22°

Langhirano

Adriana, la «mamma» che sfama i senzatetto

La signora Torri: «Di tasca mia aiuto i disperati che hanno bisogno di un caffè o di una parola di conforto». I poveri: «Senza di lei non sapremmo come fare»

Adriana, la «mamma» che sfama i senzatetto
3

«Adriana divide i suoi pasti con noi, è la nostra caritas», dice Manuel, 25 anni, che vive in un garage. Lei, Adriana Torri, sembra un personaggio di un romanzo.
È nata a Langhirano e ha avuto una vita non comune. Racconta che quando era giovane aveva fatto la modella, a Milano, posando per pittori, e che avrebbe potuto sposare miliardari. Invece, passati gli anni, si è trovata senza pensione, con il minimo dell’assegno sociale. Nella casa dove vive ora passano tanti in difficoltà, per un caffè, per una parola di conforto. «Ci offre da mangiare, a mezzogiorno, ci aiuta sempre, senza di lei non saprei come fare, e come me tanti altri» continua Manuel. Adriana versa il caffè della moka e comincia a raccontare: «Ero diventata amica dei conti Ranieri. Quando ero giovane, un tedesco che aveva un panfilo sul Reno mi scriveva lettere d’amore, ma a me piaceva essere libera» narra come fosse una storia della dolce vita, e invece ecco il risveglio nelle spese quotidiane e nei soldi che non bastano mai. Ma lei, che pure non ha una vita facile, si illumina quando riesce ad aiutare qualcun altro. «Io non sopporto le ingiustizie del mondo - dice con voce forte - Noi non siamo niente, davanti a Dio siamo tutti poveri. A volte io parlo e brontolo, ma credo negli esseri umani che soffrono, e prego per tutti». Nella casa in cui vive in affitto, vicino al comune, ci sono le foto di quando era ragazza, e tante immagini di una vita fa. Spesso Adriana si ferma a parlare con Cosimo Repole, che ha tappezzato tutta la città per avere una casa e un lavoro, e urla che da quando è stato sfrattato vive in macchina. Insieme si fanno coraggio. Poi passa qualche signora e Adriana fa la linguaccia: per dire che non è un personaggio semplice, non è amica di tutti, ma ha cuore per chi ha «un marchio speciale di speciale disperazione», come direbbe De Andrè, perché anche lei ha avuto parecchi schiaffi dalla vita, e ha camminato spesso controvento. Oltre a Cosimo e Manuel, ci sono altre persone che passano a mangiare da lei, e si sentono a casa. «Loro vogliono bene a me, e io voglio bene a loro - dice Adriana - li aiuto di tasca mia, ma se qualcuno vuole aiutarmi la porta è sempre aperta».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gea

    24 Novembre @ 19.38

    Errata corrige : " aiuta con le sue sole forze "

    Rispondi

  • Gea

    24 Novembre @ 07.40

    Persona splendida che non aiuta con le sue forze , non come certe " Dame di San.,,,," , che pretendono di fare la carità con le cose altrui . Come si dice? " facile fare i X con il X degli altri " . Per la signora Adriana :*

    Rispondi

  • Daniela

    22 Novembre @ 22.49

    Complimenti, Sig.ra Adriana. Affettuosi saluti, e un abbraccio a tutti i suoi cari amici :-)

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Bar Refaeli  è di nuovo incinta

gossip

Bar Refaeli è di nuovo incinta

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il pane: domani uno speciale di otto pagine

OGGI

Il pane: uno speciale di otto pagine

Lealtrenotizie

Marito e moglie trovati morti in casa a Felegara: omicidio-suicidio?

dramma

Marito e moglie trovati morti in casa a Felegara: omicidio-suicidio?

I corpi senza vita ritrovati dai figli in camera da letto

TESTIMONIANZA

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

1commento

Il caso

Telecamere in tilt non «vedono» le auto rubate

5commenti

elezioni 2017

Salvini torna a Parma: "Per sostenere la candidatura della Cavandoli"

Pronto soccorso

Cervellin: «Mancano medici per l'emergenza»

1commento

Salso

Auto a fuoco: movente passionale?

PARMA CALCIO

Faggiano e la B: «Ci proviamo»

gazzareporter

Auto ad incastro: scene da via Palermo Foto

2commenti

gastronomia etnica

La start-up che mette in tavola il talento delle donne Foto

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

8commenti

Luzzara

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Delicato intervento al cervello al Maggiore di Parma: Barbara Cocconi, barista, ha lavorato a Montecchio, Boretto, Brescello

CALCIO

80 anni fa nasceva Bruno Mora

INTERVISTA

Musica Nuda e «Leggera»

Consiglio comunale

In arrivo riduzioni per Cosap, dehor e tassa sui rifiuti

Spaccatura Pd, Torreggiani contro Dall'Olio

10commenti

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

salumi da re

Norcini e salumieri a raduno a Polesine. Sfida al "panino teen-ager"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Brexit, ci siamo. E non sarà indolore

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

traffico

Scontro pullman-tir sul raccordo tra l'A1 e l'A14: 40 feriti

Bode

Furto del secolo a Berlino? Rubata moneta d'oro da guinness dei primati

1commento

SOCIETA'

roma

Omofobia, Shalpy: "Sputi e insulti per strada: un trauma"

nostre iniziative

«Parma 360»: uno speciale sul festival

SPORT

LEGA PRO

Gubbio-Parma 1-4 , gli highlights video

Amichevole

La Nazionale batte l'Olanda

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon