14°

Italia-Mondo

Clima, il commissario europeo Dimas: "Intesa entro dicembre"

Ricevi gratis le news
0

«I tempi dell’accordo non si discutono». «No, se non ci saranno modifiche importanti entro dicembre non firmiano niente». Il «faccia a faccia» che doveva portare ad un chiarimento si è trasformato in un virile braccio di ferro.
Fra Roma e Bruxelles continua a tirare una brutta aria sul clima e il consiglio dei ministri dell’Ambiente che si è svolto oggi a Lussemburgo non ha fatto altro che allargare le divergenze tra le grandi potenze economiche come Francia, Gernmania e Gran Bretagna e l’Italia in merito al pacchetto legislativo sull'energia e le misure antinquinamento.
Il commissario europeo all’Ambiente, Stavros Dimas, ha tentato un chiarimento con il ministro Stefania Prestigiacomo anche sulla «guerra delle cifre» annunciando prima del vertice di non volere uno scontro ma di ascoltare le obiezioni e le richieste di modifica che il governo propone al pacchetto Ue.
Massima disponibilità al dialogo dunque ma ad una sola condizione, che non si ridiscuta il pacchetto. «Tutti i leader hanno ribadito la loro determinazione ad arrivare ad un accordo, non vedo come sia sorta la questione di un suo eventuale rinvio» ha voluto subito chiarire Dimas aggiungendo che «il tempo rimasto è sufficiente».

L'idea però che l’Europa inviti l’Italia a produrre un quinto della sua energia con vento, sole e altre fonti rinnovabili non piace troppo al governo, soprattutto in un momento di crisi economica ed industriale così marcata. E ha giocato su un filo sottile della diplomazia che rischia di spezzarsi. Per questo la Prestigiacomo ha evitato di presentare - come annunciato alla vigilia - una specifica richiesta di applicazione di una clausola di «revisione» su costi e benefici del controverso pacchetto ma di analizzare le richieste di modifiche: «Vediamo se troveranno spazio, le perplessità sono comunque molte, speriamo in un accordo ma le distanze sono notevoli». Per il governo la nuova Maastricht per l’ambiente «si può accettare solo se c'é accordo su tutto e una volta passato il principio dell’unanimità sarebbe suicida non accettare almeno in parte le richieste di modifica» che sono state avanzate da molti paesi. «Non siamo isolati, almeno dieci nazioni hanno l’esigenza come noi di modificare il pacchetto».

La Ue comunque pur aprendo un tavolo tecnico non intende allungare ancora i tempi vincendo di fatto il primo round di questo negoziato che vede schierato (ma non del tutto compatto) il blocco dell’Est che rende molto difficile un’alleanza con l’Italia. Se infatti venisse portato al 1990 l’anno di riferimento e non al 2005, si scoperchierebbero le carte ed emergerebbe che lo sforzo richiesto all’Italia è minore di quello chiesto a paesi come Germania e Francia che hanno rispettato il protocollo di Kyoto diminuendo le emissioni rispetto a 18 anni fa. L’Italia le ha invece aumentate notevolmente allontanandosi dal suo obiettivo.
La richiesta di rivedere la ripartizione degli oneri tra gli stati membri) e l’alleanza «strategica» con i paesi dell’est risultano poco praticabili. La stessa Germania ha in qualche modo chiesto una applicazione meno rigida del protocollo di Kyoto per non penalizzare troppo le grandi industrie dell’acciaio e dell’industria pesante ma non ha comunque chiesto di ribaltare le strategie.

La posizione rigida assunta dal governo viene criticata dall’opposizione («Non possiamo metterci con i paesi più arretrati» ha detto Francesco Rutelli) e anche il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha tenuto a sottolineare l’importanza di avere «consapevolezza dei valori ambientali e naturali» e l’impegno del governo a tutelarli anche in tempi di crisi economica».
 Per la Prestigiacomo sarà comunque cruciale verificare se altri paesi come gli Usa e potenze industriali emergenti accetteranno di assumere impegni forti per la lotta ai cambiamenti climatici. Altrimenti, secondo il ministro, il grande sforzo richiesto all’Europa «potrebbe rivelarsi insostenibile ed inaccettabile».

(Aga)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gf vip, eliminata Cecilia, la piccola Belen. Grave lutto per Ignazio Moser

televisione

Gf vip, eliminata Cecilia. Lutto per Ignazio. L'ultimo bacio tra i due Video

1commento

Tutta mia la città! Tieni sempre aggiornata la tua parmigianità

GAZZAFUN

Tutta mia la città! Tieni sempre aggiornata la tua parmigianità

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

FESTE

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gli autovelox dal 20 al 24 novembre

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

Lealtrenotizie

I ladri entrano dal balcone, raffica di furti in città: otto in tre ore. Ecco l'elenco

polizia

I ladri entrano dal balcone, raffica di furti in città: otto in tre ore. Ecco l'elenco

10commenti

La storia

Ragazza mette in fuga a schiaffi i suoi aggressori

31commenti

mafia

Riina arriverà a Corleone in nottata: subito dopo la tumulazione. E c'è chi gli rende omaggio

1commento

Anteprima

Riina, intervista alla figlia di Ciaccio Montalto: "34 anni di di dolore" Video

Tg Parma

Colpo in una carpenteria, bottino 40 mila euro

1commento

Tg Parma

Centri vaccini in provincia, la Regione: "Riapriranno" Video

Appennino

Piccola scossa di terremoto a Terenzo: 2.0

Tg Parma

La regista Archibugi presenta all'Astra "Gli sdraiati" Video

Ambiente

Rifiuti, è Fontevivo il paese più "riciclone"

Sono 21 i Comuni del Parmense "premiati" dalla Regione

SEMBRA IERI

L'olimpionico Tomba atterra al "Verdi" (1996)

calcio

Parma-Ascoli, le pagelle in dialetto Video

Polfer

Ruba il cellulare ad una giovane in stazione (non è il primo reato): arrestato, è libero

20commenti

soccorso alpino

Scivola sul ghiaccio e l'amico resta intrappolato: soccorsi sul Monte Bragalata

Tg Parma

Pm10, è ancora allarme smog Video

Tg Parma

Piano neve, il comune stanzia un milione e 200 mila euro Video

Tg Parma

Borgotaro, ancora polemiche sulla Laminam Video

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Pd, la partita non è nelle regioni rosse

di Luca Tentoni

LETTERE AL DIRETTORE

Il primo posto è di Mattia

ITALIA/MONDO

usa

Trump, come tradizione, grazia due tacchini per Thanksgiving Foto

Roma

"E' stress": 14enne muore per aneurisma cerebrale

SPORT

L'ACCUSA

"Tavecchio mi molestò'". Lui: "Ho dato mandato ai legali"

CALCIO

Tavecchio si è dimesso con rabbia e con un "giallo": "Con un gol sarei stato un eroe". Lippi: "Scelse lui Ventura"

3commenti

SOCIETA'

archeologia

Piramide di Cheope, trovata una camera segreta, potrebbe custodire il trono

video

Spettacolare inseguimento in moto della polizia Video

MOTORI

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery