Italia-Mondo

Cortei in tutta Italia contro la riforma Gelmini. Il ministro: "Disinformati"

Cortei in tutta Italia contro la riforma Gelmini. Il ministro: "Disinformati"
3

"Nel pubblico impiego non si possono licenziare  le persone. Chi parla di 87 mila tagli non precisa che oggi gli occupati nella scuola sono 1,3 milioni, che potrebbero salire a 1,4 milioni. Chi protesta ci dica dove trovare i soldi per occupare altre 100 mila persone nella scuola".

"AUMENTARE IL NUMERO DEGLI INSEGNANTI E' INUTILE" - Lo afferma il  ministro dell’Istruzione Mariastella Gelmini, intervenendo a "Panorama del Giorno", su Canale 5.  "La Finanziaria - sottolinea la Gelmini - prevede che i risparmi effettuati vengano reinvestiti in edilizia scolastica, nelle premialità e nell’aggiornamento per gli insegnanti. Credo sia inutile aumentare il numero degli insegnanti per poi dare loro stipendi da fame". 

"IL MAESTRO UNICO C'E' IN TUTTA EUROPA" - Il ministro poi torna a difendere la scelta del maestro unico, che   però definisce "maestro prevalente". "Noi crediamo - spiega la   Gelmini - che il bambino a 6-7 anni abbia bisogno non di tre maestri, ma di un unico maestro che rappresenti una guida, un punto di riferimento. In tutta Europa c'è il maestro prevalente,   che può essere affiancato da un altro insegnante per la lingua straniera, quella dei moduli è un’invenzione tutta italiana". 

"SI' ALLE CLASSI PER STRANIERI" - "Non è un problema di razzismo, ma un problema didattico. La scuola oggi non riesce ad assolvere al meglio alla   funzione di integrare gli alunni immigrati che non conoscono  'italiano". Così il ministro parla della mozione della Lega Nord sulle classi di inserimento per gli alunni immigrati.  "Io sostengo che molti classi rallentano l’apprendimento dei   ragazzi stranieri perchè non ci sono corsi specifici di lingua italiana - sottolinea la Gelmini -. E’ giusto investire risorse perchè questi bambini possano conoscere la lingua italiana e   integrarsi al meglio". 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Roberto De Pietri

    24 Ottobre @ 14.11

    Ora il DECRETO-LEGGE 1 settembre 2008, n. 137 - Disposizioni urgenti in materia di istruzione e università riporta all'Articolo 4 (in forma testuale). Insegnante unico nella scuola primaria 1. Nell'ambito degli obiettivi di contenimento di cui all'articolo 64 del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112 [7], convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133, nei regolamenti di cui al relativo comma 4 è ulteriormente previsto che le istituzioni scolastiche costituiscono classi affidate ad un unico insegnante e funzionanti con orario di ventiquattro ore settimanali. Nei regolamenti si tiene comunque conto delle esigenze, correlate alla domanda delle famiglie, di una più ampia articolazione del tempo-scuola. 2. Con apposita sequenza contrattuale e a valere sulle risorse di cui all'articolo 64, comma 9, del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133, è definito il trattamento economico dovuto per le ore di insegnamento aggiuntive rispetto all'orario d'obbligo di insegnamento stabilito dalle vigenti disposizioni contrattuali. QUINDI: Il tempo pieno ed il modulo a 32 ore sono cosi' finiti e forse sostituiti dal doposcuola. Non vi e' riportato, come dice tanta stampa e tanti politici che mentono sapendo di mentire, un maestro prevalente ma UN UNICO MAESTRO. Poi forse, dove ci sono i soldi, attivita' di doposcuola e altre figure didattiche. Ma questa e' un altra cosa. Altre figure didattiche gia' ci sono: Il Padre, la Madre, il Nonno l'insegnante di Tennis ecc... ecc.. Ma questo e' un altra cosa. QUESTA PROSPETTIVA MI RIEMPI DI ORRORE.

    Rispondi

  • laura

    17 Ottobre @ 14.51

    Ma avete idea di cosa significhi per un bambino trovarsi per cinque ore al giorno in un'aula dove non capisce una parola di ciò che dicono gli altri? E' giusto dargli la possibilità di avere prima le basi..

    Rispondi

  • davide

    17 Ottobre @ 12.36

    io sono pienamente daccordo con il ministro Gelmini al 100% e su tutti i punti. La gente che protesta è solo perchè fino ad oggi ha guadagnato soldi anche se non c'era bisogno di loro. E questi soldi che li paga??? i cittadini con le tasse!!! gli studenti protestano solo perche non hanno voglia di fare lezione, lo abbiamo fatto tutti!! io sono dalla parte del MInistro anche sulle classi per stranieri.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

3commenti

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

CRIMINALITA'

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

OMICIDIO

Elisa accoltellata alle spalle

GASTRONOMIA

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

A SALSO

Quella «Bisbetica» di Nancy Brilli

Traversetolo

Falso incaricato del Comune cerca di carpire dati ai residenti

Salsomaggiore

Greta, promessa del karate

ROGO

Fidenza, scoppia un incendio:

Via D'Azeglio

Il nuovo supermercato? No del Comune a causa dei camion

via d'azeglio

Un coro di no per la chiusura del supermercato Videoinchiesta

In arrivo una sala slot? (Leggi)

1commento

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

1commento

raccolta firme

La Cittadella si illumina con l'albero di Natale Video

Per ribadire il "no" alla chiusura del chiosco

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

1commento

Traffico

Pericolo nebbia: visibilità 80 metri fino a Bologna in A1 Tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

ospedale

Day hospital oncologico: nuova organizzazione

convegno

Migranti, Pizzarotti in Vaticano: "Comuni lasciati soli" Video

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

cremona

Presepe negato, la diocesi: "E' tutto un malinteso"

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

4commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti