11°

17°

langhirano

Sindaco e assessori si tagliano lo stipendio del 10%

Sindaco e assessori si tagliano lo stipendio del 10%

Municipio di Langhirano

Ricevi gratis le news
0

Sindaco e assessori del Comune di Langhirano hanno rinunciato al 10% del loro stipendio. Lo hanno deciso in contemporanea con l’approvazione del nuovo bilancio, che prevede la modifica alle aliquote delle tasse, per dare un segnale, simbolico, in un momento economico non semplice.
L’amministrazione si è ritrovata a fare i conti con mancate entrate e tagli dallo stato. Per non mandare in dissesto le casse comunali, la giunta ha deciso un ritocco di irpef, tasi e tari.
Allo stesso tempo, ha operato una «spending review» interna, una revisione della spesa che ha portato un risparmio di circa 200.000 euro.
L’obiettivo è stato di ridurre il più possibile le spese, senza però tagliare i servizi per la cittadinanza.
Nel bilancio del Comune di Langhirano il totale di spese correnti e di rimborso rate prestiti vale all’incirca 14,7 milioni di euro. Per ottenere il risparmio di 200.000 euro, l’amministrazione ha puntato sul potenziamento delle proprie risorse, ad esempio, facendo fare ai propri operai dei lavori che venivano svolti da ditte esterne.
Era difficile tagliare di più, perché molte spese sono regolate da convenzioni, che hanno durata pluriennale, e scadono più avanti nel tempo. Inoltre, fra le economie, c’è la rinuncia, da parte del sindaco e degli assessori, ad un decimo dello stipendio da amministratori. Lo stipendio del primo cittadino era di 34.135 euro lordi all’anno, quello del vice sindaco di 17.067 euro lordi, e quello degli altri tre assessori è di 15.361 euro lordi, oltre ad oneri fiscali e previdenziali. Il risparmio, con il taglio, è di circa 12.000 euro all’anno, 9.738 euro per la precisione su stipendi, il resto su oneri accessori.
La riduzione di stipendio è già operativa. Anzi, ha effetto retroattivo: primo cittadino e assessori restituiranno anche il 10% dello stipendio incassato nei primi tre mesi dell’anno, gennaio, febbraio e marzo. La scelta è stata presa contemporaneamente con la manovra sul bilancio, che ha portato all’aumento di tasi, tari e irpef. L’aliquota tasi è stata portata al 2,5 per mille sull’abitazione principale, mentre è stata azzerata su tutte le altre categorie di fabbricati e terreni (prima, la tasi era all’1 per mille su tutti gli immobili). Al contempo è prevista l’applicazione dell’Imu al 10,60 per mille su tutte le categorie catastali, ad eccezione delle scuole e degli asili, dei terreni agricoli e dell’abitazione principale esonerata per legge. L’addizionale Irpef era a scaglioni tra 0,50 e 0,80% mentre ora diventa fissa allo 0,80%, con esenzione per i redditi fino a 10.000 euro.
Nello stesso tempo, il municipio ha ritoccato anche alcune tariffe comunali, come quella per il servizio di assistenza domiciliare, quella per il servizio centro diurno anziani, entrambe con decorrenza dal primo luglio 2015; sono state poi cambiate le tariffe del servizio cimiteriale e quelle per il servizio asilo nido. L’obiettivo è stato di riportare in pareggio i conti, dal momento che nel 2014 c’erano da coprire 1.200.000 di mancate entrate, per tributi non pagati, e minori risorse in arrivo dallo Stato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Best: tutti i compleanni

FESTE PGN

Best: tutti i compleanni Foto

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Danneggia un'auto e fugge: preso

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

LIRICA

Festival Verdi: incassi oltre il milione, stranieri 7 spettatori su 10

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

3commenti

Calcio

Parma, tre punti d'oro

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

1commento

Salsomaggiore

«In via Petrarca ci sentiamo abbandonati»

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Stuprava la figlia minorenne e la "prestava": niente carcere, reato prescritto

3commenti

DA GENNAIO

E la Ue "sdogana" gli insetti a tavola

SPORT

Moto

Marquez a un passo dal Mondiale, Rossi secondo

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va