22°

casatico

L'ex villa del boss a una famiglia bisognosa

Ricavati due appartamenti: uno è già stato assegnato, l'altro lo sarà a breve

L'ex villa del boss  a una famiglia bisognosa
18

Splendida villa, affacciata su un panorama mozzafiato. Segni particolari: confiscata alla mafia. L’abitazione a due piani, con portico e giardino, si trova a Casatico, in una via isolata. Domina la vallata che scende fino a San Michele Tiorre, fra colline e campi di grano. Cinque anni fa è stato sfrattato il proprietario, che era stato condannato per contrabbando, e il bene è stato confiscato. 

L'articolo sulla Gazzetta di Parma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • patrizia

    25 Agosto @ 15.40

    Con che criterio sono state scelte le famiglie? Assurdo dare un bene così prezioso a pochi privilegiati. Si affitta e il ricavato si distribuisce tra gli aventi diritto.

    Rispondi

  • Betti

    24 Agosto @ 23.26

    si poteva però fare qualcosa che lo rendesse fruibile a più persone (circolo, associazione, ecc)

    Rispondi

  • fabe

    24 Agosto @ 18.14

    Se un bene confiscato lo tieni vuoto ed abbandonato per una decina di anni, lo stesso diventerà inutilizzabile e con oneri altissimi per il recupero (sempre che nel frattempo non venga anche danneggiato da inquilini abusivi). Se invece verrà abitato regolarmente e continuativamente da famiglie, forse a sentenza definitiva potrà valere ancora qualcosa e magari potrà fruttare un ricavato vicino al reale valore dell'immobile.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    24 Agosto @ 17.33

    BETTI , i beni requisiti possono essere DATI IN USO ad Amministrazioni Locali o ad ONLUS ( ad esempio "Libera" ) , per IMPIEGHI DI UTILITA' SOCIALE . Vengono, però , dati IN USO , NON IN PROPRIETA' . Chi li ha in uso NON PUO' VENDERLI . L' eventuale alienazione dipende dallo Stato . Il bene viene messo all' asta su ordine del Tribunale . Se è interessata può informarsi presso l 'Istituto per le Vendite Giudiziarie . In questo specifico caso non so come stiano le cose. Forse c' è già stata una sentenza definitiva . Bisogna poi vedere se l' edificio ha subito manomissioni rilevanti , o no. Certo che , se , con sentenza definitiva , per ipotesi , venisse restituito al suo precedente proprietario , questi potrebbe chiedere il risarcimento degli eventuali danni . Ci sono milioni di euro requisiti, in contanti ed in Titoli , fermi in deposito alle Poste , che non possono essere toccati , in attesa di sentenze definitive . Per questo , quando Giornali e Televisioni dicono : " Dieci milioni sequestrati alla mafia ! Venti milioni sequestrati alla camorra" , eccetera eccetera , sono notizie da prendere con le molle . In teoria può pure essere vero , ma , prima di poterci mettere le mani , su quei soldi , campa cavallo!

    Rispondi

  • antonio

    24 Agosto @ 14.17

    Penso qualsiasi destinazione abbia avuto, italia o estero sia sempre meglio della destinazione delle scuole elementari di S. Pancrazio, vuote dal '91 e ormai dopo tanti anni di abbandono prossimamente destinate alle ruspe

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Bar Refaeli  è di nuovo incinta

gossip

Bar Refaeli è di nuovo incinta

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il pane: domani uno speciale di otto pagine

OGGI

Il pane: uno speciale di otto pagine

Lealtrenotizie

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

TESTIMONIANZA

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

1commento

Il caso

Telecamere in tilt non «vedono» le auto rubate

5commenti

Pronto soccorso

Cervellin: «Mancano medici per l'emergenza»

1commento

Salso

Auto a fuoco: movente passionale?

PARMA CALCIO

Faggiano e la B: «Ci proviamo»

gazzareporter

Auto ad incastro: scene da via Palermo Foto

gastronomia etnica

La start-up che mette in tavola il talento delle donne Foto

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

7commenti

Luzzara

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Delicato intervento al cervello al Maggiore di Parma: Barbara Cocconi, barista, ha lavorato a Montecchio, Boretto, Brescello

CALCIO

80 anni fa nasceva Bruno Mora

INTERVISTA

Musica Nuda e «Leggera»

Consiglio comunale

In arrivo riduzioni per Cosap, dehor e tassa sui rifiuti

Spaccatura Pd, Torreggiani contro Dall'Olio

10commenti

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

salumi da re

Norcini e salumieri a raduno a Polesine. Sfida al "panino teen-ager"

assemblea

Zebre rugby: Pagliarini si dimette, la Falavigna presidente

piazzale dalla chiesa

Al bar con la droga pronta per lo spaccio: fermato il pusher richiedente asilo

13commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Brexit, ci siamo. E non sarà indolore

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

traffico

Scontro pullman-tir sul raccordo tra l'A1 e l'A14: 40 feriti

Bode

Furto del secolo a Berlino? Rubata moneta d'oro da guinness dei primati

1commento

SOCIETA'

nostre iniziative

«Parma 360»: uno speciale sul festival

saranno famosi

Langhirano: Ettore, 7 anni e la sua super batteria Video

1commento

SPORT

LEGA PRO

Gubbio-Parma 1-4 , gli highlights video

Amichevole

La Nazionale batte l'Olanda

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon