-1°

14°

casatico

L'ex villa del boss a una famiglia bisognosa

Ricavati due appartamenti: uno è già stato assegnato, l'altro lo sarà a breve

L'ex villa del boss  a una famiglia bisognosa
18

Splendida villa, affacciata su un panorama mozzafiato. Segni particolari: confiscata alla mafia. L’abitazione a due piani, con portico e giardino, si trova a Casatico, in una via isolata. Domina la vallata che scende fino a San Michele Tiorre, fra colline e campi di grano. Cinque anni fa è stato sfrattato il proprietario, che era stato condannato per contrabbando, e il bene è stato confiscato. 

L'articolo sulla Gazzetta di Parma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • patrizia

    25 Agosto @ 15.40

    Con che criterio sono state scelte le famiglie? Assurdo dare un bene così prezioso a pochi privilegiati. Si affitta e il ricavato si distribuisce tra gli aventi diritto.

    Rispondi

  • Betti

    24 Agosto @ 23.26

    si poteva però fare qualcosa che lo rendesse fruibile a più persone (circolo, associazione, ecc)

    Rispondi

  • fabe

    24 Agosto @ 18.14

    Se un bene confiscato lo tieni vuoto ed abbandonato per una decina di anni, lo stesso diventerà inutilizzabile e con oneri altissimi per il recupero (sempre che nel frattempo non venga anche danneggiato da inquilini abusivi). Se invece verrà abitato regolarmente e continuativamente da famiglie, forse a sentenza definitiva potrà valere ancora qualcosa e magari potrà fruttare un ricavato vicino al reale valore dell'immobile.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    24 Agosto @ 17.33

    BETTI , i beni requisiti possono essere DATI IN USO ad Amministrazioni Locali o ad ONLUS ( ad esempio "Libera" ) , per IMPIEGHI DI UTILITA' SOCIALE . Vengono, però , dati IN USO , NON IN PROPRIETA' . Chi li ha in uso NON PUO' VENDERLI . L' eventuale alienazione dipende dallo Stato . Il bene viene messo all' asta su ordine del Tribunale . Se è interessata può informarsi presso l 'Istituto per le Vendite Giudiziarie . In questo specifico caso non so come stiano le cose. Forse c' è già stata una sentenza definitiva . Bisogna poi vedere se l' edificio ha subito manomissioni rilevanti , o no. Certo che , se , con sentenza definitiva , per ipotesi , venisse restituito al suo precedente proprietario , questi potrebbe chiedere il risarcimento degli eventuali danni . Ci sono milioni di euro requisiti, in contanti ed in Titoli , fermi in deposito alle Poste , che non possono essere toccati , in attesa di sentenze definitive . Per questo , quando Giornali e Televisioni dicono : " Dieci milioni sequestrati alla mafia ! Venti milioni sequestrati alla camorra" , eccetera eccetera , sono notizie da prendere con le molle . In teoria può pure essere vero , ma , prima di poterci mettere le mani , su quei soldi , campa cavallo!

    Rispondi

  • antonio

    24 Agosto @ 14.17

    Penso qualsiasi destinazione abbia avuto, italia o estero sia sempre meglio della destinazione delle scuole elementari di S. Pancrazio, vuote dal '91 e ormai dopo tanti anni di abbandono prossimamente destinate alle ruspe

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La La Land annunciato per errore miglior film, ma vince Moonlight

Hollywood

Gaffe agli Oscar: aperta un'inchiesta Tutti i premiati Foto

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Collezionismo e antiquariato di nuovo protagonisti a Parma

L'EVENTO

Mercanteinfiera protagonista
a Parma

Lealtrenotizie

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

1commento

in mattinata

Scippa l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati: 60enne arrestato davanti al Maggiore

Degrado

«Strada del Traglione? Uno schifo»

2commenti

AUTOSTRADA

A1: chiuso il casello di Parma per cinque notti consecutive

Scabbia

L'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

1commento

VERDI MARATHON

Maratona: ancora (tanti) scatti dalla Bassa Gallery 1 - 2

CALCIO

Il Parma non si spreca

Borgotaro

No alla chiusura del Punto nascite

CARNEVALE

I costumi di Favalesi illuminano Venezia

PONTETARO

Nuovo blitz alla Valtaro Formaggi, ma il colpo fallisce

1commento

Protesta

Strade pericolose e degrado: Gaione alza la voce

3commenti

CHIRURGO

Lasagni, in oltre 20 anni mai un'assenza dal lavoro

evento

Volti, colori e...oggetti da Mercanteinfiera Gallery

pallavolo

Finisce l'era Magri: Cattaneo nuovo presidente Fipav

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Auguri Giorgio Torelli, un parmigiano speciale

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

10commenti

ITALIA/MONDO

brescello

Ristoratore respinge due rapinatori armati di scacciacani

ROVIGO

Errore in un documento: niente funerale, la defunta risulta viva

SOCIETA'

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

il libro

Vita, morte e miracoli: i Pearl Jam "scritti" da due fan

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia