-2°

Italia-Mondo

Editoriale - Dopo vent'anni il pallino ce l'ha sempre Berlusconi

Editoriale - Dopo vent'anni il pallino ce l'ha sempre Berlusconi
52

Giuliano Molossi

Esattamente vent'anni fa, negli ultimi giorni dell'agosto 1993, Silvio Berlusconi riuniva i suoi fedelissimi per definire gli ultimi dettagli della sua clamorosa discesa in campo decisa, come poi ebbe a dire, per evitare che il Paese cadesse in mano ai comunisti. «Lascia perdere, ti sbraneranno», gli suggerirono pochi e saggi amici.  «Mi sbraneranno se non lo farò», rispose lui e si buttò nell'avventura che tutti conosciamo. Chi mai avrebbe scommesso una lira sul fatto che sarebbe durata vent'anni? Anche Montanelli, che aveva un gran fiuto, sbagliò pronostico: «Non appena gli italiani avranno avuto modo di conoscerlo lo scaricheranno».

E invece, dopo 20 anni, tante vittorie e qualche sconfitta, tradimenti, divorzi, scandali, bunga bunga, impegni disattesi e fallimenti, intercettazioni imbarazzanti, inchieste e processi, se domani si andasse a votare  vincerebbe ancora lui. E questo nonostante abbia l'etichetta del pregiudicato dopo la condanna in Cassazione per frode fiscale. O, forse, paradossalmente proprio per quello, perché per milioni di italiani, fin da quell'avviso di garanzia al G7 di Napoli nel luglio del '94, Silvio Berlusconi non è un delinquente ma un  perseguitato. Dopo vent'anni quest'uomo condiziona ancora pesantemente la politica italiana.  .....................................L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola

La parola ai lettori - L'Italia, il governo Letta, la crisi economica, il caso Berlusconi fra sentenze e peso politico: quale futuro? Dite la vostra nello spazio commenti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • medioman

    31 Agosto @ 11.55

    @Filippo C.: hai perfettamente ragione! Il problema sono proprio i "medioman" che, anziché "andare a messa" dal santone di turno ed imparare a memoria la "preghiera del perfetto militante", cercano di ragionare con la propria testa; e, a volte, si chiedono: "se fosse capitato a me, come avrei reagito?" Quale di questi "personaggi" mi rappresenta di più? Beh, evidentemente il Berlusca ha un bel po' di persone che si rispecchierebbero volentieri in lui!

    Rispondi

  • roberto

    31 Agosto @ 09.43

    Per me è un bambinone che non smette di scherzare ma ha l'età della pensine ci potrebbe andare

    Rispondi

  • medioman

    31 Agosto @ 09.06

    Annamaria, stai confermando il mio assunto. "Nessun membro della monarchia inglese è stato portato in tribunale". Verissimo! E, soprattutto, a nessun membro della monarchia inglese è stato consegnato PUBBLICAMENTE un avviso di garanzia, che so, magari per "concorso in tentato omicidio" di Lady Diana Spencer.

    Rispondi

  • annamaria

    30 Agosto @ 22.23

    Medioman, gli "affari " in mezzo mondo di B. sono nel mezzo mondo di Putin e compagni, dove il nostro ha piazzato molto bene le sue azioni utilizzando il suo ruolo di presidente del consiglio. Se tu la vuoi chiamare "credibilità" va bene, a me sembra l'uso personale del potere politico.2) La monarchia Inglese ha membri criticati senz'altro per "amicizie" poco etiche, ma nessun membro è mai stato portato in tribunale e condannato. Inoltre la Monarchia Inglese NON ha i poteri politici che ha avuto berlusconi, quelli ce li ha il Primo ministro e il Parlamento dove i membri si dimettono per "schiocchezze" ,quindi non fare paragoni che non reggono. 3) Quando B. era premier, si è fatto mettere in sicurezza tutte le dimore dove lui si incontrava con il governo e che quindi diventavano siti sensibili (la villa in Sardegna, Palazzo grazioli) con i nostri soldi (sai quanti milioni?). Lui non è più premier ma le proprietà sono rimaste sue . E i nostri soldi ? ( visto che parli di Inghilterra, vai a vedere qual'é la sede del Governo in caso Dowing Street sia in pericolo)

    Rispondi

  • GABRIELE

    30 Agosto @ 21.39

    ma Molossi cosa ne sa che vincerebbe ancora LUI? alle ultime elezioni non ha vinto LUI ma il movimento 5 stelle!!!! Mi spiace per Molossi ma è cosi

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto via Doberdò

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

1commento

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

10commenti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

6 febbraio

Superbowl: sfida dell'anno tra Patriots e Falcons

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ELETTRICHE

Entro tre anni 200 colonnine in autostrada tra l'Italia e l'Austria