12°

Italia-Mondo

Napolitano: "Tagli inevitabili nella scuola. Ma serve il dialogo"

Napolitano: "Tagli inevitabili nella scuola. Ma serve il dialogo"
0

La scuola è dedizione, volontà, responsabilità. Soprattutto sacrificio. E anche quello dei tagli di spesa diventano per il Capo dello Stato scelte «inevitabili» per dare una svolta al sistema scolastico e non arenarsi «in posizioni di pura difesa dell’esistente».
Giorgio Napolitano con solito piglio deciso non ha rinunciato nel giorno dell’inaugurazione al Quirinale dell’anno scolastico 2008-2009, a dare la linea politica e lanciare un appello ai due schieramenti affinché uniscano le forze per migliorare una delle basi principali della società.

«Per avere un’Italia migliore serve una scuola migliore», ha ammonito davanti ai 2.500 studenti che hanno animato il Cortile d’onore del Quirinale. Ma le condizioni attuali richiedono scelte faticose quanto necessarie: «Nel campo della scuola non si tratta di ripartire da zero ogni volta che con le elezioni cambia il quadro politico». Per dare animo e speranza ad un settore della vita pubblica alle prese con diversi problemi di natura anche strutturale e di impostazione serve però la massima serenità nel confronto tra maggioranza e opposizione in Parlamento. Per questo Napolitano ha richiamato tutti (non solo alunni, maestre e famiglie «che con la scuola hanno la stessa missione educativa») al senso di responsabilità per  ridurre a zero nei prossimi anni il deficit pubblico: «Nessuna parte sociale e politica può sfuggire a questo imperativo e questo comporta, inutile negarlo, un contenimento della spesa per la scuola».

Sono dunque anche le istituzioni che - secondo Napolitano - devono dare l’esempio, così come è comune responsabilità lavorare seriamente: «Compiano tutti uno sforzo per evitare contrapposizioni pericolose, mostrino senso della misura e del realismo nell’affrontare anche le questioni più spinose, tra le quali c'è certamente quella delle risorse finanziarie».
 Sono gli stessi «appelli scomodi» ribaditi anche lo scorso anno che si rinnovano in piena bagarre alla Camera sul decreto Gelmini, osteggiato dall’opposizione (soprattutto contraria al maestro unico) che contesta la scelta del governo di aver proceduto alla riforma della scuola 'blindandolà con un decreto legge. Davanti all’ostruzionismo del centrosinistra il governo non esclude di porre la fiducia sul testo.

Auspicando un rinnovo del sistema scolastico cercando la migliore soluzione attraverso il dialogo, Napolitano ha salutato la platea invitando la scuola a non scollarsi dalla società («Deve fare crescere le nuove generazioni nella passione dello studio e della conoscenza e nella capacità di costruirsi un futuro») e mostrando soddisfazione per la decisione della Gelmini di avviare - come ha annunciato lo stesso ministro dell’Istruzione all’inaugurazione - la sperimentazione di una nuova disciplina dedicata ai temi della cittadinanza e della costituzione.  «È questo il fondamento della nostra convivenza ed è proprio la scuola ad avere il compito e il dovere di renderla bussola della vita per ciascun cittadino del domani» ha sottolineato la Gelmini nel suo saluto agli studenti.

(Luca Masotto, Aga)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hugh Jackman: "Ho un nuovo carcinoma alla pelle"

cinema

Hugh Jackman: "Ho un nuovo carcinoma alla pelle"

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Il buongiorno in rosso di Belen fa impazzire i fans

gossip

Il buongiorno in rosso di Belen fa impazzire i fans

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Il Parma soffre ma poi vince alla grande: 4-2 sulla Sambenedettese

Stadio Tardini

Il Parma soffre ma poi vince alla grande: 4-2 sulla Sambenedettese Foto Video

Crociati a 3 punti dalla capolista Venezia. Partita numero 300 per capitan Lucarelli con la maglia del Parma

1commento

Parma-Samb

D'Aversa: "Nel primo tempo non eravamo aggressivi. Importante l'atteggiamento" Video

1commento

L'INCHIESTA

Telefonini in classe? A Parma per lo più spenti

6commenti

lega pro

Reggiana avanti con il Lumezzane: 1-0

SCUOLA

Traversetolo, in bagno solo all'intervallo

5commenti

gazzareporter

Furgone "incastrato" nel fossato tra Fugazzolo e Casaselvatica: foto

il caso

Bocconi avvelenati al Parco Martini: e Otto muore in poche ore

5commenti

Gazzareporter

La foto di un lettore: "Parco del Cinghio finito e mai aperto"

la domenica

Sapore di Carnevale, ciaspole e... Schifitombola: l'agenda

Gazzareporter

Il sole "accende" i colori in Ghiaia

Soragna

Senza patente da sempre, maxi-multa

8commenti

Milano

Meningite, 14enne grave: anche Signorelli dell'Università di Parma nella task force della Regione

SCUOLA

Troppe richieste per il Marconi: si andrà al sorteggio

FIDENZA

Lisca conficcata in gola: bambina all'ospedale

2commenti

Instameet

Appassionati di Instagram alla "scoperta" del convitto Maria Luigia

sert

"I minorenni? Usano la droga per calmarsi"

Parla la dirigente del Sert: "Oggi arrivano persone dalla vita apparentemente normale"

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La risposta che occorre per placare la rabbia

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

1commento

ITALIA/MONDO

Sant'Ilario d'Enza

Mezzo nudo e in perizoma fa l'esibizionista davanti a una bimba: arrestato 53enne

Austria

Cadavere nel bagagliaio: italiano ricercato per omicidio

WEEKEND

L'INDISCRETO

I belli delle donne

1commento

il disco

45 ANNI FA - Mu, il mito secondo Cocciante

SPORT

Parma-Samb

Il Parma tira fuori il carattere: l'analisi di Sandro Piovani Video

Parma-Samb

Lucarelli: "Partenza lenta, pericolo scampato" Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

LA PROVA

Countryman: anche Mini ha il suo Suv