-1°

12°

LANGHIRANO

Frane, rubinetti a secco, niente gas. Frazioni ko dopo il maltempo

Frane, rubinetti a secco, niente gas. Frazioni ko dopo il maltempo
0

Le frazioni di Langhirano devono fare i conti con i danni provocati dal maltempo. Ieri mattina una frana ha danneggiato l’acquedotto e lasciato senz’acqua gli abitanti di Tordenaso, Case Manfredelli, Case Ughi, case Pavesi e Ca matta. In tutto, una novantina di famiglie si sono ritrovate con i rubinetti a secco, e hanno temuto di dover passare cosi il periodo di Pasqua. Fortunatamente, il problema è stato risolto dopo alcune ore, nel pomeriggio di ieri.
L’acquedotto che è stato danneggiato è uno degli ultimi della provincia ad essere gestiti direttamente dagli abitanti, attraverso il consorzio acquedotto rurale Montesporno. Il problema si è verificato verso le 9, quando una frana ha danneggiato un tubo d’acciaio, poi, in breve tempo, è stato creato un bypass per far tornare l’acqua.
Episodi simili si sono verificati nei giorni scorsi: due settimane fa uno smottamento ha interrotto la fornitura Iren di gas a Casatico, mentre una frana in località monte Peroni ha danneggiato, la settimana scorsa, l’acquedotto della multiutility, che serve la zona di Torrechiara, Pilastro e zone limitrofe.
La mappa del dissesto ha altri punti critici. Il Comune di Langhirano ha predisposto un piano di lavori urgenti su strade danneggiate. Piogge e neve hanno fatto disastri. Ad esempio, la strada che raggiunge Case Manfredelli è dissestata. Qui il municipio ha stanziato 20.573 euro per realizzare fossi per regimazione delle acque piovane e ripristinare la sede stradale. Partiranno gli interventi di messa in sicurezza anche a Tiorre, Strognano, Giardino, Tordenaso, Manzano, Case Schianchi, per altri 80.000 euro. Mentre il Consorzio di bonifica ha messo a disposizione 5.000 euro per i privati disposizione di Langhirano che realizzino interventi di difesa del suolo, mettendo a disposizione un massimo di 1500 euro per singolo intervento.
Non è finita qui: nell’ultima riunione di giunta, lo scorso 26 marzo, l’amministrazione comunale ha dato il via ad un ulteriore programma di lavori urgenti su strade, fossi e canali danneggiati dal maltempo nel territorio di Langhirano. Il piano interessa Casatico, Pilastro, Tordenaso e il Comune capoluogo. A dimostrazione che ormai non c’è frazione che non debba fare i conti con le conseguenze del maltempo. Un primo intervento riguarda la strada comunale «Pianestola» a Casatico, che è stata parzialmente interrotta a seguito del dissesto idrogeologico: per rimetterla in sesto è necessario impegnare 5.000 euro. Nell’abitato di Pilastro, c’è poi la necessità di ripristinare il canale «Arianna», che scorre intubato al di sotto delle strade centrali: i lavori per fare tutto questo hanno un costo complessivo di 20.000 euro. C’è ancora il problema dei fossi, delle cunette stradali, e degli attraversamenti in località Ca’ Matta di Tordenaso, che parzialmente danneggiati ed occlusi dall’alluvione del 13 ottobre 2014: in questo caso sono stati stanziati 10.000 euro dal municipio. Altri 5.000 euro invece verranno spesi per i lavori urgenti di regimazione delle acque nei fossi di scolo stradali di via Canetti e via Banzola a Langhirano, danneggiati, ancora una volta, dalle piogge torrenziali di ottobre scorso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Il 10 giugno

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Rosy Maggiulli torna... in pista

Monza

Rosy Maggiulli torna... in pista

Presentata la stagione 2016-2017 di Europa Teatri

presentazione

Europa Teatri, domani al via la stagione

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Innovazione ict

INNOVAZIONE ICT 

L'Italia scommette sulle imprese 4.0

di Patrizia Ginepri

Lealtrenotizie

Incidente

incidente

Auto si ribalta a Fidenza: un ferito grave

LEGA PRO

D'Aversa per la panchina, ballottaggio Sensibile-Faggioni per il ds Video

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

3commenti

Anteprima Gazzetta

Terremoto: l'aiuto di Parma

Domani si parla anche di San Leonardo, di coca a Sorbolo, di un incredibile furto a un asilo

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

parma senza amore

Dieci frigoriferi (con materasso e rifiuti) sul marciapiede di via Boraschi

7commenti

cantieri e eventi

Come cambia la viabilità a Parma in settimana 

Aemilia

I pm fanno appello contro il proscioglimento di Bernini

Il reato dell'ex assessore parmigiano era stato giudicato prescritto. Appello anche per il consigliere comunale di Reggio Emilia Pagliani.

prato

Sparita l'ultima lettera di Verdi: è giallo

1commento

gazzareporter

Rifiuti e cartoni in Galleria Santa Croce Gallery

1commento

Tg Parma

Verso il voto: primarie per Dall'Olio, nessuna alleanza per Alfieri

polizia

Lite al parco Falcone e Borsellino: recuperate tre bici rubate

5commenti

Mezzani

300 grammi di cocaina scoperti dai carabinieri

Arrestato 32enne albanese

tribunale

Botte e insulti alla moglie: due anni ad un 47enne romeno

parma

Morrone ai tifosi: "Un coro in più in questo momento fa la differenza"

tragedia

Lunedì l'autopsia sul corpo di Elio Spinabelli morto asfissiato Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

LETTERE AL DIRETTORE

Una piccola storia nobile

2commenti

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

saronno

Omicidi in corsia, il procuratore: "30 casi ancora da esaminare"

IL CASO

Ritrovato in Norvegia il cancello di Dachau

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

Calciomercato

Sassuolo, Domenico Berardi tagliato dalla foto

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

bologna

Apre il Motor Show. Ecco tutti i numeri e le novità