20°

31°

Italia-Mondo

Rischia di morire per uno spinello in classe: denunciato il compagno di classe spacciatore

Rischia di morire per uno spinello in classe: denunciato il compagno di classe spacciatore
2

Uno spinello fumato  in un istituto superiore di Ravenna durante la ricreazione era costato ad un 15enne il ricovero d’urgenza per una forte tachicardia che - aveva detto il medico – lo avrebbe potuto uccidere se il suo cuore avesse avuto anche solo un lieve problema funzionale. Oggi la Squadra Mobile della città romagnola (sezione Minori) ha chiuso il caso individuando e denunciando a piede libero alla procura dei minori di Bologna il ragazzo che aveva portato la "canna" in classe: un compagno e coetaneo del giovane, anche lui di Ravenna.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Marco

    23 Maggio @ 23.58

    Ho 50 anni e avuto occasione di vivere il gli anni in cui la canna iniziava a diventare un fenomeno di massa. Avevo due amici che hanno iniziato e poi non hanno piú smesso entrambi oggi sono dei rottami nel vero senso della parola. Il primo soffre di perdita di memoria, è capace di non ricordarsi cosa gli stavi dicendo giusto un minuto prima. Il secondo ha sviluppato una dipendenza fortissima che lo ha portato a perdere amicize, lavoro e dipende in pratica dalla pensione della madre.

    Rispondi

  • alessandro

    23 Maggio @ 17.30

    lo spinello è oggi quello che in america all'inizio del 900 era l'alcool. il proibizionismo non ha mai dato i risultati sperati, anzi! in più con queste droghe leggere si danno soldi alla criminalità per un puro divertimento, a differenza delle droghe pesanti, che danno una fortissima dipendenza. si dovrebbero regolare legalmente sia i consumi per permettere a chi vuole fumare solo spinelli di poterlo fare in tranquillità e con l'anima in pace, sicuro del fatto che i suoi soldi non vadano alle mafie, ma allo stato. mentre si dovrebbe ancor di più controllare il consumo di droghe pesanti per fare in modo che chi sia dipendente da tali sostanze non metta a rischio la propria vita iniettandosi o "sniffando" veleni. La nicotina stessa è una droga potentissima che se venisse iniettata in poche gocce provocherebbe la morte di una persona. Ovviamente un uso indiscriminato di queste sostanze va punito (pensate solo a chi guida ubriaco o fatto), ma il semplice consumo andrebbe regolato e controllato. ci sarebbero più vantaggi per tutti

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto svedese Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Lutto nel cinema

E' morto l'attore Michael Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

Serena Williams sulla copertina di Vanity (Ed. Usa)

Il caso

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

sassari

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Autovelox e autodetector: la mappa dei controlli

Autovelox (foto d'archivio)

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana 

Lealtrenotizie

Vetri rotti: la mappa dei vandali/ladri

il caso

Vetri rotti, vandali/ladri in azione: la mappa dell'emergenza

paura

70enne si ritrova con i ladri in casa in zona via La Spezia

contratto

Lucarelli crociato per il 10° anno: sarà il più vecchio della B

6commenti

carabinieri

Presi e denunciati i due scippatori di Monticelli: sono giovanissimi

3commenti

Acquedotto

Guasto riparato, torna l'acqua in via Spezia

Il ripristino dell'erogazione è già avvenuto a fine mattinata, dopo una breve interruzione

IL CASO

Truffa milionaria, agente immobiliare condannato a 7 anni e mezzo

furti

Svaligiato il circolo Rapid

2commenti

ATENEO

Preghiera musulmana, inaugurato lo spazio

24commenti

il caso

Sequestro Dall'Orto, nuove indagini dopo 29 anni

TRIBUNALE

Armi e bossoli in casa, primi due patteggiamenti per la banda dei sardi

Intervista

Ermal Meta: «Il mio sogno si chiama musica»

La foto "virale"

Gocce di pioggia su di loro: ed è record di clic

Impresa

L'America's Cup parla parmigiano

SERIE B

Le vacanze dei crociati

LUTTO

La morte di don Bricoli, storico parroco di Riccò e di Vizzola

Incidente

Ciclista investito alle porte di Basilicagoiano (Video)

E' ricoverato in Rianimazione

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Pd, quanti errori dietro l'ennesima batosta

di Stefano Pileri

7commenti

ITALIA/MONDO

salute

Vaccini: in Sardegna, tetano dopo 30 anni. Morta bimba a Roma per morbillo

Lavoro

"Furbetti del cartellino": 50 indagati a Piacenza

SOCIETA'

salute

Drogometro, in 8 minuti scova gli ''sballati'' alla guida

INFORMATICA

Maxi attacco hacker in Russia e Ucraina

SPORT

SEMIFINALE

Gli azzurrini in dieci: la Spagna dilaga

vela

Coppa America, trionfo New Zealand. Primo sfidante Luna Rossa. Azzurra? Forse torna

MOTORI

LA PROVA

Nissan, 10 anni di Qashqai. Ecco come va il nuovo Foto Dati tecnici

ANTEPRIMA

Arona, ecco il Suv compatto secondo Seat