medesano

Medesano verso la Nuova parrocchia:il vescovo incontra la comunità

Medesano verso la Nuova parrocchia:il vescovo incontra la comunità

Incontro con il Vescovo, Monsignor Solmi, sulla Nuova Parrocchia. A sinsitra don Gianni Torri

Ricevi gratis le news
0

 

Giuseppe Labellarte
Il vescovo di Parma, monsignor Enrico Solmi, ha incontrato a Medesano, molte delle realtà che compongono la «Nuova parrocchia», la grande comunità nata dal riassetto della diocesi di Parma che mette in relazione le parrocchie di Medesano, Miano, Felegara, Sant’Andrea Bagni, Santa Lucia, Varano Marchesi, Roccalanzona e Visiano. 
Realtà una volta autonome che, da qualche mese, stanno cominciando a collaborare per diventare un’unica grande famiglia. Durante l’incontro il vescovo ha parlato ai presenti illustrando quelle che sono le linee guida che hanno portato alla stesura del piano pastorale della Nuova parrocchia». 
Monsignor Solmi, dopo alcuni momenti di preghiera e riflessione ha introdotto quello che è il significato del piano pastorale, il cui titolo «Credere ci impegna», è un’esortazione a seguire l’impegno quotidiano che è alla basa della fede cristiana. Durante la serata il vescovo ha poi dialogato con i parroci, i membri del servizio ministeriale e del consiglio degli affari economici della Nuova Parrocchia, e con i tanti educatori e catechisti attivi all’interno delle associazioni presenti nei territori coinvolti. Le difficoltà maggiori emerse dai mesi seguenti alla riorganizzazione della diocesi hanno riguardato principalmente la capacità di adattarsi al nuovo contesto di comunità e la necessità di abbandonare vecchie abitudini e visioni territoriali, assumendo linee comuni per tutte le parrocchie e le realtà coinvolte. A questo proposito Monsignor Solmi ha spiegato: «Operare insieme è come essere tanti fili di una corda, che si danno sostegno e si rinforzano a vicenda. All’interno della comunità dobbiamo agire come all’interno di una famiglia. Nessuno deve essere escluso, dobbiamo creare un clima accogliente per tutti, che permetta di far nascere nuove relazioni». 
Il parroco di Medesano don Gianni Torri, che ha ospitato l’incontro all’interno della sala «Baratta», al temine della serata, dopo aver ringraziato monsignor Solmi per la sua partecipazione all’incontro, ha invitato i presenti a riflettere sulle parole del vescovo e sugli importanti concetti espressi, fondamentali per crescere insieme come un’unica grande comunità. 
Giuseppe Labellarte

Il vescovo di Parma, monsignor Enrico Solmi, ha incontrato a Medesano, molte delle realtà che compongono la «Nuova parrocchia», la grande comunità nata dal riassetto della diocesi di Parma che mette in relazione le parrocchie di Medesano, Miano, Felegara, Sant’Andrea Bagni, Santa Lucia, Varano Marchesi, Roccalanzona e Visiano. Realtà una volta autonome che, da qualche mese, stanno cominciando a collaborare per diventare un’unica grande famiglia. Durante l’incontro il vescovo ha parlato ai presenti illustrando quelle che sono le linee guida che hanno portato alla stesura del piano pastorale della Nuova parrocchia». Monsignor Solmi, dopo alcuni momenti di preghiera e riflessione ha introdotto quello che è il significato del piano pastorale, il cui titolo «Credere ci impegna», è un’esortazione a seguire l’impegno quotidiano che è alla basa della fede cristiana. Durante la serata il vescovo ha poi dialogato con i parroci, i membri del servizio ministeriale e del consiglio degli affari economici della Nuova Parrocchia, e con i tanti educatori e catechisti attivi all’interno delle associazioni presenti nei territori coinvolti. Le difficoltà maggiori emerse dai mesi seguenti alla riorganizzazione della diocesi hanno riguardato principalmente la capacità di adattarsi al nuovo contesto di comunità e la necessità di abbandonare vecchie abitudini e visioni territoriali, assumendo linee comuni per tutte le parrocchie e le realtà coinvolte. A questo proposito Monsignor Solmi ha spiegato: «Operare insieme è come essere tanti fili di una corda, che si danno sostegno e si rinforzano a vicenda. All’interno della comunità dobbiamo agire come all’interno di una famiglia. Nessuno deve essere escluso, dobbiamo creare un clima accogliente per tutti, che permetta di far nascere nuove relazioni». Il parroco di Medesano don Gianni Torri, che ha ospitato l’incontro all’interno della sala «Baratta», al temine della serata, dopo aver ringraziato monsignor Solmi per la sua partecipazione all’incontro, ha invitato i presenti a riflettere sulle parole del vescovo e sugli importanti concetti espressi, fondamentali per crescere insieme come un’unica grande comunità. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Festa al Dragoon pub di Salso

pgn

Festa al Dragoon pub di Salso Foto

Polemica tomori

Il messaggio

Toffa, malattia, post e polemiche: "Nadia, il cancro non rende fighi"

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche  Foto

social

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trattoria "Al Voltone"

CHICHIBIO

Trattoria "Al Voltone", la generosa tradizione della Bassa

di Chichibio

Lealtrenotizie

Droga

CARABINIERI

Spaccio di cocaina e hashish fra Parma e Borgotaro: coinvolti 6 magrebini Video

Tre magrebini sono stati arrestati, altri tre sono ricercati nell'ambito dell'operazione "Pokemon Go" dei carabinieri

alle 21

Parma-Venezia, crociati spalle al muro: il futuro è adesso Probabili formazioni

PARMA

Neve in città: in azione i mezzi del Comune. Previsto un abbassamento delle temperature

E' attivo un numero verde del Comune di Parma per segnalazioni e informazioni. Scuole chiuse a Lesignano e Neviano

9commenti

Gazzareporter

Risveglio con la neve a Parma Invia le tue foto

CONSIGLIO

Via Pontasso: il cavalcavia resterà chiuso ancora a lungo

Si discute il bilancio preventivo 2018: oggi la prima delle tre sedute previste fino alla votazione finale

2commenti

social

Derapate (follie?) con il quad in piazza Garibaldi Video

VIOLENZA SESSUALE

Molestò una bimba di 8 anni, insegnante condannato

2commenti

GAZZAREPORTER

Neve: le foto dei lettori da Panocchia all'Appennino

APPENNINO

Varsi, frana nella notte sulla provinciale 28. Strada ghiacciata al Passo del Bratello Video

Le strade provinciali sono tutte percorribili

Colorno

Vende elettrodomestici on line e truffa 100 persone, denunciata 30enne

1commento

PARMA

Impresa Pizzarotti e Sonae costruiranno il centro commerciale in zona fiera

Investimento da 200 milioni di euro. Nel 2019 l'inaugurazione

10commenti

Fidenza

E' morto Aldo Bianchi, storico commerciante

Furto

Razzia di salumi in una cantina di Zibello

1commento

CASO LAMINAM

«L'aria di Borgotaro? Nessun rischio per la salute»

economia

Parmalat, si è dimesso il presidente dei sindaci Marco Pedretti

Pioggia

Carambola di auto e frontale, due incidenti nella zona Ovest di Parma: due feriti Foto e Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Stragi in Usa: se la proposta è armare gli insegnanti

di Paolo Ferrandi

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

Varese

L'infermiera killer condannata a 30 anni. Rinvio a giudizio per il medico-amante

Caserta

Violenza sessuale durante l'esorcismo: arrestato un sacerdote

SPORT

CALCIO

Dilettanti e Giovanili, attività sospesa nel weekend

taranto

Giocano per perdere: l'arbitro sospende la partita. Interviene la procura Video

SOCIETA'

social network

Scoppia il caso su facebook della modella di colore: "I profughi? Parassiti"

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

MOTORI

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato