13°

31°

Italia-Mondo

Pazzo mondo

Pazzo mondo
0

USA, GENITORI SOSPETTOSI AFFITTANO CANI ANTI-DROGA
Duecento dollari all’ora: questa la tariffa della compagnia Sniff Dogs che affitta cani a genitori ansiosi di scoprire se i figli fanno uso di stupefacenti. I cani riescono a percepire residui di marijuana fumata fino a due giorni prima e individuano la presenza della più leggera delle droghe usate dai giovani ad una distanza di 5 metri. La Sniff Dogs ha sede in Ohio e opera da un anno, con grande successo. Affitta pastori tedeschi dal naso sopraffino che per anni hanno lavorato al servizio di polizia di Stato e squadra Narcotici. Dagli aeroporti alle stanze da letto dei teenager americani, i cani anti-droga, su richiesta di genitori in difficoltà, estendono dunque la loro azione. Il vero vantaggio di utilizzare questi infallibili ispettori al servizio dei genitori è evitare di chiedere direttamente ai figli di fare il test anti-droga: una misura a volte troppo drastica, spesso all’origine di furiosi litigi. 

FRANCIA, PROPOSTA DI "POLIZIOTTO CAMERAMAN" NELLE BANLIEUE
Il problema sicurezza scotta in tutto il mondo. In Francia, per esempio, si sta pensando a istituire una nuova figura di «poliziotto cameraman» che potrebbe presto fare la sua comparsa nelle banlieue parigine. Il reclutamento di un cameraman della polizia «permetterà di sorprendere le violenze commesse contro i poliziotti, legittimare la nostra azione e l’uso della forza», ha spiegato il direttore della sicurezza pubblica del dipartimento, Jean-Francois Herdhuin, dopo che un filmato circolato on line nei giorni scorsi mostrava due agenti impegnati a picchiare un giovane ammanettato. Il film era stato girato allora da un abitante del quartiere, Montfermeil, che era stato testimone delle violenze. Presto potrebbero essere dunque i poliziotti stessi ad «armarsi» di telecamera e a riprendere i propri interventi. Lo ha annunciato ieri il capo della polizia del dipartimento Seine-Saint-Denis, uno dei più violenti della regione parigina e di Francia. 

LA TRUCCATRICE DELLA PALIN LA DIPENDENTE PIU' PAGATA DA MCCAIN IN OTTOBRE
Più soldi alla truccatrice che al consulente per la politica estera. Ecco un altro segreto scovato dal "New York Times" sulla campagna elettorale di Sarah Palin, la vice del candidato repubblicano John McCain. Amy Strozzi, dunque, ingaggiata come truccatrice della Palin, è stata la dipendente più pagata dalla campagna McCain nella prima metà di ottobre. La Strozzi, reclutata in quanto professionista al top nel suo settore (è stata candidata agli Emmy per il suo lavoro di artista del make up nella trasmissione "So You Think You Can Dance"), ha ricevuto 22.800 dollari per rifare il look alla governatrice dell'Alaska. E' stata pagata più del consigliere di politica estera Randy Scheunemann, che nello stesso periodo è stato pagato 12.500 dollari, e della responsabile della comunicazione Patricia Wallace, che ha incassato 12 mila dollari. Il "New York Times" lo ha scoperto scartabellando i tabulati della Federal Election Commission. Lo "scandalo" va ad aggiungersi a quello dei vestiti da 150 mila dollari che sono stati comprati in settembre per abbigliarla nei giorni del suo debutto sulla scena nazionale. Oggi Sarah si è mostrata risentita per l’attenzione ricevuta: «Hillary Clinton è stata trattata con un diverso standard durante le primarie», ha detto al "Chicago Tribune". E dei vestiti acquistati in grandi magazzini di lusso come Nieman Marcus e Saks Fifth Avenue, la Palin ha aggiunto che «molti non hanno mai lasciato l’aereo della campagna».

POLONIA, AUTOMOBILISTA SI FIDA DEL GPS E FINISCE IN UN LAGO
Un automobilista in Polonia si è fidato del sistema di navigazione satellitare Gps e, ignorando ben tre cartelli stradali, è finito dritto dritto dentro a un lago. E' accaduto ieri sera nella Polonia centrale dopo che un uomo alla guida di un furgone Mercedes  ha imboccato una strada chiusa di recente, perché così lo esortava a fare la voce del navigatore. Dopo qualche centinaio di metri, la strada finiva bruscamente in un nuovo bacino artificiale, evidentemente non ancora indicato sulle mappe del Gps. Quando l’automobilista si è accorto dello sbaglio, il suo furgone era già dentro al lago e stava affondando. Per salvare l’automobilista troppo fiducioso nella tecnica satellitare e gli altri due passeggeri che erano a bordo del mezzo è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco. 

LA STRADA CHE SUONA? IN CALIFORNIA
Fra le cosiddette "americanate" questa è la più bizzarra del momento: a Lancaster, un piccolo centro nel sud della California, un tratto stradale è stato riasfaltato e inciso con particolari scanalature che, al passaggio delle auto, riproducono l’ouverture del Guglielmo Tell di Rossini. Il  tratto di strada musicale, lungo l'arteria che porta al vicino aeroporto, è lungo oltre 300 metri e ha un costo di 30mila dollari. La speranza è che l'opera di Rossini non venga soffocata dal boato degli aerei. Non si può più parlare solo di canzoni "on the road", dunque, ma ora anche di vere e proprie "singing road", cioè di strade musicali.  Il progetto ha subito trovato l’entusiasta appoggio del sindaco della città, Rex Parris, nonostante una serie di proteste locali. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La domenica pomeriggio al Colle San Giuseppe

FESTE

Un pomeriggio al Colle... foto

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

1commento

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

SEMBRA IERI

Ruspe al lavoro nel laghetto del Ducale (1995)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«+50 no limits» Idee e proposte per i migliori anni

INIZIATIVE

«+50 no limits»: idee e proposte per i migliori anni

Lealtrenotizie

Secondo caso di tubercolosi al Rondani

PARMA

Secondo caso di tubercolosi al Rondani: studente ricoverato al Maggiore

Il ragazzo, minorenne, è in buone condizioni di salute

Parma

Una lettrice: "Stazione, un uomo nudo nel piazzale ma nessuno interviene"

8commenti

Parma

Auto fuori strada a Porporano: un ferito grave Foto

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

7commenti

CASALTONE

Auto esce di strada e si ribalta: ferita una ragazza

Sorbolo

Cassaforte smurata, ladri a colpo sicuro

Furti

Vicofertile, gli abitanti vogliono i vigilantes

Criminalità

Salso, anziana rapinata: le rubano catenina e orologio d'oro

Lega Pro

Lucca? Parla Longobardi

Satira

Elezioni: i candidati nel mirino

3commenti

INCIDENTE

Scooter contro auto nel Piacentino: morto 29enne portato al Maggiore

L'EVENTO

Cantine aperte: il vino di Parma protagonista

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

COLLECCHIO

Furti e auto forzate nel parcheggio dell'EgoVillage: abitanti esasperati

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

MILANO

Assemblea di Parmalat su azione di responsabilità: Amber e Lactalis ai ferri corti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

MONZA

Ragazza violentata per anni e sequestrata per punizione: 24enne in manette

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

Gazzareporter

"En passant", crepuscolo parmigiano

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

1commento

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover