langhirano

Sindaco e assessori si tagliano lo stipendio del 10%

Sindaco e assessori si tagliano lo stipendio del 10%

Municipio di Langhirano

Ricevi gratis le news
0

Sindaco e assessori del Comune di Langhirano hanno rinunciato al 10% del loro stipendio. Lo hanno deciso in contemporanea con l’approvazione del nuovo bilancio, che prevede la modifica alle aliquote delle tasse, per dare un segnale, simbolico, in un momento economico non semplice.
L’amministrazione si è ritrovata a fare i conti con mancate entrate e tagli dallo stato. Per non mandare in dissesto le casse comunali, la giunta ha deciso un ritocco di irpef, tasi e tari.
Allo stesso tempo, ha operato una «spending review» interna, una revisione della spesa che ha portato un risparmio di circa 200.000 euro.
L’obiettivo è stato di ridurre il più possibile le spese, senza però tagliare i servizi per la cittadinanza.
Nel bilancio del Comune di Langhirano il totale di spese correnti e di rimborso rate prestiti vale all’incirca 14,7 milioni di euro. Per ottenere il risparmio di 200.000 euro, l’amministrazione ha puntato sul potenziamento delle proprie risorse, ad esempio, facendo fare ai propri operai dei lavori che venivano svolti da ditte esterne.
Era difficile tagliare di più, perché molte spese sono regolate da convenzioni, che hanno durata pluriennale, e scadono più avanti nel tempo. Inoltre, fra le economie, c’è la rinuncia, da parte del sindaco e degli assessori, ad un decimo dello stipendio da amministratori. Lo stipendio del primo cittadino era di 34.135 euro lordi all’anno, quello del vice sindaco di 17.067 euro lordi, e quello degli altri tre assessori è di 15.361 euro lordi, oltre ad oneri fiscali e previdenziali. Il risparmio, con il taglio, è di circa 12.000 euro all’anno, 9.738 euro per la precisione su stipendi, il resto su oneri accessori.
La riduzione di stipendio è già operativa. Anzi, ha effetto retroattivo: primo cittadino e assessori restituiranno anche il 10% dello stipendio incassato nei primi tre mesi dell’anno, gennaio, febbraio e marzo. La scelta è stata presa contemporaneamente con la manovra sul bilancio, che ha portato all’aumento di tasi, tari e irpef. L’aliquota tasi è stata portata al 2,5 per mille sull’abitazione principale, mentre è stata azzerata su tutte le altre categorie di fabbricati e terreni (prima, la tasi era all’1 per mille su tutti gli immobili). Al contempo è prevista l’applicazione dell’Imu al 10,60 per mille su tutte le categorie catastali, ad eccezione delle scuole e degli asili, dei terreni agricoli e dell’abitazione principale esonerata per legge. L’addizionale Irpef era a scaglioni tra 0,50 e 0,80% mentre ora diventa fissa allo 0,80%, con esenzione per i redditi fino a 10.000 euro.
Nello stesso tempo, il municipio ha ritoccato anche alcune tariffe comunali, come quella per il servizio di assistenza domiciliare, quella per il servizio centro diurno anziani, entrambe con decorrenza dal primo luglio 2015; sono state poi cambiate le tariffe del servizio cimiteriale e quelle per il servizio asilo nido. L’obiettivo è stato di riportare in pareggio i conti, dal momento che nel 2014 c’erano da coprire 1.200.000 di mancate entrate, per tributi non pagati, e minori risorse in arrivo dallo Stato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

PIENA

Enza in piena: evacuazioni in corso a Casaltone e Lentigione Foto

emergenza

La Parma esonda a Colorno: acqua nel cortile della Reggia. Evacuata la piazza Video 1-2

La sindaca: "State lontani dagli argini"

emergenza

Lentigione finisce sott'acqua: evacuazioni in corso Foto

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

IL CASO

Collecchio dichiara guerra al gioco d'azzardo

LUTTO

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

La storia

«Il mio viaggio da incubo sull'Intercitynotte»

San Prospero

«I lupi? Ci fanno più paura i ladri nelle case»

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

SEMBRA IERI

Una "pennellata" di teatro con Maurizio Schiaretti (1993)

Incidenti

Corcagnano e via Spezia: due pedoni investiti, sono in gravi condizioni Video

ordinanze

Ghiaccio, maltempo e zone in Appennino senza luce: ecco le scuole che resteranno chiuse

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

UNIVERSITA'

Smart Production Lab 4.0 al servizio del futuro

di Katia Golini

ITALIA/MONDO

VAPRIO D'ADDA

Sparò e uccise il ladro: "Legittima difesa". Caso archiviato

COREA DEL NORD

Pyongyang prepara la guerra batteriologica?

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS