21°

31°

Italia-Mondo

Classi separate per stranieri, la Camera dice sì

Classi separate per stranieri, la Camera dice sì
8

Classi per soli stranieri per "favorire l'integrazione". Per "consentire agli studenti non italiani che non superano le prove e i test di frequentare corsi di apprendimento della lingua italiana". Questo ha chiesto ieri la Lega Nord in una mozione presentata alla Camera dal presidente dei deputati del Carroccio Roberto Cota. "Le classi di inserimento - ha detto - servono a prevenire il  razzismo e a realizzare una vera integrazione".

Per votare la mozione, passata con 265 sì e 246 no, si è presentato anche Umberto Bossi. Il dibattito si è infiammato. Durissimo l’intervento di Piero Fassino. "In questo modo –  ha detto, riscuotendo forti applausi da sinistra e dure contestazioni dai banchi del Carroccio – si regredisce, si  inserisce un elemento di discriminazione. Una discriminazione  moralmente più abietta perchè la si inserisce tra i bambini e  i più piccoli". "Lo spirito del provvedimento – ha replicato Cota – è proprio quello  di garantire pari opportunità agli studenti stranieri. Noi  vogliamo una società dove chi arriva abbia tutti i diritti, ma  rispetti i nostri diritti, apprenda la nostra lingua e le nostre  regole".

"La mozione approvata dalla Camera – ricorda il leghista– impegna il  Governo a rivedere il sistema di accesso degli studenti  stranieri alla scuola di ogni ordine e grado, autorizzando il  loro ingresso previo superamento di test e specifiche prove di  valutazione; a istituire classi di inserimento, che consentano  agli studenti stranieri che non superano le prove e i test sopra  menzionati di frequentare corsi di apprendimento della lingua  italiana, propedeutiche all’ingresso degli studenti stranieri  nelle classi permanenti; a non consentire in ogni caso ingressi  nelle classi ordinarie oltre il 31 dicembre di ciascun anno, al  fine di un razionale ed agevole inserimento degli studenti  stranieri nelle nostre scuole e a prevedere, altresì, una  distribuzione degli stessi proporzionata al numero complessivo  degli alunni per classe, per favorirne la piena integrazione e  scongiurare il rischio della formazione di classi di soli alunni  stranieri. Il testo impegna inoltre il Governo a favorire,  all’interno delle predette classi di inserimento, l’attuazione  di percorsi monodisciplinari e interdisciplinari, attraverso  l'elaborazione di un curricolo formativo essenziale, che tenga  conto di progetti interculturali, nonchè dell’educazione alla  legalità e alla cittadinanza".
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gilberto

    16 Ottobre @ 08.53

    Quando si accolgono gli immigrati negli appositi centri si dovrebbero immediatamente avviare alla conoscenza della lingua , che cosa fanno altrimenti tutto il giorno ? Inoltre si dovrebbe anche verificare se in cosi' poco tempo sono in grado di farsi intendere e soprattutto di capire la ns lingua,oltre ad un corso vero e proprio di istruzione alle ns regole civiche ed al rispetto di esse. In sintesi un modo civile di porre condizione alla loro accoglienza , . . . . . che nessuno ha l'obbligo di imporre mentre chi la riceve ha quello della gratitudine. Grazie.

    Rispondi

  • nico

    15 Ottobre @ 20.09

    Vorrei sommessamente far notare agli entusiasti lettori (presumo leghisti) che non è stata approvata nessuna legge, bensì una mozione che impegna il governo a preparare (con calma) un testo che vada in quel senso. Quel testo dovrà poi rientrare in parlamento (Camera e Senato). Tutto questo per dire che i tempi sono ancora lunghi e il Pdl potrebbe anche decidere di convincere Bossi a ammorbidire il tutto.

    Rispondi

  • giancarlo

    15 Ottobre @ 19.11

    Preoccupante questo rigurgito razzista che si evince dai commenti. In Italia sono presenti nelle scuole di ogni ordine e grado circa 950 mila studenti extracomunitari. Li mettiamo tutti nelle classi differenziate ad imparare una lingua che è anche scarsamente conosciuta e praticata da chi propone questi provvedimenti? Ricordate la segregazione razziale in Sud Africa e negli USA fino agli anni 60? E che dire dei nostri emigranti che in un recente passato hanno dovuto abbandonare il proprio Paese e disperdersi in tuttii continenti per poter mangiare? Sarebbero forse stati contenti vedere i propri figli frequentare classi differenziate ?

    Rispondi

  • SARA

    15 Ottobre @ 13.10

    SONO PIENAMENTE D'ACCORDO.... SPERIAMO!!

    Rispondi

  • roberto

    15 Ottobre @ 12.44

    Era ora. Direi che si tratta di un provvedimento "normale" e che sicuramente aiuterà a meglio integrare questi ragazzi nella nostra società.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Parma al voto: domani si decide il prossimo sindaco

ballottaggio

Parma al voto per decidere il nuovo sindaco Video: le info

Piazza Dalla Chiesa

Ancora risse davanti alla stazione

L'AGENDA

Una domenica da vivere nella nostra provincia

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

Presentazione

Croce rossa, un secolo e mezzo in un libro

Abitudini

Auricolari, quando il rischio si corre a piedi

Bedonia

Fontane chiuse, scoppia la polemica

DRAMMA DI TORINO

Panico collettivo: parla la psicologa

SERIE B

Mercato: Lucarelli domani annuncia il suo futuro

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

baseball

Parma concede il bis: è doppietta contro il Novara

Finisce 3-1: lanciatore vincente Rivera, salvezza per Santana, 3 su 4 di Deotto. La corsa per i play off continua

METEO

La Protezione civile E-R: "Allerta temporali per domenica"

Previsti forti precipitazioni su pianura, fascia collinare, e rilievi occidentali

corniglio

Signatico: si ribalta con la Jeep, grave un ottantenne

calcio

Il Parma si tuffa nel mercato: Faggiano punta Bianco e Piccolo. Cassano spera Video

arresto

Taccheggiatore picchia l'addetto alla sicurezza dell'Ovs per scappare

2commenti

Meteo

Ferrara rovente: temperatura percepita 49°. Parma (da podio) non scherza, 41°

La città emiliana è la più calda d'Italia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Accoglienza senza limiti. Un rischio per tutti

di Francesco Bandini

1commento

ITALIA/MONDO

Salerno

Investe una donna e la uccide: è un attore di "Don Matteo" e "1993"

Stati Uniti

Boss mafioso scarcerato per vecchiaia: ha 100 anni

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

CALCIO

Gli azzurrini battono la Germania e volano in semifinale

paura

Spaventoso incidente per Baldassari in Moto2: il pilota è cosciente Video

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: C3 Aircross in tre mosse