10°

22°

Italia-Mondo

Vespaio di polemiche per il "no" della Carfagna al Gay pride

Vespaio di polemiche per il "no" della Carfagna al Gay pride
5

Ha scatenato molte polemiche l'intenzione del ministro delle Pari opportunità Mara Carfagna di non concedere il patrocinio al Gay Pride. La manifestazione è prevista per il 28 giugno a Bologna. Il motivo del rifiuto della Carfagna? Secondo il ministro gli omosessuali non sono discriminati, quindi «i Gay pride non servono».

Le dichiarazioni hanno scatenato un vespaio di polemiche. «Come fa il ministro Carfagna a sostenere che non esistono discriminazioni sui luoghi di lavoro per le persone omosessuali?», si chiede il presidente nazionale di Arcigay Aurelio Mancuso.
Critiche si levano anche dal Partito democratico e dal Partito dei comunisti italiani (Pdci), ai quali per Forza Italia ribatte Isabella Bertolini (che bolla il Gay pride come «un'iniziativa censurabile»). Secondo l'ex deputato di Rifondazione Vladimir Luxuria (al secolo Vladimiro Guadagno), il ministero delle Pari opportunità «non intende assolvere al compito di dare e garantire pari opportunità. Si tratta quindi di un ministero inutile che di fatto non ci rappresenta». A Luxuria risponde direttamente il ministro Carfagna: «Il signor Vladimiro Guadagno confonde il Ministero per le Pari opportunità con l’ufficio stampa e propaganda del movimento Lgbt». Per la Carfagna, le Pari opportunità riguardano più che altro le donne lavoratrici e madri, i minori, gli anziani e i portatori di handicap. «Se il signor Guadagno non si sente rappresentato da queste priorità - continua il ministro - significa che non ha alcun rispetto per chi è veramente discriminato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Jacopo

    20 Maggio @ 12.08

    E' ora di finirla con queste carnevalate. Io porto il massimo rispetto per gli omosessuali e transessuali, non credo tuttavia che queste manifestazioni servano a qualcosa, se non a scandalizzare e ad incrementare i sentimenti omofobici negli eterosessuali. Per sentirsi uguali agli altri credo infatti che debbano comportarsi in conformità con gli essi, non esporsi a pertto nudo con bretelle e payette, piume rosa e slogan pornografici. Qui non si tratta più di ugualianza, di diritti negati, di pregiudizio, si tratta solo di malcostume. Insomma ognuno in casa sua faccia quello che vuole ma in piazza ci vuole un po' di decoro!

    Rispondi

  • Paola

    20 Maggio @ 10.59

    Già, infatti la 16enne accoltellata qualche giorno fa dalla madre per averle confessato di essere lesbica non si sentirà poi tanto discriminata.. Forse la Ministra ha dimenticato di essere in Parlamento per discutere dei problemi della Polis e non di quelli dei suoi amici.

    Rispondi

  • adriano

    20 Maggio @ 10.58

    Reputo il gay pride una carnevalata inutile. Non è discriminazione, ma da fastidio l'ostentazione.

    Rispondi

  • Francesco

    19 Maggio @ 19.48

    Beh, poi non si puo' neanche favorire la concorrenza !

    Rispondi

    • Ari

      20 Maggio @ 10.26

      La battuta di Francesco è simpatica, ma la ministra ha ragione.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Blu Trieste

Gazzareporter

Blu Trieste: le foto di Ruggero Maggi

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo con Emmanuel

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Parma

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Consiglio

Il bilancio del Comune, Dall'Olio: "Multe per 13 milioni". Duro scontro Bosi-Nuzzo

Nel 2016 avanzo di 54 milioni. Parcheggi sotterranei mai costruiti: il Comune pagherà 661mila euro anziché 192mila

3commenti

Anteprima Gazzetta

Bocconi killer: avvelenato un cane al Parco Ducale

droga

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

3commenti

CREMONA

Grande commozione all'addio a Alberto Quaini

INCHIESTA

Nessun soccorso per gli animali selvatici. I cittadini: "Telefonate a vuoto mentre muoiono"

L'assessore regionale Caselli spiega che nessuna associazione del Parmense ha risposto al bando 

4commenti

lettere al direttore

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

6commenti

Parma

Coppini, sì del Consiglio all'iter per l'ampliamento della sede di strada Vallazza

La minoranza si divide fra astenuti e favorevoli

Gazzareporter

Strada Beneceto: raccolta... poco "differenziata"

il caso

«Mio nipote sequestrato», scatta la denuncia della nonna

1commento

CRIMINALITA'

Scippo, anziana ferita in via Palestro

3commenti

La storia

San Secondo, a scuola in trattore

LEGA PRO

Via alla prevendita dei biglietti per il derby Parma-Reggiana

tg parma

1° Maggio: presentati gli appuntamenti di Cgil, Cisl e Uil. Manca il concertone.. Video

Università

I volti dei cadaveri diventavano maschere: libro e mostra sullo studioso Lorenzo Tenchini

In un volume la collezione ottocentesca dell’anatomico dell’Ateneo di Parma. E a ottobre al Palazzo del Governatore la mostra. “La Fabrica dei Corpi. Dall’anatomia alla robotica”

Parma

Finto dipendente dell'acquedotto truffò un'anziana: condannato a 8 mesi

L'uomo era riuscito a farsi aprire la porta di casa e a prendere gioielli in oro per un valore di circa 10mila euro. a una 80enne

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

BOLOGNA

Killer ricercato: rubato nella zona un kit di pronto soccorso

Politica

Addio a Giorgio Guazzaloca: strappò il Comune di Bologna alla sinistra nel 1999

SOCIETA'

medicina

Tre tazzine di caffè al giorno diminuiscono il rischio di cancro alla prostata

IL VINO

La Freisa compie cinquecento anni. Festa con Kyè di Vajra

SPORT

BASEBALL

Gilberto Gerali general manager della Nazionale

Moto

Tragedia nel motociclismo, morto Dario Cecconi

MOTORI

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling

OPEL

La Insignia tutta nuova è Grand Sport