Italia-Mondo

Pazzo mondo

Pazzo mondo
Ricevi gratis le news
0

ELEZIONI AMERICANE: IN LISTA UN PESCIOLINO ROSSO
Presidenziali Usa: i partiti hanno accumulato massicci cataloghi di nomi di potenziali elettori, saccheggiando numerosi elenchi. Elenchi nei quali figurano inevitabilmente alcune persone già decedute. Ma questo è il primo caso emerso in cui il morto è anche un pesce. Sì, perché c'è  anche un pesciolino rosso nelle liste dei potenziali elettori di Chicago. Un invito a registrare il pesciolino Princess, spedito dal partito repubblicano, è giunto per posta nella abitazione della famiglia Nudelman a Chicago, che fra l'altro simpatizza per i democratici. I Nudelman hanno informato il partito di John McCain che Princess è morta pochi giorni fa e che «in ogni caso non avrebbe potuto votare perché era il pesciolino di famiglia». Secondo i Nudelman l’equivoco può essere nato dopo che la famiglia, ordinando tempo fa una seconda linea telefonica per Internet, aveva dato il nome di Princess come principale utente del servizio.  

GERMANIA: CADAVERE CON DUE DNA
Non sempre il test del Dna è uno strumento affidabile per l'identificazione delle salme o per risolvere casi criminali. Lo dimostra un episodio che ha destato stupore a Monaco di Baviera e che ora potrebbe riportare alla ribalta numerosi interrogativi: solo ieri i medici legali sono riusciti, dopo lunghe ricerche, a svelare il mistero di un cadavere con due Dna. La spiegazione: il corpo apparteneva a un uomo che in passato aveva ricevuto un trapianto di midollo osseo da una donna, per cui aveva i geni di entrambi i sessi. Il caso è riportato dal settimanale tedesco Focus. Lo scorso febbraio una persona si era suicidata lanciandosi contro un treno vicino a Monaco. Il suo corpo e il suo volto erano talmente sfigurati che la polizia era ricorsa al test del Dna per cercare di stabilire con certezza non solo l'identità, ma anche il sesso della vittima, anche se tutto lasciava pensare che si trattasse di un uomo. Tuttavia, a causa dei due tipi di geni, per mesi i medici non sono riusciti a trovare prove conclusive. Solo quando è emerso che la vittima era stata sottoposta al trapianto del midollo, è stato risolto il caso.

SPEDIZIONE SULL'HIMALAYA TROVA PRESUNTE ORME DI YETI
Lo Yeti fa ancora notizia. Le ultime novità arrivano dal Giappone dove un gruppo di esploratori, di ritorno da una spedizione sulle montagne dell’Himalaya a caccia del misterioso Uomo delle Nevi, sostiene di aver trovato una serie di orme anomale, né umane né animali, che sarebbero la prova inconfutabile della sua esistenza. Ancora una volta, però, come accade spesso nei presunti casi di avvistamento del leggendario uomo-scimmia, il racconto degli esploratori non è supportato da alcuna prova visiva, in quanto, per ragioni non meglio precisate, non è stato possibile scattare foto o filmare immagini delle misteriose orme. In ogni caso, Kuniaki Yagihara, vicecomandante della spedizione "Yeti Project Japan", ha dichiarato di essersi imbattuto in numerose orme della lunghezza di 20 cm in una particolare area sul monte Dhaulagiri IV (7.661 metri), la stessa zona dove gli esploratori sostengono di aver notato tracce riconducibili a uno Yeti in occasione di una scalata effettuata nel 2003. «Sembravano orme simili a quelle umane con la chiara impronta di un piede nudo – ha raccontato Yagihara -, ma è impossibile che una persona possa essersi avventurata scalza sulla neve ghiacciata a una simile altitudine». 

LONDRA, LA STRANA CAMPAGNA DEGLI ATEI SUI BUS: "DIO NON C'E', GODETEVI LA VITA"
L’iniziativa sta avendo successo tra gli intellettuali di Londra e ha avuto inizio grazie ad un blog del "Guardian". «Probabilmente Dio non c'è. Potete rilassarvi ora. E godetevi la vita»: questo il messaggio che atei e umanisti del Regno Unito vogliono diffondere per le strade di Londra attraverso i cartelloni pubblicitari appesi alle fiancate dei bus. Motivo: contrastare i numerosi annunci diffusi da sette o congreghe religiose di vario genere. L'idea è partita da Ariane Sherine, autrice televisiva e blogger per il quotidiano britannico, che l'ha proposta il giugno scorso dalle colonne della sua rubrica on line: «Volevo solo criticare le pubblicità religiose sui mezzi pubblici, una delle quali comprendeva un sito internet dove si condannavano i non-Cristiani a "sofferenze eterne in un lago di fuoco dell’inferno"». Grande e inatteso l'entusiasmo suscitato. Ed ecco nascere "The Atheist Bus Campaign", ovvero una campagna di sensibilizzazione per raccogliere i fondi necessari a comprare gli spazi pubblicitari sui mezzi pubblici, considerati tra i più efficaci. Già totalizzate oltre 20mila sterline.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

8commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

1commento

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

2commenti

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

MODENA

Ius soli, scontri alla manifestazione: arrestato 28enne antagonista di Parma

Il giovane è stato condannato a 6 mesi (pena sospesa). Due manifestanti al pronto soccorso, 6 agenti lievemente feriti

1commento

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

PARMA

Cremazione di cani e gatti: inaugurato il servizio a Pilastrello

È nato il Ponte dell’Arcobaleno

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

tg parma

Ponte chiuso fra Colorno e Casalmaggiore: protesta sulle due sponde del Po Video

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

PROMO NATALE

Abbonarsi conviene: la Gazzetta digitale con lo sconto del 28%

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande