-1°

langhirano

Crolla una stalla: tragedia sfiorata a Castrignano

L'edificio era stato lesionato dal terremoto del 2008. Una valanga di sassi e travi nella corte: salva famiglia con una bambina di un anno

Crolla una stalla: tragedia sfiorata a Castrignano
Ricevi gratis le news
0

Tragedia sfiorata a Valle di Castrignano. Una stalla, attaccata alla casa in cui abita una famiglia con una bambina, è crollata ieri pomeriggio, lasciando per terra una valanga di sassi e travi. Per fortuna non c’é stato nessun ferito.
L’edificio, che fa parte di un’antica corte, era stato fortemente lesionato dal sisma del dicembre del 2008 ed era vuoto. La nevicata e il maltempo di questi giorni hanno dato il colpo di grazia.
Il terremoto di oltre sei anni fa, che aveva costretto alla chiusura il Castello di Torrechiara e danneggiato tante abitazioni, miete ancora danni, e c’é chi si chiede che fine abbiano fatto gli aiuti per gli abitanti colpiti.
«I rimborsi non sono mai arrivati, anche se abbiamo fatto le richieste - dice un vicino, Lino Barbieri, che, a sua volta, ha un edificio pericolante a rischio crollo di fianco alla propria abitazione -. Questa corte è del 1600 o anche prima. Si trova in un posto bellissimo, queste case fanno parte del paesaggio, del parco naturale del Monte Sporno, vanno valorizzate, messe a posto. Hanno preso una scossa forte con il terremoto. Poi c’é stata l’alluvione e la nevicata. Un po’ di soldi per ristrutturarle servono, ma non arrivano».
Il crollo della stalla, larga 37 metri, si è verificato alle 16 di ieri. I vigili del fuoco sono intervenuti subito, per transennare l’area, assieme ai carabinieri, poi sono arrivati i tecnici comunali.
Ad essere colpita è la famiglia di Abdul, 40 anni, conosciuto da tutti in queste parti, cittadino italiano e originario del Marocco, da una vita a Parma, dal 2006 a Valle di Castrignano, dove ha comprato la casa che soli due anni dopo è stata lesionata dal sisma.
Sua figlia di un anno era in casa, con la mamma, quando ha sentito il frastuono. «Come un terremoto» ricorda lui: la terra che trema, e i vecchi sassi della stalla alta due piani che rotolano in tutto il giardino.
«Questa è una zona bella, peccato per il terremoto o per le frane» prova a sorridere Abdul, per sdrammatizzare la paura di perdere tutto, anche le persone che ama.
«È andata bene che è arrivata di giorno e non di notte, altrimenti era davvero brutta» aggiunge, mentre sua moglie tiene in braccio la piccola, che si è addormentata, dopo il forte spavento.
Davanti a casa sua arrivano alcuni abitanti di Riano, nati e cresciuti in queste valli: «per fortuna l’é miga mòrt nisón», non è morto nessuno, ripetono in dialetto, «la stalla pendeva, ormai non era più attaccata alla casa, è andata bene così», dicono i residenti, osservando la scena come si guarda una casa che è stata bombardata.
«Lui è un bravo ragazzo, è bravo a fare tutto, - dice uno di loro, Walter Anghinetti, riferendosi ad Abdul (il suo vero nome, all’anagrafe è Abdalrahim, ma qui tutti lo chiamano così) - sa fare tutto, riparare, montare le piastrelle, aggiustare le cose».
E lui, anche se lavora nel campo dell’edilizia (sempre più in crisi), difficilmente riuscirà a mettere a posto tutto da solo. «Adesso servirà una mano» dice Anghinetti, «serviranno le mani di tutti quelli che sanno lavorare».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

IL CASO

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

I «casi» di via Abbeveratoia, via Zarotto e via Montebello

1commento

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

Economia

Tecnologia sotto l'albero a Natale, il gadget è "low-cost"

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5