LANGHIRANO

Bricoli: «Evitiamo la chiusura dell'ufficio postale di Pastorello»

«Anche se aperto un solo giorno a settimana è essenziale, specie per gli anziani»

Bricoli: «Evitiamo la chiusura dell'ufficio postale di Pastorello»
Ricevi gratis le news
0

Il sindaco di Langhirano Giordano Bricoli prende posizione contro la scelta di Poste Italiane di chiudere l’ufficio di Pastorello: «E' l’ultimo atto – spiega il primo cittadino - di una politica nazionale che indebolisce cittadini e realtà locali».
«Sono particolarmente preoccupato - dichiara il sindaco - e con me tutta l’Amministrazione Comunale di Langhirano, per le continue penalizzazioni che colpiscono i comuni e le popolazioni locali. Dai gravi problemi conseguenti all’interruzione dell’energia elettrica durante l’ultima nevicata, all’introduzione dissennata dell’Imu sui terreni agricoli nei territori montani, alla riduzione dei trasferimenti ai comuni per l’anno 2015 e ad altri provvedimenti, tra cui, ultimo in ordine di tempo, la comunicazione di Poste Italiane relativa ad un piano di riorganizzazione che prevede la chiusura di centinaia di uffici postali in tutta Italia di cui 11 in Provincia di Parma».
«Mi chiedo - sottolinea il sindaco Bricoli - dove andremo a finire se questo è un effetto delle privatizzazioni, che in teoria dovrebbero garantire economicità e maggiore efficienza dei servizi pubblici. Infatti se per efficientare si chiudono i servizi, lo si può fare senza privatizzare pagando lauti compensi ai manager».
A far discutere è la chiusura dei presidi nelle zone minori, fuori dei grandi centri urbani: «A Langhirano sarebbe prevista, dal 14 aprile, la chiusura dell’Ufficio Postale di Pastorello, oggi aperto un solo giorno la settimana, ma che rappresenta il simbolo di una storica forma di presidio territoriale che garantisce un servizio essenziale alla popolazione con particolare riferimento a quella anziana». afferma Giordano Bricoli.
L’ufficio postale in questione si trova di fianco alla Farmacia comunale, sulla strada provinciale massese.
«Rappresenta, per la sua collocazione, uno snodo fondamentale sia per l’Alta Val Parma che per le località che si affacciano sulla strada massese nonché per le circostanti frazioni dei comuni di Neviano e Tizzano – prosegue il primo cittadino -. Ma da Roma le scelte, spesso, non vengono fatte in base ai bisogni delle popolazioni, bensì sulla base della fredda e rigorosa logica dei numeri e delle statistiche purché portino a far quadrare i conti senza tenere in considerazione le folli ed insensate ricadute che si ripercuotono sui cittadini e sulle realtà locali. A questa situazione, che sta diventando insostenibile per tutti, noi ci opponiamo in modo risoluto. – è l’impegno del sindaco: - Diciamo no alla scelta unilaterale di chiudere gli Uffici Postali e lo faremo assieme agli altri sindaci colpiti dal provvedimento, come concordato in un recentissimo incontro dell’Anci provinciale a Noceto. Non è infatti accettabile che Poste Italiane sia riuscita a trovare nel 2013, in poche settimane, circa 75 milioni di euro per la discutibile operazione di salvare Alitalia e non riesca a trovare le risorse, di gran lunga inferiori, per tenere aperto qualche ufficio periferico aperto qualche giorno la settimana salvaguardando i servizi territoriali che dovrebbero essere più compatibili con la missione aziendale di Poste di quanto non lo siano i voli aerei».
«E’ altresì vero che Poste Italiane è una spa, ma è altrettanto vero che la proprietà è del Tesoro e che gran parte delle proprie disponibilità finanziarie le deve ai risparmiatori italiani a cui vorrebbe chiudere i servizi – conclude Bricoli -. Faccio appello anche ai parlamentari di Parma, sempre molto disponibili e sensibili ai problemi locali, perché sia a livello parlamentare che governativo possano essere messe in campo tutte le misure atte ad un ripensamento urgente del provvedimento. Inoltre faccio appello ad Agcom (Autorità Garante delle Comunicazioni) che ha già espresso un parere inequivocabile sul fatto che non possano essere chiusi gli uffici postali in aree montane e nei piccoli comuni impegnandosi a garantire un’azione di vigilanza adeguata».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"La Buca dei diavoli"

CHICHIBIO

"La Buca dei diavoli": non solo pizza secondo tradizione

Lealtrenotizie

Notturni in Musica. I successi del jazz e del musical

CULTURA

Restauri di monumenti: 3,8 milioni per interventi a Parma e nella Bassa

Ecco gli interventi nel Parmense: Parma, Colorno, Busseto, Soragna, Coltaro, Fontanelle e Zibello

tg parma

Presunta tratta di calciatori africani: concessi i domiciliari a Drago Video

elezioni

Salvini a Parma e Traversetolo: "Meno tasse, meno burocrazia e meno clandestini" Video

3commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Addio a Dalmazio Besagni: era la memoria storica di Busseto

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

3commenti

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

COMITATO

Manifesto per San Leonardo chiede più sicurezza: "Non installate le telecamere promesse"

Lettera aperta alla giunta comunale: "Bene essere capitale della cultura ma vorremmo che Parma fosse città sicura 2018"

2commenti

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

San Polo d’Enza

Il “Grande fratello” incastra la banda dei salumi: denunciati in sei

1commento

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

60 anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

PARMENSE

L'Inail acquista la nuova sede dell'istituto Solari di Fidenza

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

1commento

Tuttaparma

La tradizione del brodo fatto in casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

LAVORO

64 nuove offerte

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Badante sposa l'invalido che accudisce e lo riduce sul lastrico: denunciata 

VIOLENZA

Legato mani e piedi e picchiato a sangue il responsabile di Forza Nuova a Palermo

SPORT

FORMULA 1

Il ritorno del "Biscione": ecco l'Alfa Romeo C37

Calciomercato

Pirlo lascia il calcio e annuncia il suo match di addio

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

MOTORI

NOVITA'

Mercedes Classe B Tech, quando la tecnologia è alla portata

IL CASO

Il pubblico ha scelto: si chiamerà Tarraco il terzo Suv di Seat