-1°

Italia-Mondo

Cortei in tutta Italia contro la riforma Gelmini. Il ministro: "Disinformati"

Cortei in tutta Italia contro la riforma Gelmini. Il ministro: "Disinformati"
Ricevi gratis le news
3

"Nel pubblico impiego non si possono licenziare  le persone. Chi parla di 87 mila tagli non precisa che oggi gli occupati nella scuola sono 1,3 milioni, che potrebbero salire a 1,4 milioni. Chi protesta ci dica dove trovare i soldi per occupare altre 100 mila persone nella scuola".

"AUMENTARE IL NUMERO DEGLI INSEGNANTI E' INUTILE" - Lo afferma il  ministro dell’Istruzione Mariastella Gelmini, intervenendo a "Panorama del Giorno", su Canale 5.  "La Finanziaria - sottolinea la Gelmini - prevede che i risparmi effettuati vengano reinvestiti in edilizia scolastica, nelle premialità e nell’aggiornamento per gli insegnanti. Credo sia inutile aumentare il numero degli insegnanti per poi dare loro stipendi da fame". 

"IL MAESTRO UNICO C'E' IN TUTTA EUROPA" - Il ministro poi torna a difendere la scelta del maestro unico, che   però definisce "maestro prevalente". "Noi crediamo - spiega la   Gelmini - che il bambino a 6-7 anni abbia bisogno non di tre maestri, ma di un unico maestro che rappresenti una guida, un punto di riferimento. In tutta Europa c'è il maestro prevalente,   che può essere affiancato da un altro insegnante per la lingua straniera, quella dei moduli è un’invenzione tutta italiana". 

"SI' ALLE CLASSI PER STRANIERI" - "Non è un problema di razzismo, ma un problema didattico. La scuola oggi non riesce ad assolvere al meglio alla   funzione di integrare gli alunni immigrati che non conoscono  'italiano". Così il ministro parla della mozione della Lega Nord sulle classi di inserimento per gli alunni immigrati.  "Io sostengo che molti classi rallentano l’apprendimento dei   ragazzi stranieri perchè non ci sono corsi specifici di lingua italiana - sottolinea la Gelmini -. E’ giusto investire risorse perchè questi bambini possano conoscere la lingua italiana e   integrarsi al meglio". 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Roberto De Pietri

    24 Ottobre @ 14.11

    Ora il DECRETO-LEGGE 1 settembre 2008, n. 137 - Disposizioni urgenti in materia di istruzione e università riporta all'Articolo 4 (in forma testuale). Insegnante unico nella scuola primaria 1. Nell'ambito degli obiettivi di contenimento di cui all'articolo 64 del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112 [7], convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133, nei regolamenti di cui al relativo comma 4 è ulteriormente previsto che le istituzioni scolastiche costituiscono classi affidate ad un unico insegnante e funzionanti con orario di ventiquattro ore settimanali. Nei regolamenti si tiene comunque conto delle esigenze, correlate alla domanda delle famiglie, di una più ampia articolazione del tempo-scuola. 2. Con apposita sequenza contrattuale e a valere sulle risorse di cui all'articolo 64, comma 9, del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133, è definito il trattamento economico dovuto per le ore di insegnamento aggiuntive rispetto all'orario d'obbligo di insegnamento stabilito dalle vigenti disposizioni contrattuali. QUINDI: Il tempo pieno ed il modulo a 32 ore sono cosi' finiti e forse sostituiti dal doposcuola. Non vi e' riportato, come dice tanta stampa e tanti politici che mentono sapendo di mentire, un maestro prevalente ma UN UNICO MAESTRO. Poi forse, dove ci sono i soldi, attivita' di doposcuola e altre figure didattiche. Ma questa e' un altra cosa. Altre figure didattiche gia' ci sono: Il Padre, la Madre, il Nonno l'insegnante di Tennis ecc... ecc.. Ma questo e' un altra cosa. QUESTA PROSPETTIVA MI RIEMPI DI ORRORE.

    Rispondi

  • laura

    17 Ottobre @ 14.51

    Ma avete idea di cosa significhi per un bambino trovarsi per cinque ore al giorno in un'aula dove non capisce una parola di ciò che dicono gli altri? E' giusto dargli la possibilità di avere prima le basi..

    Rispondi

  • davide

    17 Ottobre @ 12.36

    io sono pienamente daccordo con il ministro Gelmini al 100% e su tutti i punti. La gente che protesta è solo perchè fino ad oggi ha guadagnato soldi anche se non c'era bisogno di loro. E questi soldi che li paga??? i cittadini con le tasse!!! gli studenti protestano solo perche non hanno voglia di fare lezione, lo abbiamo fatto tutti!! io sono dalla parte del MInistro anche sulle classi per stranieri.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

IL CASO

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

I «casi» di via Abbeveratoia, via Zarotto e via Montebello

1commento

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

Economia

Tecnologia sotto l'albero a Natale, il gadget è "low-cost"

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5