10°

20°

langhirano

Amministrative, è Bricoli il primo a candidarsi a sindaco

Guiderà la lista apartitica «Langhirano civica». giovedì sera il primo incontro. «Il programma sarà costruito con i cittadini e dovrà essere concreto, attuale e credibile»

Amministrative, è Bricoli il primo a candidarsi a sindaco
Ricevi gratis le news
0

 

C'è il primo nome ufficiale. Ed è quello di Giordano Bricoli. E’ lui il primo candidato che ha deciso di prepararsi ai blocchi di partenza per la corsa al municipio di Langhirano. Volto noto, giovane votato alla politica, Bricoli guiderà una lista apartitica: «Langhirano civica». Incontrerà per la prima volta i langhiranesi giovedì alle 20.30 al Centro culturale e da quel momento inizierà il lavoro di definizione del programma elettorale che, lui assicura, sarà redatto con i cittadini: «Il programma deve essere costruito con i cittadini, deve nascere dal basso, con i singoli, le associazioni, le istanze del territorio. Dovrà essere concreto, attuale, credibile».
Amministratore dal 1997, è stato consigliere, assessore, poi vicesindaco e infine sindaco (dal 2001 al 2011) e di nuovo vicesindaco di Neviano. Ma è stato anche presidente della Comunità montana e ora assessore alla Agricoltura e alla Forestazione dell'«Unione».
Il suo percorso partì con un gruppo di centrosinistra, ma quando si candidò a sindaco a Neviano lo fece con una lista civica. Residente a Urzano, vicino al confine con Langhirano, Bricoli ha le idee chiare: «Il mio è un atteggiamento di discontinuità col passato, i cittadini hanno bisogno di cambiamento, di chiudere un capitolo vecchio e vivere una nuova esperienza amministrativa. Langhirano deve recuperare la sua posizione di leadership territoriale, fare da traino per i comuni montani e affermare il suo ruolo di protagonista in ambito pedemontano. Questo paese è stato troppo a lungo chiuso su se stesso. Ha punti di forza che possono aprire la realtà del territorio a livello internazionale. Penso al castello di Torrechiara, all’eccellenza del prosciutto. Il primo passo per un vero rilancio è da fare in occasione dell’Expo 2015: è una vetrina a cui non bisogna rinunciare».
Bricoli intende puntare molto sui finanziamenti europei: per il settore di lavorazione delle carni, per il lattiero-caseario, per il vitivinicolo. «Ho scelto di dedicarmi all’amministrazione pubblica a tempo pieno: a Neviano ero sindaco full time e intendo esserlo anche a Langhirano. I cittadini hanno bisogno di sapere che chi amministra è sempre occupato per il bene del paese, questo garantisce maggior trasparenza e affidabilità. Tante persone mi hanno chiesto di candidarmi, ho accettato perché credo che Langhirano abbia un futuro di grandi opportunità davanti. Si va in una direzione di gestione condivisa dei servizi, si parla sempre più spesso di unioni di comuni, di abolizione delle Province e in questo periodo di trasformazioni Langhirano ha tutti gli strumenti per guidare il cambiamento».
Diplomato al Gadda di Langhirano, Bricoli ha frequentato la Facoltà di Giurisprudenza a Parma ma ha lasciato gli studi a tre esami dalla laurea per dedicarsi all’amministrazione. Classe '76, ha giocato nella Langhiranese calcio dagli 8 ai 18 anni. «Mi conoscono in tanti qui, ma avranno modo di conoscermi tutti: il mio obiettivo è riportare le persone a interessarsi della cosa pubblica. La fiducia nella politica si recupera ripartendo dalla «politica buona», che è quella dei Comuni. «Langhirano civica» sarà una lista trasversale, che raccoglierà estrazioni e rappresentanze diverse, lontana dai partiti, dai personaggi passati. Sono slegato dal Pd, così come dal senatore Vicini. Ci tengo a precisarlo e a fare chiarezza».
Tra le urgenze e le criticità già identificate e su cui intende confrontarsi per stendere il programma elettorale, Bricoli insiste su riqualificazione urbana, viabilità, sociale, sicurezza, frazioni, ma anche energie rinnovabili e sport: «Langhirano deve necessariamente passare attraverso una riqualificazione, specie del suo centro, ma non bisogna dimenticare le frazioni, che devono rientrare a pieno titolo nelle politiche del capoluogo. La sicurezza va incrementata con istanze e presidi tecnologici di ultima generazione, spingendo a una sempre maggior collaborazione le diverse forze dell’ordine. E nel sociale bisogna riprendere in mano tutto».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Spigaroli Murgia a Radio Parma

FONTANELLATO

Al via le "Autorevoli cene" al Labirinto della Masone: focus con Massimo Spigaroli e Michela Murgia Ascolta

Lealtrenotizie

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

5commenti

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

SERIE B

Parma, batti un colpo

PEDRIGNANO

Pitbull assale la padrona e un suo amico

1commento

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

Si rafforza la possibilità che possano così diventare di proprietà pubblica

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

6commenti

economia

Derivati del pomodoro, cambia l'etichetta: bisognerà indicare l'origine della materia prima

I ministri Martina e Calenda hanno firmato il decreto

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

GERMANIA

Uomo attacca con un coltello a Monaco: 4 feriti

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

SPORT

Moto

Rossi: "Spero in una gara asciutta"

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: