».

«Sono assolutamente soddisfatto», ha detto il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, commentando la liberazione degli ostaggi, al suo arrivo a Lesa dove oggi nella sua villa festeggerà il compleanno. «Anche qui - dice il premier - abbiamo voluto la fermezza da parte degli altri governi interessati che volevano addirittura fare un blitz militare. Noi con l’esperienza di tanti anni di governo abbiamo ritenuto che fosse una soluzione che metteva a rischio la vita stessa degli ostaggi».
 

LE PAURE DI IERI

Uno scontro a fuoco avrebbe ucciso questo pomeriggio in Egitto sei dei sequestratori degli 11 turisti (più otto guide egiziane) rapiti dieci giorni fa. Lo ha reso noto la presidenza del Sudan, ma la notizia non è stata confermata dall'Egitto. Le autorità di N'djamena hanno inoltre smentito la notizia diffusa dall'esercito di Khartoum, secondo la quale gli ostaggi si troverebbero tuttora in Ciad, dove sarebbero stati portati dopo la sparatoria da 35 uomini armati arrivati dal confine.

L'Unità di crisi del ministero degli Esteri ha verificato, con l'aiuto delle ambasciate al Cairo e a Khartoum, l'attendibilità delle notizie delle ultime ore, e ritiene che i cinque italiani non siano stati "verosimilmente coinvolti nella sparatoria".

Un portavoce militare di Khartoum ha detto all'agenzia di stampa Associated Press che i soldati sudanesi hanno intercettato un veicolo con otto uomini armati a bordo nei pressi del confine egiziano. La vettura non si è fermata all'alt dei militari e, dopo un inseguimento, è scoppiata una sparatoria in cui sono rimasti uccisi i sei rapitori.


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scocca l'ora di nove bellissime 50enni:  Cindy Crawford

L'INDISCRETO

Riuscireste a dire di no a queste nove bellissime 50enni?

1commento

American Airlines

rissa sfiorata

Steward colpisce con un passeggino una donna con il bimbo

1commento

Aktion T4: dal 25 aprile Lenz racconta l'olocausto dei piu' deboli

tg parma

Aktion T4: Lenz racconta l'olocausto dei più deboli Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Camminare in Lunigiana Escursioni per tutte le stagioni

NOSTRE INIZIATIVE

Camminare in Lunigiana Escursioni per tutte le stagioni

Lealtrenotizie

Pedone investito in via Spezia: è grave

incidente

Pedone investito in via Spezia: è grave

Lutto

Trovato morto in casa l'avvocato Alberto Quaini

lega pro

D'Aversa: "Ora deve tornare a scattare la scintilla dell'entusiasmo" Video

FORNOVO

Pochi iscritti alle elementari, è polemica

l'agenda

Una domenica tra feste di primavera, aquiloni e treni storici

LANGHIRANO

Il comandante dei vigili: «Massese pattugliata»

2commenti

gazzareporter

Un lettore: "Ma i vigili controlleranno anche le Harley Davidson?"

SORBOLO

Quegli attori anti-truffa che educano i cittadini

Finto carabiniere

Truffati altri due anziani

Lavori pubblici

Ecco il rinato «Lauro Grossi»

EMILIAMBIENTE

Massari: «Piena fiducia nel cda»

cadute

Incidenti in moto a Noceto e Berceto, grave una 46enne di Salso Video

Sanità

Visite «bucate», arrivano le prime multe

5commenti

verso il 25 Aprile

"Bella ciao!": in centinaia a celebrare la Resistenza delle donne Foto

unione parmense

Il wifi copre la Pedemontana

fidenza

Positivo all'alcotest, aggredisce i carabinieri insieme all'amico: arrestati

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

I vecchi partiti? Meglio di oggi

2commenti

EDITORIALE

Francia: l'Isis cerca di dirottare il voto

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

televisione

Morta a 56 anni Erin Moran, la Joanie di Happy Days

francia nel terrore

Panico a Parigi per un uomo con un coltello

WEEKEND

foto dei lettori

Aspettando la 1000 Miglia: lo sguardo di Paolo Gandolfi Foto

la peppa propone

Ricetta della domenica - Tortino tricolore: uno spuntino patriottico

SPORT

Ciclismo

Michele Scarponi è morto, post toccante della moglie

lega pro

Verso il Sudtirol (lunedì 20.45): Parma in ritiro anticipato. I convocati Video

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"