14°

LANGHIRANO

Frane, rubinetti a secco, niente gas. Frazioni ko dopo il maltempo

Frane, rubinetti a secco, niente gas. Frazioni ko dopo il maltempo
0

Le frazioni di Langhirano devono fare i conti con i danni provocati dal maltempo. Ieri mattina una frana ha danneggiato l’acquedotto e lasciato senz’acqua gli abitanti di Tordenaso, Case Manfredelli, Case Ughi, case Pavesi e Ca matta. In tutto, una novantina di famiglie si sono ritrovate con i rubinetti a secco, e hanno temuto di dover passare cosi il periodo di Pasqua. Fortunatamente, il problema è stato risolto dopo alcune ore, nel pomeriggio di ieri.
L’acquedotto che è stato danneggiato è uno degli ultimi della provincia ad essere gestiti direttamente dagli abitanti, attraverso il consorzio acquedotto rurale Montesporno. Il problema si è verificato verso le 9, quando una frana ha danneggiato un tubo d’acciaio, poi, in breve tempo, è stato creato un bypass per far tornare l’acqua.
Episodi simili si sono verificati nei giorni scorsi: due settimane fa uno smottamento ha interrotto la fornitura Iren di gas a Casatico, mentre una frana in località monte Peroni ha danneggiato, la settimana scorsa, l’acquedotto della multiutility, che serve la zona di Torrechiara, Pilastro e zone limitrofe.
La mappa del dissesto ha altri punti critici. Il Comune di Langhirano ha predisposto un piano di lavori urgenti su strade danneggiate. Piogge e neve hanno fatto disastri. Ad esempio, la strada che raggiunge Case Manfredelli è dissestata. Qui il municipio ha stanziato 20.573 euro per realizzare fossi per regimazione delle acque piovane e ripristinare la sede stradale. Partiranno gli interventi di messa in sicurezza anche a Tiorre, Strognano, Giardino, Tordenaso, Manzano, Case Schianchi, per altri 80.000 euro. Mentre il Consorzio di bonifica ha messo a disposizione 5.000 euro per i privati disposizione di Langhirano che realizzino interventi di difesa del suolo, mettendo a disposizione un massimo di 1500 euro per singolo intervento.
Non è finita qui: nell’ultima riunione di giunta, lo scorso 26 marzo, l’amministrazione comunale ha dato il via ad un ulteriore programma di lavori urgenti su strade, fossi e canali danneggiati dal maltempo nel territorio di Langhirano. Il piano interessa Casatico, Pilastro, Tordenaso e il Comune capoluogo. A dimostrazione che ormai non c’è frazione che non debba fare i conti con le conseguenze del maltempo. Un primo intervento riguarda la strada comunale «Pianestola» a Casatico, che è stata parzialmente interrotta a seguito del dissesto idrogeologico: per rimetterla in sesto è necessario impegnare 5.000 euro. Nell’abitato di Pilastro, c’è poi la necessità di ripristinare il canale «Arianna», che scorre intubato al di sotto delle strade centrali: i lavori per fare tutto questo hanno un costo complessivo di 20.000 euro. C’è ancora il problema dei fossi, delle cunette stradali, e degli attraversamenti in località Ca’ Matta di Tordenaso, che parzialmente danneggiati ed occlusi dall’alluvione del 13 ottobre 2014: in questo caso sono stati stanziati 10.000 euro dal municipio. Altri 5.000 euro invece verranno spesi per i lavori urgenti di regimazione delle acque nei fossi di scolo stradali di via Canetti e via Banzola a Langhirano, danneggiati, ancora una volta, dalle piogge torrenziali di ottobre scorso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

1commento

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

13commenti

Lealtrenotizie

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

1commento

Scuola

Iscrizioni: scientifico e tecnici, il «sorpasso»

il caso

Legionella, domani nuovo incontro pubblico alla Don Milani

langhirano

Camion ribaltato a Cascinapiano: Massese chiusa per due ore Foto

Trasporto pubblico

Busitalia ha già un nome: Mauro Piazza

6commenti

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

1commento

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

SALA BAGANZA

Addio ad Anna, pilastro del volontariato

COSMETICA

Davines, crescita in doppia cifra

Lega Pro

Parma, che attacco sarà senza Baraye

FIDENZA

Crac Di Vittorio, primi rimborsi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

solidarietà

Parma Facciamo Squadra: un risultato (super) da 162.700 euro

Al Regio, cerimonia di consegna dei fondi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

7commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

BIELLA

Crolla la copertura di un pilastro, muore una bambina

usa

Harrison Ford sbaglia manovra e sfiora aereo di linea: spunta il video

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

2commenti

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

5commenti

SPORT

calciomercato

Amauri nuovo giocatore dei New York Cosmos

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

LA RIO in pillole

Nuova Kia Rio, lancio sabato 25: da 10.900 euro

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv