19°

Gazzetta Scuola

Noi del Bocchialini alla transumanza

Noi del Bocchialini alla transumanza
Ricevi gratis le news
0
 

L a transumanza è la migrazione di una mandria di animali, bovini in questo caso, da uno spazio libero in montagna alla stalla dove trascorreranno il periodo invernale. E’ una pratica tradizionale ormai in disuso nel nostro Appenino, ma negli ultimi due anni la famiglia Abiondi, proprietaria dell’azienda agricola biologica Montagnana situata a Ravarano ha deciso di riproporla per farla conoscere a tutti gli abitanti della valle e non solo, coinvolgendo anche una ventina di studenti. Grazie alla collaborazione tra Nicholas Abiondi e il professor Riccardo Mantovani, docente di Zootecnia presso l’Itas «F. Bocchialini», l’evento ha preso forma e la quinta C dell’istituto tecnico agrario di Parma, il 22 ottobre scorso, si è recata al passo del Cirone per incontrare la mandria e i cavalieri che la conducevano. Anche la preside del «Bocchialini» Annarita Sicuri per un buon tratto ha seguito la transumanza insieme a noi. Gli animali erano partiti poco prima dal monte Tavola dove sono stati durante il periodo estivo. Il gruppo era composto da quarantatré manze di età inferiore ai tre anni di varie razze tra cui frisone, brune, pezzate rosse italiane e vari incroci. Una decina di uomini a cavallo, tra parenti e amici del proprietario, collaboravano per indirizzare la mandria sul giusto percorso. Dopo qualche istruzione su come comportarci ci hanno spiegato come muoverci con gli animali e anche noi abbiamo potuto contribuire alla buona riuscita della transumanza mantenendo il gruppo compatto lungo la strada. Le tre giornate sono passate velocemente, complici il tempo meraviglioso e i posti affascinanti, che in questa stagione regalano spettacoli davvero sorprendenti dal punto di vista paesaggistico. Quando si arrivava nel posto prescelto per l’accampamento si montavano le tende, si costruiva un recinto di paletti di ferro e nastro elettrificato per le manze e ci si preparava per la cena e per la notte. I pasti erano a base di prodotti tipici del posto: salumi, formaggi, polenta e castagne, anche per poter riscaldare la sera che portava con sé il freddo. La notte la temperatura scendeva, ma grazie a un buon equipaggiamento dormire non è stato un grosso problema. Ogni giorno percorrevamo una decina di chilometri passando per il passo Sillara, il monte Cervellino e il monte Scarabello. In queste occasioni, quando si cammina, si fatica e si vive insieme lontani dalla quotidianità e dalla tecnologia, c’è spazio per le relazioni umane. Infatti tra studenti, professori e cavalieri si è instaurato un clima amichevole, che ha permesso di vivere serenamente tre giorni di avventura! Solamente la mattina dell’ultimo giorno è stata un po’ burrascosa, dato che al risveglio il recinto delle manze era vuoto. Probabilmente gli animali spaventati da qualcosa, un lupo o un cane…, hanno sfondato il nastro e si sono dispersi nei luoghi limitrofi. Metà dei capi sono stati ritrovati in poche ore, mentre i restanti sono stati ricondotti nella stalla con un giorno di ritardo. All’arrivo a Ravarano, il giorno 24 ottobre, siamo stati accolti dalle tante persone che hanno seguito l’evento, con le quali abbiamo festeggiato partecipando ad un caloroso rinfresco da loro organizzato. Un ringraziamento va a tutti i professori che si sono resi disponibili ad accompagnarci in una gita fuori dal comune, alla scuola che ha autorizzato questo progetto dimostrando grande fiducia negli studenti e all’azienda Montagnana, che ha deciso di coinvolgerci in un evento così particolare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

27commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

storia

Inaugurato il monumento ai Paracadutisti della Folgore

FONTANELLATO

Al via le "Autorevoli cene" al Labirinto della Masone: focus con Massimo Spigaroli e Michela Murgia Ascolta

Le interviste sono state realizzate in diretta da Andrea Gatti su Radio Parma

economia

Approvata all'unanimità la fusione di Banca di Parma in Emil Banca

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro