10°

22°

Italia-Mondo

Cadelbosco, far west al bar: tre uomini arrestati, due carabinieri feriti

Cadelbosco, far west al bar: tre uomini arrestati, due carabinieri feriti
Ricevi gratis le news
0

È stata una scena da Far West, con tanto di rissa a sedie e tavolini lanciate fra fazioni rivali, quella avvenuta in un bar di Cadelbosco Sotto. Ieri sera i carabinieri intervenuti per sedare la rissa hanno rischiato di essere aggrediti dai litiganti.
Alla fine i militari di Castelnovo Sotto, aiutati dai colleghi di Guastalla e Cadelbosco Sopra, hanno arrestato tre persone: G.C. 41enne, A.M. 33enne (entrambi residenti a Cadelbosco Sopra) e P. P. 38enne, residente a Boretto ma abitante a Castelnovo Sotto. Risponderanno di rissa e oltraggio, violenza minacce e resistenza a pubblico ufficiale nei confronti dei carabinieri intervenuti.
Si tratta dei primi provvedimenti ma potrebbero aggiungersene altri: i carabinieri del colonnello Giovanni Fichera indagano per cercare di risalire a tutti i partecipanti alla rissa.

Tutto è cominciato alle 00,45 della scorsa notte, quando i carabinieri di Castelnovo Sotto sono intervenuti in via Alpi a Cadelbosco Sotto. Vicino a un bar qualcuno aveva segnalato al 112 una violenta lite fra calabresi e campani.
Al loro arrivo i carabinieri  hanno notato che davanti a una caffetteria, in mezzo alla strada c’erano numerose persone che stavano litigando tra loro e mentre i militari scendevano dall’auto di servizio il 38enne P. P. ha inveito contro di loro con fare minaccioso e con frasi offensive.
Intanto altre persone (una ventina originarie di Calabria e Campania) fingendo di intervenire per calmare gli animi, istigavano l’uomo a scatenare una rissa. Quando i militari hanno richiesto l’intervento di altre pattuglie, gli uomini coinvolti nella rissa si sono rifugiati nel bar. Qui hanno iniziato a picchiarsi, usando anche seggiole e tavolini del locale. Tra l'altro il 38enne ha spintonato la sorella che cercava di calmarlo e voleva colpirla con una sedia: l'uomo è stato fermato dai carabinieri. Ma per impedire loro di avvicinarsi, sono intervenuti due amici amici, G. C. e A. M. All'indirizzo dei militari sono arrivate anche minacce di morte.

All'arrivo dei rinforzi, ad uno dei carabinieri intervenuti è stata strappata la divisa; uno degli uomini della rissa gli ha messo le mani al collo. Il suo collega è rimasto ferito a un dito a causa di una bottiglia o un bicchiere rotto, mentre il suo ginocchio destro è stato colpito con un corpo contundente.

Il 38enne ha buttato a terra con violenza le persone che gli stavano vicino, ha ribaltato i tavoli e le sedie, per poi uscire dal locale e fuggire a bordo dell’auto della sorella. Alla fine il 38enne e i due amici che cercavano di proteggerlo sono stati arrestati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Crozza torna in Rai. Per Fazio

Fazio e Crozza sul palco di Sanremo 2013

televisione

Crozza torna in Rai. Per Fazio

1commento

Rolling Stones: gli highlander del rock

Il concerto

Stones: immortali! (Jagger canta in italiano)(Le polemiche)

Platinette, rovinosa caduta giù dalle scale

tv

Platinette, rovinosa caduta dalle scale al "Tale quale Show" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

San Michele Tiorre, accoti i primi 8 migranti. Arrivano da Parma

tg parma

San Michele Tiorre, trasferiti da Parma i primi 8 migranti Video

1commento

L'INTERVISTA

Casa: «Ecco la mia ricetta per la sicurezza»

19commenti

PARMA

Tajani al Collegio Europeo: "Il voto tedesco impone Italia protagonista per la stabilità" Video

Il presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani, ha aperto l'anno accademico con una lectio magistralis

parma

In bici ubriaco: denunciato e due ruote sequestrata

7commenti

Tordenaso

Addio a Bortolameotti, uomo dal cuore grande

2commenti

PARMA

Nuovo rettore: mercoledì il primo turno delle elezioni, 6 candidati in lizza

Se nessuno otterrà la maggioranza assoluta, si tornerà a votare la prossima settimana

COLLECCHIO

Una discarica nel guado del Baganza, scatta la protesta

2commenti

Tuttaparma

Portinerie e portinai di un tempo

1commento

MOTOCROSS

Kiara Fontanesi si mette «in piega»

Scuole

Studenti a rischio a Corcagnano

2commenti

"Robe da Circo"

Bimbi e fotografi ne combinano di "tutti i colori" Video

gazzareporter

In piazza Garibaldi è arrivato Capitan Acciaio Gallery

SALSO

Ladri cercano di entrare in una villetta

L'INTERVISTA

Pizzarotti: «Parma insicura? Non è colpa degli immigrati ma dei criminali»

«L'emergenza sicurezza è frutto della mancata certezza delle pene e delle espulsioni difficili» dice Pizzarotti a pochi giorni dall'udienza con papa Francesco.

53commenti

Attacco dell'opposizione

«La sindaca di Felino si dimetta»

3commenti

CERIMONIA

Due nuovi diaconi, vite nel nome del Signore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La piccola vittoria di una grande Merkel

di Paolo Ferrandi

CONTROLLI

Autovelox, autodetector, speedcheck: la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

fisco

Caos Spesometro, "congelato" il sito di invio fatture

FIRENZE

Concorsi truccati, arrestati 7 docenti universitari

SPORT

RUGBY

Zebre nella storia: prima squadra italiana a vincere in Sudafrica Le foto

BASKET

Fulgor, si presenta l'orgoglio di Fidenza

SOCIETA'

liceo Marconi

I «ragazzi della 5ª C» (parmigiani) si ritrovano 30 anni dopo Gallery

1commento

siracusa

Tenuta come schiava in casa, arrestato marito marocchino

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery