-4°

La Vasca

Il mARTEdì: Mha Corre fra gli alberi

Il mARTEdì: Mha Corre fra gli alberi
0

Margherita Portelli

È innamorato di boschi e balene, Giacomo Marra. Dipinge, disegna, illustra e via dicendo, facendosi ispirare dalla rete e saccheggiando dettagli da luoghi e persone. Se il suo nome non vi dice granché, niente paura: probabilmente l’avete incontrato in giro con un’acca di troppo, appuntare un paio di occhi su un tronco o trasformare un muro in una storia. "Mha corre fra gli alberi": con questo nome bizzarro si fa chiamare, e su questo nome, magari, vi è capitato di interrogarvi sabato scorso, transitando da borgo Tanzi. All’Art Lab, infatti, è stata allestita una sua personale. 23 anni, diplomato all’Accademia di belle arti, Mha ha la freschezza dei germogli e la forza muta delle radici. Sembra che farà parlare di sé, e così, nel frattempo, abbiamo provato a strappare qualche parola a lui.

Mha corre fra gli alberi: ci spieghi questo nome?
Questo nome è la collezione di ignoranze lessicali accettate, promesse non mantenute per pigrizia, canzoni casuali ma molto ascoltate e passioni radicate che danno frutto.

Descrivi in poche parole la mostra all’Art Lab
Una piacevole serata e il risultato di una bella amicizia. Dopo diverse collaborazioni mi hanno proposto di organizzare questo evento, ne ho approfittato per presentare lavori che quasi nessuno aveva ancora visto. Non c'erano solo disegni ma anche fotografie, serigrafie, acquerelli, collage, video, animazioni, documentazioni legate a progetti di arte urbana e un albero/totem con gli occhi che ti accoglieva all'ingresso. Probabilmente mercoledì pomeriggio (16 ottobre, ndr.)se passate per borgo Tanzi potrete ancora dare un occhiata.

Come ti avvicini al mondo dell’arte?
Tengo la distanza di sicurezza.

Pittore, illustratore, grafico e disegnatore: quale di queste parole ti rappresenta maggiormente?
Costretto a scegliere tra queste direi disegnatore, ma sinceramente nessuna. Non mi sento a mio agio con le definizioni, mi piace poter pensare di essere libero di giocare con qualsiasi mezzo esistente senza sentirmi circoscritto in una determinata tecnica o ruolo. 

Da cosa ti lasci ispirare volentieri?
La rete è sicuramente un buon "posto" da cui prendere ispirazione. Mi perdo a osservare i lavori e i progetti di molti artisti da tutte le parti del mondo, rubo quello che mi piace e lo faccio mio. Nel mondo reale saccheggio i dettagli delle persone e dei luoghi, li mastico e li mando giù. Ma è la natura, possente e incontaminata, che mi dà il colpo di grazia. La maestosità delle balene e il silenzio dei boschi.

Gli occhi: elemento che ricorre spesso nelle tue opere…cosa rappresentano?
Credo che sia un modo per dar importanza alla vita. Il proverbio "occhi specchio dell'anima" in realtà non mi piace molto, ma forse rende l'idea del perché li inserisco in quello che faccio. Uno dei miei ultimi progetti di arte urbana mi ha portato a attaccarli sugli alberi delle città, forse per cercare di attirare l'attenzione su un elemento che mi emoziona particolarmente e per dire: guarda com'è straordinaria la natura!

Artisti di riferimento?
BLU, Ericailcane, Aryz, JR, Os Gemeos, Banksy, Gipi, Sendak, Davide Toffolo, Manuel Flor, Toccafondo e Stefano Ricci.

Per chi volesse saperne qualcosa di più: http://mhacorrefraglialberi.blogspot.it/  e www.facebook.com/Mhacorrefraglialberi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

DATI

Collecchio, boom di nascite

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

PROTESTA

Le medicine? Prendetele all'ospedale

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

6commenti

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

3commenti

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Sequestrato tronchese gigante

8commenti

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: a Langhirano il funerale 

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

3commenti

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

Parma

L'odissea di un giardiniere: «Con il mio Euro2 non posso lavorare»

25commenti

Parma

Fa "filotto" di auto parcheggiate in via della Salute Foto

Nei guai un extracomunitario che guidava in stato di alterazione

15commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

Rigopiano

Cinque estratti vivi, cinque ancora da salvare: i soccorsi continuano nella notte

Mondo

Trump: ''Da oggi l'America viene prima'' Video

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato

1commento

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery