Primarie del Pd a Langhirano

Sarà Giorgio Zani a correre da primo cittadino

Il dirigente 59enne ha stracciato l'avversario: «Ora via alla stesura del programma elettorale»

Giorgio Zani
Ricevi gratis le news
0

LANGHIRANO - Sono stati 530 i partecipanti alle primarie del Pd, ieri, a Langhirano: 382 cittadini hanno espresso la loro preferenza per Giorgio Zani, 148 avrebbero invece voluto Antonio Eccher come candidato sindaco alle prossime amministrative. La matematica però parla chiaro: il 72% dei votanti ha preferito il segretario della sezione langhiranese del Partito democratico, il 59enne originario di Gualtieri ma langhiranese da 17 anni.

Partecipazione soddisfacente
L’affluenza dal partito è stata definita «buona», in linea con le previsioni: 398 i votanti alla sezione 1 (93 hanno scelto Eccher, 305 Zani); 132 alla sezione 2 (55 per Eccher, 77 per Zani). «Oltre 500 persone ci hanno dato un buon segnale di interesse e partecipazione - spiega il sindaco Stefano Bovis -. Le primarie si sono rivelate anche a Langhirano un buono strumento. Il clima è stato tranquillo per tutta la giornata, segno di una distensione che lascia presagire un buon inizio di attività. Perché il lavoro vero parte ora: inizieranno gli incontri con tutte le realtà del territorio, con le associazioni di categoria, con i cittadini».

Bovis: ora via alla campagna
Dopo settimane di pacatezza e autocontrollo, il primo cittadino, a primarie concluse, si è poi lasciato prendere dall’entusiasmo politico e ha annunciato: «Adesso parte la vera campagna elettorale. E sarà infuocata. Avvisiamo gli altri candidati: sarà all’insegna della “langhiranità” più appassionata». Nessun festeggiamento, finiti gli scrutini, ma sportività nei commenti da parte del vincitore: «Ci conforta il dato delle affluenze - ha sottolineato Zani -. La gente ha partecipato. Il clima è stato di assoluto reciproco rispetto. Sono assolutamente pronto a collaborare con Antonio Eccher, anche perché questa era soltanto la prima tappa di questo “Giro d’Italia” che ci vedrà impegnati da qui alle elezioni in maniera intensa. In questi giorni si riunirà il direttivo e si entrerà nel vivo della stesura del programma elettorale».

Montagna in primo piano
Giorgio Zani ha alle spalle anni di attività presso Irecoop, l’Istituto regionale di educazione cooperativa, di cui è stato vicedirettore e direttore generale, occupandosi principalmente di vari progetti di ricerca, formazione professionale e produzione di sussidi didattici per vari programmi comunitari. Dal 2003 è direttore generale di Enaip Parma. Dal 2009 è componente del direttivo del Pd di Langhirano, del quale è diventato segretario nel novembre 2013. L'attenzione di Zani è tutta rivolta verso il territorio, con una particolare sensibilità per la montagna, nei confronti della quale Langhirano, a detta del neo candidato sindaco, «dovrebbe avere un ruolo di rappresentanza forte». Ma tra i cardini del programma di Zani vi sono anche amministrazione oculata, gestione rifiuti, scuola, Unione, sport, cultura e attività giovanili.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

allarme maltempo

L'Enza e il Taro fanno paura: vertice notturno. Sorbolo, ponte chiuso fino a domani (Paura a Vignale: il video)

5commenti

Incidenti

Corcagnano e via Spezia: due pedoni investiti, sono in gravi condizioni Video

ordinanze

Ghiaccio, maltempo e zone in Appennino senza luce: ecco le scuole che resteranno chiuse

MALTEMPO

Ghiaccio (le foto) e black-out, Lucchi: "Berceto in ginocchio" Video: il Baganza fa paura

anteprima Gazzetta

Un altro grave incidente sulla Massese

San Prospero

«La Vela» in stato di abbandono

Ladri, rifiuti, droga: non c'è pace. Ma qualcuno "resiste". Parlano i commercianti

4commenti

autostrada

Auto si capovolge in A1 a Campegine: conducente illeso Foto

ieri sera

Lupo investito da un'auto in via Emilio Lepido

28commenti

squadra mobile

Vicofertile, quattro kg di droga in casa del pusher "impenitente" Video

3commenti

legambiente

La Brescia-Parma tra le peggiori linee ferroviarie d'Italia con la Circumvesuviana e l'Agrigento-Palermo

3commenti

GAZZAFUN

Dagli ex alle coppe vinte: 10 quiz per sapere tutto del Parma

SENZATETTO

Il Natale lontano di chi vive sotto i ponti

1commento

tg parma

Guerra: "Per Fedez nessuna location bocciata. In settimana l'annuncio"

FORNOVO

Polemiche sull'albero di Natale

1commento

SALSO

Ancora furti: due case messe a soqquadro

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

UNIVERSITA'

Smart Production Lab 4.0 al servizio del futuro

di Katia Golini

ITALIA/MONDO

COREA DEL NORD

Pyongyang prepara la guerra batteriologica?

manhattan

Esplosione a New York: "Bombardano il mio Paese (Bangladesh) volevo vendetta" Mappa - Foto - Il momento dell'esplosione

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS