-2°

Italia-Mondo

Pazzo mondo

Pazzo mondo
0

PERU': CONFEZIONATI I JEANS PIU' GRANDI DEL MONDO
Pesano 7 tonnellate e mezzo, sono lunghi 43 metri e larghi 30. Hanno bottoni rossi e una cintura marrone. Tre gru non ce l’hanno fatta a sollevarli: sono stati stesi per terra riempiendo le gambe di palloni gonfiati perché ci si potesse rendere conto della loro gigantesca mole: è il paio di jeans più grandi del mondo  e le sarte di una ditta di confezioni di Lima, in Perù, ieri hanno festeggiato certe di finire con la loro opera sul libro del Guinness dei primati. All’evento non c'era nessun incaricato della Guinness ma il titolare della fabbrica intende mettere a disposizione tutta la documentazione necessaria autenticata da un notaio. Il record appartiene attualmente a una ditta di Medellin, in Colombia, con un paio di jeans di taglia 35 per 25 metri.
GB: PENSIONATO DI 84 ANNI SVENTA RAPINA A GIOIELLERIA
E' l'eroe del giorno il pensionato di 84 anni che a Londra, nel quartiere residenziale di Richmond, ha sventato una rapina a una gioielleria tirando via il passamontagna a uno dei due malviventi che stavano cercando di sfondare la vetrina del negozio. L'identità del pensionato, un ex impiegato statale, non è stata rivelata per motivi di sicurezza. Quando uno dei due rapinatori si è ritrovato con il volto scoperto, ha lasciato perdere la gioielleria e si è dato alla fuga seguito dal compagno. «Perché l’ho fatto? Perché essuno dei presenti stava muovendo un dito», ha detto il pensionato. La polizia ha detto che il pensionato ha compiuto un gesto un po' azzardato ma provvidenziale.
CASSAZIONE: PERDONO I "BENEFITS" LE EX MOGLI DEI MILIONARI
ROMA – Tempi duri anche per le nababbe. La Corte di Cassazione ha stabilito che le ex mogli di uomini ricchissimi non hanno diritto a ricevere, in assegno di mantenimento, la stessa cifra che prima il coniuge Paperone spendeva per fare loro regalini esclusivi come diamanti, abiti da sera e macchine di lusso. La Cassazione ha detto quindi "no" all’aumento dell’assegno di separazione chiesto dalla ex di un industriale italo-argentino – spiegando che nell’assegno mensile «non si devono comprendere somme che consentano atti di spreco o di inutile prodigalità del suo destinatario». E i magnifici cadeaux – ricevuti durante la vita coniugale – vanno considerati «atti di liberalità eccezionali, non qualificabili come esborsi destinati al ménage ordinario». Pertanto non conteggiabili. Senza successo, dunque la signora Laura Marlene G. ha contestato in Cassazione  l’entità dell’assegno da 18 mila euro al mese che le passa l’ex Fabrizio G. facendo presente che lei, dal "pollastro" durante il matrimonio, riceveva 30 mila dollari mensili solo per comprarsi gli abitini da cocktail. A parte, inoltre, Laura godeva di un 'sentimental benefit' a forma di carta di credito a plafond «illimitato». Si accontenti di quello che ha avuto e del tanto che ancora riceve, le hanno risposto i giudici che non hanno alzato l'importo nemmeno venendo a sapere che il povero Fabrizio 18 mila euro al mese «li spende solo per comprarsi scarpe e cravatte». Per i supremi giudici, «anche se fosse vero un simile sperpero» non servirebbe comunque a far lievitare l'assegno, già bello polposo: 18 mila euro possono bastare.
FIRENZE: TUTTI PAZZI PER IL TATTOO                                                                                                                                                            Florence Tattoo è la  manifestazione dedicata ai tatuaggi in corso a Firenze. Il pubblico rappresenta lo spazio di una generazione, tra i 25 e i 50 anni. Non mancano le famiglie, mentre non si  vedono le bande di motociclisti tipo Hell's Angels,  la cui possibile presenza aveva provocato qualche  preoccupazione.
EGITTO: SCOLARO UCCISO A CALCI DA INSEGNANTE, POLEMICHE
Polemiche furibonde in Egitto  dopo la morte di un alunno delle elementari, Islam, 11 anni, preso a calci  da un suo insegnante perché non aveva fatto i compiti a casa. E' successo in una scuola di Alessandria d’Egitto, dove l'insegnante, 23 anni, ha cacciato dalla classe lo scolaro che aveva ammesso di non aver studiato a casa e dopo averlo accompagnato in un altro ambiente dell’edificio, alla presenza di alcuni colleghi ha cominciato a prenderlo a calci. Secondo testimoni, poichè il bambino gridava e protestava per le percosse, l’insegnante ha infierito con i calci, fino a quando Islam non si è più mosso. In ospedale i medici hanno constatato la morte dell’alunno, mentre nelle ore successive il maestro è stato arrestato dalla polizia. Un anchorman della tv di stato è arrivato a chiedere le dimissioni del primo ministro e del ministro dell’Istruzione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

All’asta su Catawiki la Seat 1430 di Julio Iglesias

AUTO

All’asta su internet la Seat 1430 di Julio Iglesias

1commento

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA 

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

I gelati migliori d'Italia: Parma e Salso al top nella guida del Gambero Rosso

Rimini

I gelati migliori d'Italia: Parma e Salso al top nella guida del Gambero Rosso

Gli ispettori della guida hanno assegnato i "tre coni" a 36 gelaterie in tutto il Paese

4commenti

Amministrative 2017

Pizzarotti: "Saremo una vera lista civica, non come Ubaldi e Vignali"

Il sindaco ha presentato la sua candidatura: "Mi ripresento perchè i cittadini me lo chiedono" Video

2commenti

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

Prende corpo l'ipotesi di una lite per motivi personali

21commenti

Parma

Palazzo Pallavicino sarà donato alla Fondazione Cariparma

Piovani

"Cura D'Aversa efficace. E da confermare a Venezia" Video

Questa sera Bar Sport (Tv Parma 20.30): mercato, big match, Evacuo e tanto altro

tribunale

Rappresentante, si prende le porte blindate dello stand: condannato

L'accusa era anche di pagamenti con assegni oggetti di furto e protestati

sponsor tecnico

Nazionali di volley, un quadriennio olimpico con l'Erreà

L'azienda di Parma firmerà le nuove divise da gara e la linea di abbigliamento fino al 31 gennaio 2021

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

reggio emilia

I tifosi della Reggiana ci ricascano: assalto al bus dei veneziani

Dopo il derby contro il Parma nuovo agguato degli ultras granata con pietre e fumogeni

4commenti

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

1commento

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

1commento

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

industria

Trump alza il primo muro: Usa fuori dal TPP

Gran Sasso

Ecco i cuccioli sopravvissuti fra le macerie dell'albergo di Rigopiano Foto

1commento

SOCIETA'

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

3commenti

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

13commenti

SPORT

lega pro

Reggiana: Colucci esonerato. Arriva Menichini 

uefa

25 anni di Champions: il Parma è 85°. 7° in Italia

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

Prova su strada

Renault Scenic, adatta a tutto (e tutti)