-6°

Langhirano

I nuovi nati stranieri superano gli italiani

Quasi duemila immigrati su diecimila abitanti. Nel 2014 cinquanta bimbi extracomunitari su 97 nascite. Albanesi, marocchini e rumeni sono i più numerosi

I nuovi nati stranieri superano gli italiani

Neonati

1

Nel paese dove i nuovi nati stranieri superano quelli italiani. A Langhirano, nel 2014, sono nati 97 bambini: di questi, 50 hanno cittadinanza straniera, e 47 cittadinanza italiana.
Il dato è la conferma della presenza consolidata di tante famiglie immigrate nel Comune della Valparma. La popolazione di Langhirano è attualmente di 10.257 abitanti, di cui 1.997 stranieri. In pratica, gli abitanti con cittadinanza non italiana rappresentano il 19,47% del totale.
Nel 2013 erano il 19,57% (1.985 stranieri su 10.140 abitanti) e nel 2012 il 18,39% (1.840 su 10.003).
Già allora, nel 2012, Langhirano era il Comune con la percentuale più alta di stranieri in provincia di Parma, seguito da Calestano (17,9%) e Colorno (17,1%), mentre la media provinciale era dell’11,7%.
Le principali cittadinanze presenti sono quelle albanesi (455 persone), marocchine (240 residenti) e rumene (220 abitanti). Ma è numerosa anche la comunità indiana (182 persone), seguono i 122 cittadini ghanesi, i 106 dallo Sri Lanka, i 102 dalla Moldavia e i 100 dal Senegal.
Tanti sono stati gli atti di cittadinanza: nel 2014, 134 famiglie di stranieri hanno ottenuto la cittadinanza italiana, mentre nel 2013 erano state 53, e nel 2012 67. I lavoratori immigrati fanno parte a tutti gli effetti del tessuto produttivo di Langhirano.
Ma la convivenza non è sempre facile. Alcuni langhiranesi sottolineano il «boom» di attività economiche straniere, in particolare dei negozi cinesi.
Tre bar (di cui uno a Pilastro), un centro massaggi, un negozio di abbigliamento e una sala slot machine sono gestiti da imprenditori cinesi.
E presto aprirà un ristorante orientale, là dove c’era la trattoria “l’incontro dei sapori”. Il segno di un paese che cambia volto e vetrine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • annamaria

    03 Febbraio @ 23.49

    Hanno ragione a fare tanti figli: le condizioni in cui si trovano sono molto migliori che nel loro paese. Hanno scuole, sanità, infrastrutture, lavoro in nero già pronti e gratis. La cittadinanza italiana viene data, per legge con leggerezza e noncuranza, senza pensare all'aggravio economico; noi italiani siamo stanchi,sfiduciati, frustrati e non facciamo figli ma in cambio paghiamo le tasse con le quali manteniamo loro e ns. illuminati poltici. E dunque? PS. se tutto è così "normale", perchè sottolineare nell'articolo che "i lavoratori immigrati fanno parte a tutti gli effetti del tessuto produttivo...."? Forse perché "la convivenza non è sempre facile"? Ma vah?????

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Il ritratto

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

VIABILITA'

Cascinapiano, i residenti: "Chieste strisce pedonali e più luci: inascoltati"

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: un ferito grave

Stalker

Insulti e botte alla ex moglie: arrestato

1commento

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

DOPPIO ENRICO VIII

Sorpresa al Regio: Spotti recita "muto", Zanellato canta

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

SALSO

Addio a Gianni Gilioli, papà dell'ex sindaco

Tradizione

Sant'Antonio, protagonisti gli animali Foto

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

14commenti

consiglio comunale

Polemica D'Alessandro-Vescovi sui vaccini

4commenti

Il fatto del giorno

La tragedia di Filippo: un gigantesco "Perché?" (Senza risposta)

4commenti

cascinapiano

Travolto da un'auto sotto gli occhi della sorella: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci (Video)

19commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

14commenti

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

mafia del brenta

Sequestrato il "tesoro" di Felice Maniero

scuola

Nuova maturità: non ci sarà più bisogno di avere tutte le sufficienze

1commento

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video