11°

medesano

Medesano verso la Nuova parrocchia:il vescovo incontra la comunità

Medesano verso la Nuova parrocchia:il vescovo incontra la comunità

Incontro con il Vescovo, Monsignor Solmi, sulla Nuova Parrocchia. A sinsitra don Gianni Torri

Ricevi gratis le news
0

 

Giuseppe Labellarte
Il vescovo di Parma, monsignor Enrico Solmi, ha incontrato a Medesano, molte delle realtà che compongono la «Nuova parrocchia», la grande comunità nata dal riassetto della diocesi di Parma che mette in relazione le parrocchie di Medesano, Miano, Felegara, Sant’Andrea Bagni, Santa Lucia, Varano Marchesi, Roccalanzona e Visiano. 
Realtà una volta autonome che, da qualche mese, stanno cominciando a collaborare per diventare un’unica grande famiglia. Durante l’incontro il vescovo ha parlato ai presenti illustrando quelle che sono le linee guida che hanno portato alla stesura del piano pastorale della Nuova parrocchia». 
Monsignor Solmi, dopo alcuni momenti di preghiera e riflessione ha introdotto quello che è il significato del piano pastorale, il cui titolo «Credere ci impegna», è un’esortazione a seguire l’impegno quotidiano che è alla basa della fede cristiana. Durante la serata il vescovo ha poi dialogato con i parroci, i membri del servizio ministeriale e del consiglio degli affari economici della Nuova Parrocchia, e con i tanti educatori e catechisti attivi all’interno delle associazioni presenti nei territori coinvolti. Le difficoltà maggiori emerse dai mesi seguenti alla riorganizzazione della diocesi hanno riguardato principalmente la capacità di adattarsi al nuovo contesto di comunità e la necessità di abbandonare vecchie abitudini e visioni territoriali, assumendo linee comuni per tutte le parrocchie e le realtà coinvolte. A questo proposito Monsignor Solmi ha spiegato: «Operare insieme è come essere tanti fili di una corda, che si danno sostegno e si rinforzano a vicenda. All’interno della comunità dobbiamo agire come all’interno di una famiglia. Nessuno deve essere escluso, dobbiamo creare un clima accogliente per tutti, che permetta di far nascere nuove relazioni». 
Il parroco di Medesano don Gianni Torri, che ha ospitato l’incontro all’interno della sala «Baratta», al temine della serata, dopo aver ringraziato monsignor Solmi per la sua partecipazione all’incontro, ha invitato i presenti a riflettere sulle parole del vescovo e sugli importanti concetti espressi, fondamentali per crescere insieme come un’unica grande comunità. 
Giuseppe Labellarte

Il vescovo di Parma, monsignor Enrico Solmi, ha incontrato a Medesano, molte delle realtà che compongono la «Nuova parrocchia», la grande comunità nata dal riassetto della diocesi di Parma che mette in relazione le parrocchie di Medesano, Miano, Felegara, Sant’Andrea Bagni, Santa Lucia, Varano Marchesi, Roccalanzona e Visiano. Realtà una volta autonome che, da qualche mese, stanno cominciando a collaborare per diventare un’unica grande famiglia. Durante l’incontro il vescovo ha parlato ai presenti illustrando quelle che sono le linee guida che hanno portato alla stesura del piano pastorale della Nuova parrocchia». Monsignor Solmi, dopo alcuni momenti di preghiera e riflessione ha introdotto quello che è il significato del piano pastorale, il cui titolo «Credere ci impegna», è un’esortazione a seguire l’impegno quotidiano che è alla basa della fede cristiana. Durante la serata il vescovo ha poi dialogato con i parroci, i membri del servizio ministeriale e del consiglio degli affari economici della Nuova Parrocchia, e con i tanti educatori e catechisti attivi all’interno delle associazioni presenti nei territori coinvolti. Le difficoltà maggiori emerse dai mesi seguenti alla riorganizzazione della diocesi hanno riguardato principalmente la capacità di adattarsi al nuovo contesto di comunità e la necessità di abbandonare vecchie abitudini e visioni territoriali, assumendo linee comuni per tutte le parrocchie e le realtà coinvolte. A questo proposito Monsignor Solmi ha spiegato: «Operare insieme è come essere tanti fili di una corda, che si danno sostegno e si rinforzano a vicenda. All’interno della comunità dobbiamo agire come all’interno di una famiglia. Nessuno deve essere escluso, dobbiamo creare un clima accogliente per tutti, che permetta di far nascere nuove relazioni». Il parroco di Medesano don Gianni Torri, che ha ospitato l’incontro all’interno della sala «Baratta», al temine della serata, dopo aver ringraziato monsignor Solmi per la sua partecipazione all’incontro, ha invitato i presenti a riflettere sulle parole del vescovo e sugli importanti concetti espressi, fondamentali per crescere insieme come un’unica grande comunità. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

"Video troppo osè": pop star egiziana condannata a 5 anni di carcere

MUSICA

"Video troppo osé": popstar egiziana condannata a 2 anni di carcere

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

Lealtrenotizie

Ruspe al lavoro sull'Enza: via al ripristino dell'argine

ALLUVIONE

Ruspe al lavoro sull'Enza: via al ripristino dell'argine

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

Colorno

Il libraio Panciroli: «Mai vista tanta acqua in Reggia»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

MALTEMPO

Corniglio, staffetta solidale nelle stalle

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

3commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

FATTO DEL GIORNO

Acqua e fango a Colorno e Lentigione: milioni di euro di danni

Udienza preliminare per il fallimento della Spip: 4 patteggiano, altri scelgono il rito abbreviato

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

MALTEMPO

Superati i massimi storici dei fiumi emiliani

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Allerta per vento forte in Emilia-Romagna

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS