13°

20°

IL CASO

Guerra dei rifiuti a Pilastro: residenti contro incivili

Guerra dei rifiuti a Pilastro: residenti contro incivili
Ricevi gratis le news
0

Si fermano con l’auto accanto al cassonetto nero dei rifiuti, (non gli sembra vero che ce ne siano ancora in giro), si guardano attorno, aprono la portiera e buttano il sacco. Sono i “trasfertisti” della spazzatura, che percorrono chilometri per arrivare a Pilastro, accumulano montagne di immondizia di fronte a casa d’altri e poi fuggono via, ritornano con la macchina in direzione Felino, Comune dove i cassonetti per i rifiuti indifferenziati non esistono più, dove la raccolta differenziata è puntuale, cioè si paga in base al numero di svuotamenti del bidone consegnato ad ogni abitazione, come avverrà a breve nel Comune di Parma. La situazione dura da circa due anni. I residenti dei condomini di Pilastro sono sul piede di guerra. Alcuni si sporgono dalle finestre per urlare contro agli automobilisti arrivati da fuori confine, altri hanno scritto un cartello per chiarire che i cassonetti sono “riservati al condominio”, ma subito il foglio è stato strappato via. Un signore, poi, dopo aver vista l’ennesima montagna di immondizia davanti a casa, ha deciso di passare al contrattacco: ha guardato dentro ai sacchi dei rifiuti ed è riuscito a ritrovare il nome e l’indirizzo di chi li aveva buttati. Ha preso la sua auto e ha riportato i sacchi di rifiuti a casa di chi li aveva abbandonati, impropriamente, vicino alla sua abitazione: occhio per occhio, dente per dente. «E' stato coraggioso, perché ci tiene che ci sia un minimo di civiltà» raccontano con una punta di ammirazione due condomini della zona. «Una volta io sono uscito di casa, sono andato di fronte ad uno che stava buttando via i rifiuti e gli ho detto: di dove sei? cosa fai? era di San Michele Tiorre. Mi ha risposto che i cassonetti sono in strada e sono di tutti. Non è vero. E niente hanno ragione loro. Mia moglie mi dice a volte di lasciare stare, di non farci discussioni». «Se il Comune mettesse una guardia qui farebbe tantissimi soldi con le multe – aggiunge un condomino - A tutti gli orari. Ma in particolare il sabato sera. e la domenica mattina. La domenica è un disastro. Buttano di tutto, vetro, plastica, se c’é pieno il cassonetto buttano tutto per terra». Sono gli ultimi cassonetti rimasti, sono quattro, dietro a villette e condomini nel centro della frazione di Pilastro di Langhirano. Sono diventati la meta di tante persone, che fanno le “trasferte” pur di evitare i contenitori della differenziata. Il problema è noto da tempo, e Iren ha concordato con il Comune di Langhirano la trasformazione del sistema di raccolta, non più di prossimità, con i cassonetti, a porta a porta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Spettacolo

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

La Bugatti guidata da Juan Pablo Montoya da 0 a 400 Km/h a 0 in  42"

AUTO

Bugatti Chiron: da 0 a 400 km/h a 0 in 42 secondi

La Gregoraci a Ranzano

gazza...gossip

La Gregoraci a Ranzano

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Spaghetti settembrini

LA RICETTA 

Gli "Spaghetti settembrini" della Peppa

Lealtrenotizie

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

5commenti

incidente

86enne in bici urtato da un'auto in via Baganza: è grave

OPERAZIONE

Milioni nascosti al Fisco, indagato anche il patron del Palermo Zamparini

Ritratto

Wally Bonvicini, l'imprenditrice che voleva fare il sindaco

Paladina dei diritti dei cittadini nella lotta contro la banche ed Equitalia, ma anche candidata alla poltrona di primo cittadino

6commenti

viabilità

Grosso ramo caduto in strada: chiusa per un'ora via Gramsci

Ponte chiuso

La sindaca di Colorno: «Un ponte di barche per le auto»

1commento

serie b

Parma-Empoli: dalle 17.30 «isola analcolica» e stop alle lattine

Dalle 20.30 la cronaca in diretta sul sito

Piazzale Maestri

Antiterrorismo «fai da te»: gli ambulanti si organizzano

1commento

Lutto

Addio a Pierino, il barista del Parco Ducale

1commento

MALTEMPO

Strada Naviglio Alto in versione lago

ieri sera

Black-out per un guasto nella zona Nord di Parma

3commenti

fotografia

L'affascinante spettacolo catturato dai parmigiani cacciatori di tornado Gallery

Borgotaro

C'erano una volta i «diavoli rossi»

SISSA

Pescando in Taro con il bilancione

Onorificenze

Salva una donna da un incendio: premiato in Provincia

serie B

Parma amaro: stop a Ceravolo. Ma Lizhang sarà al Tardini Video

L'attaccante è di nuovo alle prese con i problemi al tendine dell'adduttore destro

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

catania

Dottoressa della guardia medica violentata in ambulatorio: arrestato un 26enne

Birmania

Suu Kyi: "Più della metà dei villaggi Rohingya non colpiti da violenze"

2commenti

SPORT

parma calcio

Le pagelle in dialetto parmigiano

calcio

Rooney ubriaco alla guida, patente ritirata 2 anni

SOCIETA'

agroalimentare

«Caseifici aperti»: ecco dove andare nel Parmense

sant'andrea bagni

Le nozze del vicesindaco di Medesano

MOTORI

IL TEST

Nuova Polo: ecco come va la sesta generazione

MULTISPAZIO

Dacia Dokker Pick-Up: chi non lavora...