20°

Italia-Mondo

"Yes, we can": Obama è il 44esimo presidente degli Stati Uniti

0

La cronaca di mercoledì 5 novembre.

Barack Obama ha vinto le elezioni presidenziali negli Stati Uniti. Sarà il primo afroamericano alla Casa Bianca La vittoria è scaturita dalla conquista dei grandi elettori di Florida, Ohio, New Mexico, Iowa, Virginia, Colorado e Nevada, Stati strappati ai repubblicani, e dalle conferme in collegi molto popolosi, quali California, New York e Pennsylvania, alla vigilia ritenuta in bilico. Nessun "ribaltone", invece, a favore di John McCain.

Il senatore nero dell’Illinois ha conquistato almeno 349 voti elettorali; ne erano necessari 270 per vincere (negli Stati Uniti infatti le preferenze vanno a una serie di "grandi elettori" collegati ai candidati alla carica di presidente). In termini assoluti ad Obama, secondo la Fox, sono andati 61,56 milioni di suffragi, a John McCain 54,81 milioni di voti, pari al 47% circa del totale.
A scegliere Obama sono stati soprattutto donne, giovani, ispanici e afroamericani. Lo attesta un'indagine della Cnn. - La vittoria di Obama è stata annunciata prima dai blog che dai grandi network tv statunitensi.
John McCain e il presidente uscente George W. Bush si sono già congratulati con Obama. Le parole di McCain: "Ho fallito io, ma non potevamo fare di più. Ora rimettiamo in pista il Paese". Sarah Palin in lacrime. I democratici confermano la maggioranza al Congresso.
Il vincitore ha tenuto il suo primo discorso a Chicago, ripetendo insieme alla folla lo slogan "Yes we can". Ha ricordato la nonna morta nei giorni scorsi, ha affermato che avrà bisogno di tutti e che sarà "anche il presidente di chi non mi ha votato". Ha concluso con parole di speranza e con la frase "Dio benedica l'America".

AFFLUENZA RECORD. In questa campagna elettorale Barack Obama e i democratici sono riusciti a mobilitare gli elettori, riportando alle urne anche tanti afroamericani e giovani che in passato disertavano oppure non si erano iscritti alle liste elettorali (negli Stati Uniti infatti l'iscrizione non è automatica ma avviene su iniziativa personale degli aventi diritto).
Il risultato? Un'affluenza record, superiore anche all'Election Day che portò John F. Kennedy alla vittoria, nel 1960. Il tasso di partecipazione degli elettori americani quest'anno è pari del 66%, a livelli analoghi al 1908 secondo il sito Real Clear Politics. Quando Kennedy fu eletto, nel 1960, la partecipazione superò appena il 63%. Nel 2004, anno della rielezione del presidente uscente George W. Bush, l'affluenza fu del 55,3%.
Il presidente eletto Barack Obama ha ottenuto la maggioranza assoluta dei suffragi: il 52% circa, secondo i dati provvisori. Non succedeva dal 1976 per un candidato democratico alla casa Bianca, da quando cioè Jimmy Carter aveva ottenuto il 50,1% dei suffragi.

IL DISCORSO - Barack Obama ha ringraziato per il loro amore e il loro sostegno la moglie Michelle ("la prossima first lady degli Usa"), le figlie Sasha e Malia e la nonna materna, scomparsa proprio il giorno prima del voto. La moglie e le figlie lo hanno accompagnato sul palco, vestite di rosso e nero, poi, dopo un bacio, lo hanno lasciato solo per il suo primo discorso da presidente eletto degli Usa.
Poi ha detto: "Il cambiamento è arrivato". "Se qualcuno pensa che in America ci sia qualcosa di impossibile, questa notte è la risposta". Lo ha detto il presidente eletto Barack Obama sul palco del Grant Park di Chicago dove lo ha accolto una folla in delirio: "Con questa elezione il cambiamento è arrivato in America". Barack Obama ha annunciato che lavorerà "insieme al senatore John McCain per rinnovare il Paese".

I DEMOCRATICI PIU' FORTI NEL CONGRESSO. In questa tornata elettorale, oltre a scegliere il 44esimo presidente degli Stati Uniti, gli americani dovevano anche rinnovare la Camera (uno dei due rami del Parlamento Usa) e un terzo del Senato. E in base ai risultati ancora provvisori, il Partito Democratico amplia il proprio controllo del Congresso: più 15 seggi alla Camera, più 5 al Senato, anche se pare che in quest'ultimo non raggiungeranno la cosidetta "cifra magica" di 60 seggi, che avrebbe permesso di neutralizzare qualsiasi possibilità di ostruzionismo da parte dell’opposizione. In base ai calcoli del New York Times, alla Camera i democratici hanno 248 rappresentanti (rispetto ai 233 attuali), i repubblicani 166. Al Senato i democratici sono al momento a quota 56 (rispetto ai 51 attuali) contro 40. Mancano i risultati del Minnesota (dove il democratico Al Franken, un noto comico, è in testa a testa con il repubblicano Norm Coleman), la Lousiana (dove l’elezione della democratica Marie Landrieu è a rischio), l’Alaska (dove il senatore "storico" repubblicano Ted Stevens rischia il posto dopo una sua condanna per corruzione).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

David, Bruni Tedeschi: molta gratitudine per questo film

DAVID

La pazza gioia, Bruni Tedeschi: molta gratitudine per questo film Video

Belen in vestaglia in Qatar

Moto Gp

Belen in vestaglia in Qatar Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

piazzale dalla chiesa

Al bar con la droga pronta per lo spaccio: fermato il pusher richiedente asilo

Crisi

Copador, si apre la strada del risanamento

corte dei conti

Interviste a pagamento, assolto Villani. Condannati 6 ex consiglieri regionali

1commento

Incidente

Ubriaco travolge tre ciclisti

2commenti

Femminicidio

La madre di Alessia: «Oggi compirebbe 40 anni»

Personaggi

Francesco Canali, messaggio di speranza ai malati di Sla

sondaggio

Le cose buone e belle di Parma? Boom di voti online

Lavoro

Gli agricoltori contro l'abolizione dei voucher

paura

Rogo in un garage a Salso, distrutte 4 auto: matrice dolosa? Video

Lutto

Addio a Carlo Carli, pioniere del marketing

Intervista

Uto Ughi: «Un buon violino è come una Ferrari»

carabinieri

Sushi senza "targa", sequestrati 55 chili di prodotti alimentari

Nas e Polizia municipale multano ristorante giapponese

9commenti

Parma

Ponte Romano: al via la riqualificazione. Previsto parcheggio da 40 posti sotto la Ghiaia

Lavori fino all'autunno: posata la prima pietra

15commenti

Comune

Parma, sconto sull'Imu per chi affitta a canone concordato

2commenti

Carabinieri

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

4commenti

LA BACHECA

Venti offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

roma

Massacrato dal branco: due fermi. La ragazza: "Sembravano bestie"

Salute

Ausl, caso di meningococco nell'Appennino reggiano

SOCIETA'

La polemica

Due ragazze indossano i leggings: United nega l'imbarco

3commenti

CONSIGLI

Incontri ravvicinati con i cinghiali? Usate la strategia del torero

1commento

SPORT

SPECIALE F1

Buona la prima: la Ferrari di Vettel è davanti a tutti

MOTOGP

Moto: mondiale si apre all'insegna di Viñales, suo gp Qatar

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017