-4°

Italia-Mondo

Bollette astronomiche: stop automatico ai numeri "fantasma"

0

Addio bolletta astronomica "gonfiata" dalle chiamate a maghi, chat erotiche, oroscopi e news fatte da qualche componente della famiglia all’insaputa di quello che paga il conto, ma soprattutto da telefonate a numerazioni fantasma raggiunte dall’utente vittima di qualche raggiro. Con l'approvazione del nuovo Piano di numerazione nazionale, l'Autorità per le tlc completa una lunga procedura che porterà, come previsto, a partire dal prossimo 30 giugno al blocco automatico di 144 e affini, che potrà essere disattivato solo su richiesta espressa dell’utente, attraverso un codice pin fornito dagli operatori.

Il provvedimento adottato dall’Autorità, e salutato con soddisfazione dalle associazioni dei consumatori, porta a una vera e propria rivoluzione per le cosiddette chiamate a sovrapprezzo, da tempo nel mirino delle istituzioni chiamate a vigilare sul mercato della telefonia, non solo per i costi spesso astronomici, ma anche per alcuni casi di vera e propria truffa. Le nuove misure «fermeranno le sorprese in bolletta al 99%», ha detto il presidente dell’Autorità Corrado Calabrò. Il nuovo Piano, oltre a prevedere il blocco automatico al quale si adegueranno entro la fine di giugno Telecom Italia (che già consente un blocco volontario) e le altre compagnie telefoniche, farà infatti piazza pulita di tutti quei numeri che nascondono 'insidiè: le varie numerazioni 144, 166, 163, 164 eccetera verranno progressivamente chiuse e sostituite unicamente da numeri che cominceranno con '89', attraverso una razionalizzazione che, assicura l’Autorità, consentirà «una migliore trasparenza tariffaria agli utenti».

Per i consumatori che intendono comunque attivare i servizi a sovrapprezzo, il piano prevede anche un’ulteriore tutela: l'introduzione di soglie massime di prezzo pari a 1 o 2 euro per i servizi a tariffa flat (come televoto o donazioni). È proprio questo tipo di tariffazione a scatto singolo, infatti, che è stato recentemente lo strumento di una serie di truffe, oggetto di indagine da parte dell’Autorità giudiziaria. A molti utenti, infatti, sono stati addebitati fino a 15 euro per il solo accesso al servizio, indipendentemente dal tempo di collegamento. «Col nuovo Piano – assicura anche qui l’Autorità guidata da Corrado Calabrò – tali comportamenti illeciti non saranno più possibili».

Il nuovo corso di totale trasparenza, in ogni caso, non riguarderà solo la telefonia fissa, ma anche quella mobile: per i servizi a sovrapprezzo più gettonati, in particolare dai giovanissimi, come loghi, suonerie e servizi a valore aggiunto, saranno previste soglie di prezzo e la possibilità per gli utenti di bloccarne l’uso. Tutte misure che, secondo l’Agcom, consentiranno «un migliore controllo del rispetto delle norme a tutela dell’utenza e più efficaci interventi diretti a contrastare le ripetute attività illecite poste in essere negli ultimi tempi». Il Piano, poi, obbliga anche alla completa gratuità dei servizi di 'customer carè offerti dagli operatori di tlc.

La decisione dell’ente regolatore, come era nelle previsioni, è stata accolta con favore dalle associazioni dei consumatori, ma qualcuno, come l’Aduc e l’Adusbef, chiede ora di fare un passo avanti: risarcire gli utenti incappati nelle truffe architettate finora.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano: il sindaco di Langhirano: "chieste le strisce pedonali"

Incidente

Un mazzo di fiori sul banco: così gli amici hanno ricordato Filippo in classe Video

Il sindaco di Langhirano: "Già chieste le strisce pedonali alla Provincia"

1commento

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

IL FATTO DEL GIORNO

La morte di Filippo: oltre al dolore, la rabbia per i mancati interventi per la sicurezza Video

Terremoto

Vigili del fuoco e volontari di Parma pronti a partire per l'Italia centrale Video

tg parma

A Parma dai figli, arrestato latitante siciliano che deve scontare 15 anni

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: grave un camionista

Il caso

Il Tar dà ragione a Medesano: sì alla farmacia a Ramiola

tribunale

Molestò operaia durante la campagna del pomodoro: condannato caporeparto

BASILICAGOIANO

Omicidio Habassi: Del Vasto capace di intendere e volere

tg parma

Greci, dai Nuovi consumatori alla candidatura alle comunali Video

5commenti

Calciomercato

Matteo Guazzo-Modena: salta tutto

Niente intesa sull'ingaggio, tegola per il mercato del Parma che ora ha un over di troppo.

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

16commenti

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

Fotografia

Parma di Badignana: la cascata

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Italia centrale

Terremoto e neve: un morto. Nuova scossa in serata

PADOVA

Orge in canonica con 9 donne: prete nei guai

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta