scuola

La maglia del dialogo arriva al Rondani

La maglia del dialogo arriva al Rondani
0

Favorire l’incontro tra popolazioni e culture diverse: un’esigenza quanto mai necessaria in un tempo, il nostro, caratterizzato da forti contrasti ideologici e sociali. È quanto si prefigge «Progetto Dialogo», iniziativa lanciata nel 2009 a Berlino, in occasione del summit dei premi Nobel per la pace, e promossa da alcune tra istituzioni ed associazioni italiane ed albanesi. Per la prima volta, quest’anno, «Progetto Dialogo» ha vissuto il suo momento clou a Parma, dove è giunto il gruppo di podisti che formano la squadra dei «People Runners».
Una corsa di 1,5 km su Lungoparma, quindi l’accoglienza all’interno dell’Istituto tecnico per Geometri «Rondani» dove due giovani podisti di origini albanesi, ma entrambi residenti per ragioni di studio nella nostra città, Erjon Hila ed Elton Prenga, l’uno musulmano e l’altro cattolico, hanno consegnato alla scuola altrettanti cimeli dall’alto valore simbolico: una targa e la «maglia del dialogo» autografata da alcuni premi Nobel per la pace, tra cui Lech Walesa e Rigoberta Menchù Tum, insieme agli attivisti Kerry Kennedy e Bob Geldof e ad un altro premio Nobel d’eccezione, Rita Levi Montalcini. «A questi giovani studenti parmigiani vogliamo lanciare un duplice messaggio, che sia di pace ed al tempo stesso anche di speranza» ha esordito Salvatore Papa, presidente dell’associazione culturale e sportiva Agathos, tra i promotori dell’iniziativa. «Di pace - ha aggiunto - nella misura in cui il progetto si rivela uno strumento prezioso nell’incontro con usanze e religioni diverse dalle nostre; la speranza è invece quella di un mondo migliore, dove possa finalmente prevalere l’accettazione dell’altro, in una prospettiva di serena convivenza». «Progetto Dialogo» si avvale anche del patrocinio dei ministeri dell’Istruzione e degli Esteri. Tra le iniziative, una staffetta podistica partita dall’Albania lo scorso 19 ottobre, giorno dell’anniversario della beatificazione di Madre Teresa di Calcutta, e che ha toccato diversi centri italiani: Otranto, Brindisi, Ostuni, Brescello, Guastalla ed infine Parma. Tra gli obiettivi futuri, la realizzazione di una Casa-Museo in Albania, dedicata proprio alla figura di Madre Teresa, premio Nobel per la pace che fu un simbolo di carità e dell’amore nei confronti degli altri.
Agli studenti dell’Istituto per Geometri Rondani, inoltre, è stata illustrata pure la nuova edizione del volume «Un mondo a colori», che raccoglie disegni, opere grafiche e racconti degli alunni delle scuole superiori italiane, sul tema proprio dell’integrazione. «Sin dal primo momento in cui ci è stato proposta, abbiamo accolto con entusiasmo l’idea di questo progetto - ha spiegato Alessandra Tavoni, dirigente scolastico del Rondani -; già dal prossimo anno, posso anticipare che i nostri studenti parteciperanno attivamente all’iniziativa, con i propri elaborati. Credo che il dialogo fra culture differenti sia fondamentale, al giorno d’oggi: su questa direzione, improntata all’inclusività stiamo concentrando i nostri sforzi e le nostre energie. Devo dire che, in questo delicato compito, siamo facilitati dall’atteggiamento dei ragazzi, estremamente aperti e sensibili».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

5commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

seggi

Referendum, alle 12 al voto il 24,46% dei parmigiani. Istruzioni per l'uso

referendum

File infinite al Duc per la tessera. Un lettore: "Racagni, ascensore guasto: e i disabili?"

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

2commenti

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

7commenti

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

9commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

11commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

1commento

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

formula uno

Mercedes, Rossi: "Io al posto di Rosberg? Bello, non potrei dire no"

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti