16°

IL CASO

Pineta di Cozzano: il cippo "abbandonato"

Pineta di Cozzano: il cippo "abbandonato"
Ricevi gratis le news
0

Se Langhirano e i parmigiani hanno a disposizione a portata di mano la pineta di Cozzano, lo debbono principalmente ad un prete di montagna, don Rodolfo Zenoni. Ma di questo sacerdote, che era definito «folgore di montagna», si perdono le tracce: il cippo che lo ricorda, all’ingresso della pineta, non ha più lettere, inaugurato nel 1979, è illeggibile e rovinato dal tempo. Tra i villeggianti c’è chi chiede di salvarne la memoria: «Abito a Parma e da alcuni anni trascorro l’estate a Riano. Lo scorso anno, in località Villaggio Pineta di Cozzano, ho avuto modo di verificare lo stato di abbandono e di degrado di un cippo - scrive Francesco Pagani al sindaco di Langhirano Giordano Bricoli -. Non essendo più presente alcuna scritta che indicasse a chi fosse dedicato, mi sono attivato in una ricerca, utilizzando anche gli uffici del suo comune». La ricerca, anche attraverso ad un articolo di 36 anni fa della «Gazzetta di Parma», ha portato a don Zenoni. A lui si deve il rimboschimento del perimetro dei monti Arvasina, Pozzo e Corno, sovrastanti il paese, con pini neri d’Austria, abeti rossi e bianchi, al posto di un terreno arido, brullo, inadatto all’agricoltura.
Don Zenoni nacque nel 1875 a Calestano. Assieme a Giuseppe Micheli, di cui fu sempre fedele amico e collaboratore, fu tra i fondatori de «La giovine montagna». A cinquant’anni dalla morte, nel 1979, un comitato cozzanese fece erigere un monumento all’ingresso della pineta da lui voluta, che divenne una «perla» fra i centri turistici dell’Appennino. «Giustamente i cozzanesi hanno collocato nel lontano 1979 quel cippo per darne memoria. Cippo che ora è in condizioni strutturalmente penose e che meriterebbe l’attenzione del Comune di Langhirano, per la sua ristrutturazione. Così potrebbe essere fatto anche per la tomba di don Zenoni, ad Arola. È giusto che personaggi come don Zenoni siano debbano essere degnamente ricordati per quanto di bene hanno fatto per gli altri» scrive Francesco Pagani, che è presidente a Parma del comitato anziani Bizzozero, ed aggiunge: «Mi attiverò anche con le Pro loco di Langhirano e Cozzano per mettere insieme interesse e partecipazione all’iniziativa, per approfondire ulteriormente, anche dal punto di vista storico e sociale, la vita e le opere di questo grande prete». Il sindaco di Langhirano Giordano Bricoli, interpellato sul caso, fa sapere che «il Comune, in collaborazione con le associazioni locali, cercherà di ripristinare le scritte per salvaguardarne la memoria e la riconoscenza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cecilia Rodriguez accolta dai fischi in discoteca fa il gesto dell'ombrello

Gf Vip

Fischi per Cecilia Rodriguez, che fa il gesto dell'ombrello

Johnny Halliday, l'addio del suo popolo. Macron: "applaudiamolo"

Spettacolo

Johnny Halliday, l'addio del suo popolo. Macron: "applaudiamolo" Video

Extra Urban Fashion Party al Cubo: ecco chi c'era

FESTE PGN

Extra Urban Fashion Party al Cubo: ecco chi c'era Fotogallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Neve nel Parmense: rischio strade ghiacciate. Treni fermi. Bardi e Berceto: domani scuole chiuse

inverno

Neve nel Parmense: rischio strade ghiacciate. Treni fermi. Bardi e Berceto: domani scuole chiuse Video - Foto

1commento

ecco la neve in città

Parma indossa un manto bianco Gallery

gabriella corsaro

Concerto di Natale al presidio Froneri Video

1commento

via fratti

Ruba un cane per mendicare: pochi giorni dopo entra in azione in un distributore

2commenti

antidroga

Marijuana tra i mattoni della Pilotta e nelle siepi di via dei Mille: blitz dei carabinieri

4commenti

classifica

Furti nei negozi? Ancora noi sul podio: la terza merce più rubata è il parmigiano

VIA CAVOUR

Bulletto dà una manata al mago che si esibisce

14commenti

shopping

Mercatino, il Natale arriva in via Garibaldi Gallery

IL CASO

Fa sparire il Van Gogh di un amico, condannato

SOLIDARIETA'

Sempre più poveri: si moltiplica il pranzo di Natale

3commenti

via casa bianca

Trova i ladri in casa: scappano e la spingono fuori

5commenti

ARTE

«Parma Illustrata» è anche una mostra Chi c'era

SALSOMAGGIORE

Nuova vita per il campo da golf

Fontanellato

Nuova «casa» per la torta fritta

3commenti

mafia

La figlia di Riina: "Non era il mostro che vedete voi, in cuor mio certe cose non sono state commesse"

2commenti

weekend

Domenica a Parma e in provincia: l'agenda

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, il difficile comincia adesso

di Paolo Ferrandi

L'ESPERTO

Naspi cumulabile con altri redditi? Sì, ma solo in determinati casi

ITALIA/MONDO

GRAN BRETAGNA

Neve, caos a Heathrow. Scuole chiuse e -15°

Pania della croce

Tragedia sulle Apuane, escursionista muore cadendo, ferito il compagno

SPORT

POSTICIPO

Il Milan soffre ma piega il Bologna

SERIE B

Il Palermo stende il Bari 3-0 e prende il volo. Parma secondo La classifica

SOCIETA'

Calcio

Le magie di Zola nel disco del rocker King Krule Video

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

MOTORI

HYPERCAR

McLaren Senna, la supercar definitiva: 800 Cv e 750mila sterline

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS