-2°

LANGHIRANO

«Poste, la chiusura di Pastorello contro la legge»

«Poste, la chiusura di Pastorello  va contro la legge»
2

Il sindaco di Langhirano diffida Poste italiane a chiudere l’ufficio di Pastorello: «è una scelta che non rispetta i criteri di legge, dimostrate il contrario». È l’ultima mossa per scongiurare la cancellazione dell’ufficio postale nella frazione di Pastorello, che fa parte di un ampio piano di chiusure, ed è fissata per il prossimo 7 settembre.
Il sindaco Giordano Bricoli ha inviato una raccomandata ai vertici di Poste italiane, con la richiesta di dimostrare che i criteri di distribuzione dei punti di accesso alla rete postale pubblica siano stati rispettati. La lettera è inviata anche al prefetto di Parma, al sottosegratario del ministero dello sviluppo economico, all’assessorato regionale al bilancio e ai rappresentanti dell’Anci, l’associazione dei Comuni.
«Innanzitutto ho l’obbligo di ribadire che, sino ad ora, le Amministrazioni locali in provincia di Parma non hanno mai avuto modo di accedere a un effettivo tavolo di confronto con Poste italiane. In merito alla prevista soppressione dello sportello postale – scrive il sindaco - non possono, infatti, considerarsi momenti di effettivo confronto l’incontro e la comunicazione indicati da Poste italiane. L'azienda, infatti, si è limitata a dare comunicazione di decisioni già assunte, senza consentire alcuna interlocuzione o comunque un confronto sulle rilevanti tematiche di tipo sociale connesse alla scelta aziendale».
«Premesso questo – prosegue Bricoli - non posso esimermi dall’osservare che la decisione di procedere alla chiusura di uno sportello postale deve essere conforme ai criteri indicati dal D.M. 7 ottobre 2008 (decreto ministeriale del ministero dello sviluppo economico) e alla delibera AGCOM n.342. Dalla verifica predisposta dall’ufficio anagrafe/tecnico per l’ufficio di Pastorello, la distanza percorsa dai residenti per raggiungere l’ufficio postale più vicino è pari a km 7 e la percentuale della popolazione coperta è pari al 95,20% pertanto non corrisponde alla fascia di prossimità prevista dal D.M. e dalla delibera Agcom. Sulla base di queste valutazioni si ribadisce la richiesta di indicare i criteri applicati per la chiusura o la razionalizzazione dell’orario per l’ufficio postale e a trasmettere entro e non oltre 15 giorni dal ricevimento della presente una nota di dettaglio. In mancanza di questa indicazione, la proposta di chiusura non sarà in alcun modo avvallata dal Comune di Langhirano che rappresento e che, anzi, sin da ora si riserva di intraprendere ogni più opportuna iniziativa, anche in sede giurisdizionale, per la migliore tutela degli interessi della comunità locale. Non può sfuggire infatti che è la popolazione la vera vittima di un piano di riorganizzazione/razionalizzazione che non tiene in alcun contro il valore sociale del presidio territoriale sino ad oggi garantito da codesta società valore sacrificato al fine di perseguire meri interessi finanziari e di massimizzazione dei profitti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Andrea

    27 Agosto @ 12.19

    Grande Giordano!

    Rispondi

  • Giorgio

    26 Agosto @ 23.13

    Vista l'efficienza,la cordialità,la disponibilità e l'attaccamento al dovere che si riscontra nella Sede di Langhirano, è assolutamente superfluo tenere aperti altri Uffici. Giorgio Ossimprandi

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

1commento

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

6commenti

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Traffico

Pericolo nebbia questa mattina nel Parmense Traffico in tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

Gazzareporter

Un sabato gelido con la nebbia

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

9commenti

Intervista

Rocco Hunt: «Sono un po' meno buono»

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

ALLARME

Ladri scatenati: raffica di furti in città nelle ultime ore Video

7commenti

Solidarietà

Il pranzo per i poveri raddoppia

cinema

Il DomAtoRe di RaNe al cinema Astra

La proiezione del documentario su Lorenzo Dondi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

ITALIA/MONDO

Terremoto

Appennino: scossa magnitudo 2.8 nel Bolognese

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti