-1°

Italia-Mondo

In caduta libera da 40 chilometri d'altezza per superare la barriera del suono: il pazzo progetto di un 64enne

0

WASHINGTON, 24 MAG – Finora è riuscito solo a Superman, ma l’eroe dei fumetti e del cinema adesso ha un rivale nei cieli. Un francese di 64 anni è pronto a lanciarsi nel vuoto da 40 chilometri d’altezza, per affrontare una caduta libera che lo porterà a superare la barriera del suono e a battere quattro record mondiali in 15 minuti. Oppure a morire.
Michel Fournier, un ex ufficiale dell’esercito francese, a 64 anni è pronto con un team di esperti a realizzare, sui cieli del Canada, un’impresa per la quale si è preparato per 20 anni. Nella giornata di domani, o più probabilmente prima dell’alba di lunedì, Fournier entrerà in una capsula pressurizzata agganciata a uno speciale pallone aerostatico, che in due ore di ascesa dovrebbe portarlo a circa 40.000 metri sopra la poco popolosa provincia di Saskatchewan. Da lassù, dove il cielo è buio, la curvatura terrestre è visibile ed è già possibile sperimentare l’assenza di peso, Fournier dovrebbe lanciarsi nel vuoto, protetto solo da casco e tuta pressurizzati.
Se tutto procede secondo i piani, nel giro di 40 secondi, grazie alla scarsa resistenza dell’atmosfera, il paracadutista sarà il primo uomo a sfondare in caduta libera la barriera del suono e in breve tempo raggiungerà una velocità di 1.500 km orari. Fournier dovrebbe essere accompagnato per buona parte dei 15 minuti di discesa solo da un piccolo paracadute direzionale, mentre aprirà il paracadute vero e proprio, quello della frenata finale, quando sarà a 6 chilometri da terra.
Fournier punta a battere vari record: la caduta libera più veloce, quella più lunga, la maggiore altezza mai raggiunta da un pallone con un uomo, il lancio più alto con il paracadute.
Alcuni primati resistono dal 1960, quando l’americano Joe Kittinger si lanciò da 31 km di quota, raggiungendo i 965 km orari di velocità e aprendo il paracadute a 5.400 metri.
«Non lo faccio per i record’', ha detto il francese al 'New York Times' dalla sua base a North Battleford, dove ha scelto di compiere il tentativo dopo che le autorità in Francia gli hanno negato i permessi, ritenendo il gesto troppo rischioso. «Ciò che è importante – secondo Fournier – sono i risultati che il lancio porterà alla sicurezza della conquista dello spazio. Inoltre, si potrà finalmente rispondere agli interrogativi degli scienziati sulla possibilità o meno che un uomo possa sopravvivere all’attraversamento della barriera del suono».
Gli esperti ritengono i rischi altissimi. Fournier nelle varie fasi dell’impresa potrebbe andare incontro a embolia, perdita di coscienza, danni cerebrali irreversibili e, di conseguenza, la morte. Lo stesso Kittinger, oggi un pensionato in Florida, ha messo in guardia Fournier sui pericoli che corre.
Ma l’ex ufficiale non è intimorito. Venti anni fa era stato scelto per compiere un lancio simile per l’agenzia spaziale francese. Quando il programma fu cancellato, ha cominciato a lavorare per tentarci da solo. Dopo 8.000 lanci e dopo aver venduto la casa e tutti i beni per raccogliere i 20 milioni di dollari necessari a finanziare l’impresa, Fournier non intende tirarsi indietro. Sul suo sito (www.legrandsaut.org) le ultime previsioni del team, considerate le condizioni meteo, parlano di un possibile decollo del velivolo di Fournier alle 4 del mattino locali di lunedì (mezzogiorno in Italia).
La possibile beffa, per Fournier, è che anche se tutto andasse bene, il trionfo potrebbe durare poco. Un ex membro delle Forze Speciali britanniche di 45 anni, Steve Truglia, ha già annunciato che a luglio compirà un’impresa analoga, ma da una quota superiore. «Dovunque lui arrivi, io lo batterò», ha promesso Truglia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

3commenti

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

CRIMINALITA'

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

OMICIDIO

Elisa accoltellata alle spalle

GASTRONOMIA

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

WEEKEND

Una domenica già immersa nel... Natale

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Via D'Azeglio

Il nuovo supermercato? No del Comune a causa dei camion

Traversetolo

Falso incaricato del Comune cerca di carpire dati ai residenti

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

1commento

Fidenza

Incendio nel negozio: proprietari salvati dai carabinieri

A SALSO

Quella «Bisbetica» di Nancy Brilli

Salsomaggiore

Greta, promessa del karate

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

1commento

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

2commenti

raccolta firme

La Cittadella si illumina con l'albero di Natale Video

Per ribadire il "no" alla chiusura del chiosco

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

cremona

Presepe negato, la diocesi: "E' tutto un malinteso"

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

4commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti