16°

31°

medesano

Medesano verso la Nuova parrocchia:il vescovo incontra la comunità

Medesano verso la Nuova parrocchia:il vescovo incontra la comunità

Incontro con il Vescovo, Monsignor Solmi, sulla Nuova Parrocchia. A sinsitra don Gianni Torri

Ricevi gratis le news
0

 

Giuseppe Labellarte
Il vescovo di Parma, monsignor Enrico Solmi, ha incontrato a Medesano, molte delle realtà che compongono la «Nuova parrocchia», la grande comunità nata dal riassetto della diocesi di Parma che mette in relazione le parrocchie di Medesano, Miano, Felegara, Sant’Andrea Bagni, Santa Lucia, Varano Marchesi, Roccalanzona e Visiano. 
Realtà una volta autonome che, da qualche mese, stanno cominciando a collaborare per diventare un’unica grande famiglia. Durante l’incontro il vescovo ha parlato ai presenti illustrando quelle che sono le linee guida che hanno portato alla stesura del piano pastorale della Nuova parrocchia». 
Monsignor Solmi, dopo alcuni momenti di preghiera e riflessione ha introdotto quello che è il significato del piano pastorale, il cui titolo «Credere ci impegna», è un’esortazione a seguire l’impegno quotidiano che è alla basa della fede cristiana. Durante la serata il vescovo ha poi dialogato con i parroci, i membri del servizio ministeriale e del consiglio degli affari economici della Nuova Parrocchia, e con i tanti educatori e catechisti attivi all’interno delle associazioni presenti nei territori coinvolti. Le difficoltà maggiori emerse dai mesi seguenti alla riorganizzazione della diocesi hanno riguardato principalmente la capacità di adattarsi al nuovo contesto di comunità e la necessità di abbandonare vecchie abitudini e visioni territoriali, assumendo linee comuni per tutte le parrocchie e le realtà coinvolte. A questo proposito Monsignor Solmi ha spiegato: «Operare insieme è come essere tanti fili di una corda, che si danno sostegno e si rinforzano a vicenda. All’interno della comunità dobbiamo agire come all’interno di una famiglia. Nessuno deve essere escluso, dobbiamo creare un clima accogliente per tutti, che permetta di far nascere nuove relazioni». 
Il parroco di Medesano don Gianni Torri, che ha ospitato l’incontro all’interno della sala «Baratta», al temine della serata, dopo aver ringraziato monsignor Solmi per la sua partecipazione all’incontro, ha invitato i presenti a riflettere sulle parole del vescovo e sugli importanti concetti espressi, fondamentali per crescere insieme come un’unica grande comunità. 
Giuseppe Labellarte

Il vescovo di Parma, monsignor Enrico Solmi, ha incontrato a Medesano, molte delle realtà che compongono la «Nuova parrocchia», la grande comunità nata dal riassetto della diocesi di Parma che mette in relazione le parrocchie di Medesano, Miano, Felegara, Sant’Andrea Bagni, Santa Lucia, Varano Marchesi, Roccalanzona e Visiano. Realtà una volta autonome che, da qualche mese, stanno cominciando a collaborare per diventare un’unica grande famiglia. Durante l’incontro il vescovo ha parlato ai presenti illustrando quelle che sono le linee guida che hanno portato alla stesura del piano pastorale della Nuova parrocchia». Monsignor Solmi, dopo alcuni momenti di preghiera e riflessione ha introdotto quello che è il significato del piano pastorale, il cui titolo «Credere ci impegna», è un’esortazione a seguire l’impegno quotidiano che è alla basa della fede cristiana. Durante la serata il vescovo ha poi dialogato con i parroci, i membri del servizio ministeriale e del consiglio degli affari economici della Nuova Parrocchia, e con i tanti educatori e catechisti attivi all’interno delle associazioni presenti nei territori coinvolti. Le difficoltà maggiori emerse dai mesi seguenti alla riorganizzazione della diocesi hanno riguardato principalmente la capacità di adattarsi al nuovo contesto di comunità e la necessità di abbandonare vecchie abitudini e visioni territoriali, assumendo linee comuni per tutte le parrocchie e le realtà coinvolte. A questo proposito Monsignor Solmi ha spiegato: «Operare insieme è come essere tanti fili di una corda, che si danno sostegno e si rinforzano a vicenda. All’interno della comunità dobbiamo agire come all’interno di una famiglia. Nessuno deve essere escluso, dobbiamo creare un clima accogliente per tutti, che permetta di far nascere nuove relazioni». Il parroco di Medesano don Gianni Torri, che ha ospitato l’incontro all’interno della sala «Baratta», al temine della serata, dopo aver ringraziato monsignor Solmi per la sua partecipazione all’incontro, ha invitato i presenti a riflettere sulle parole del vescovo e sugli importanti concetti espressi, fondamentali per crescere insieme come un’unica grande comunità. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Ladri ancora in azione all'ospedale

ospedale

Ladri ancora in azione: rubati dei computer al Rasori Video

Il furto è stato compiuto nella notte al Day hospital pneumologico

calcio

Antiterrorismo e viabilità, cambia la zona-Tardini (venerdì il "debutto") - La mappa

Posizionate le fioriere anti intrusione in centro - Video

polizia

Blitz nella notte nelle zone calde a Parma: 82 grammi di droga sequestrati, 5 espulsioni

6commenti

COLORNO

"E' morto assiderato", il piranha del canale Galasso diventa un caso giudiziario

9commenti

mercato

Matri, è il giorno della firma? Ma il Parma non molla per Ceravolo Video

opening day

Sport, italianità e lealtà: venerdì taglio del nastro della B al Tardini

Prima del match Parma-Cremonese cerimonia con giuramento dei capitani e inno nazionale

1commento

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

6commenti

IL CASO

Il laghetto di Scurano potrebbe sparire

Vignali: "I boschi dell'Appennino stanno seccando" Video

Governo

Politiche sull’acqua: Berselli nominato alla guida del nuovo distretto padano

Accorpate le vecchie autorità di bacino, la sede del nuovo distretto resterà a Parma

LA STORIA

Traversetolese salva un uomo che sta annegando e lo rianima

2commenti

Fontevivo

Tre rottweiler liberi: paura in paese

1commento

via Spezia

Scoppia la gomma del bus: paura e...ritardo

3commenti

Fontevivo

Arrivano i nomadi: sgombero lampo

11commenti

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

Tendenze

Il tradimento al tempo dei social

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

13commenti

ITALIA/MONDO

SALUTE

Caso sospetto chikungunya-dengue importato a Reggio

Italia

Terrorismo, forze dell'ordine armate anche fuori servizio

SPORT

basket nba

Clamoroso scambio: Irving a Boston, Isaiah Thomas a Cleveland

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

SOCIETA'

Usa

Lo squalo attacca, panico in spiaggia

hi-tech

Twitter: l'hashtag ha 10 anni, se ne usano 125 mln al giorno

MOTORI

AUTO

Ferrari: ecco la nuova Gran Turismo V8, un omaggio a Portofino

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente