convegno

Festa da Galloni: è qualità anche la storia di un prodotto

Carlo Galloni: le aziende si devono alleare per una buona comunicazione ai consumatori

Festa da Galloni: è qualità anche la storia di un prodotto
Ricevi gratis le news
0

 

Definire la qualità in modo univoco non è semplice, soprattutto quando l’oggetto è un prodotto d’eccellenza come il prosciutto di Parma. Ma la sfida del settore non è più solo quella di produrre salumi di qualità, monitorando ogni passo della filiera produttiva affinchè gli standard qualitativi siano sempre elevati. Oggi è necessario essere in grado di far percepire e comprendere questa qualità ai consumatori.
«È fondamentale – ha spiegato Carlo Galloni, presidente della Fratelli Galloni, durante il convegno organizzato nell’ambito della manifestazione «Il sacrificio del maiale» - che le aziende del settore, indipendentemente dalle loro dimensioni, creino delle alleanze tra di loro per tutelare e promuovere la qualità dei prodotti. Altrettanto importante è l’azione delle associazioni di categoria e delle amministrazioni locali delle zone di produzione per aiutare le imprese a creare valore aggiunto e, successivamente, a comunicarlo ai consumatori».
Un ruolo centrale nel far percepire la qualità del prosciutto è quello che gioca la distribuzione, intermediario determinante tra industria e consumatore finale. «Non bisogna mai considerare la qualità di un prodotto come un valore acquisito – ha commentato Daniele Tirelli, docente allo Iulm e all’Università degli Studi di Milano – soprattutto quando ci si rivolge a mercati esteri, per i quali esso non fa parte della tradizione. La distribuzione, in particolare quella specializzata, deve creare spazi in cui sia possibile raccontare la storia del prodotto, facendone così percepire l’eccellenza ai consumatori».
Il rapporto tra produzione e distribuzione è uno snodo cruciale nello sviluppo della consapevolezza della qualità del prodotto nei consumatori. Ed il marketing gioca un ruolo di primo piano nella comunicazione di quel valore aggiunto dovuto alla qualità.
«Il numero di prodotti tra cui la grande distribuzione può scegliere cosa esporre e vendere nei propri punti vendita – ha commentato Sebastiano Grandi, docente di trade marketing all’Università Cattolica del Sacro Cuore – è altissimo. La differenza per far sì che il proprio prodotto venga scelto, può farla il modo in cui viene presentato, tramite la narrazione della sua storia e delle tradizioni che vi stanno dietro. È necessario cioè costruire una cultura del prodotto».
Dello stesso avviso è stato anche il moderatore della tavola rotonda, Giorgio Triani, sociologo e docente all’Università degli Studi di Verona. «La qualità è valore percepito – ha spiegato Triani -: è il lavoro ma anche le persone che lo fanno. Per questo raccontare un prodotto è essenziale affinchè la sua qualità intrinseca venga compresa pienamente da chi quel prodotto lo deve acquistare».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Tom Schumacher è il produttore della versione musical di "Frozen"

Stati Uniti

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Allerta meteo livello giallo

meteo

Parma, allerta a livello giallo

1commento

tg parma

Le ex Luigine continueranno a esistere. La gestione passa a Proges Video

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

4commenti

Castell'arquato

Aggredisce moglie e figlio con chiave inglese: trasportati in fin di vita al Maggiore

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

16commenti

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

TRAFFICO

Tamponamento nel pomeriggio sulla tangenziale nord

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

tg parma

Parmigiano 60enne prestanome per una banda di ladri dell'Est Video

Bonifica Parmense

Parte il progetto che metterà in sicurezza Bocca d'Enza

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

EDUCAZIONE

Femmine, maschi e gli stereotipi che ingabbiano

Differenze di genere, Torti: «Diamo la libertà di scegliere qualsiasi strada»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

3commenti

GAZZAFUN

Ex rimpianti e non: riconosci questi giocatori del Parma?

ITALIA/MONDO

Genova

Mamma salva il figlio di un mese e mezzo seguendo le istruzioni telefoniche del 118

SAN POLO D'ENZA

Operazione Copper Field: sgominata la banda del rame

SPORT

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

baseball

Un mancino per il Parma Clima: Escalona rinforza il monte

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

UNESCO

Città Creative per la Gastronomia: il progetto entra nel vivo

MOTORI

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra