12°

LANGHIRANO

Le nuove rotatorie? Scomode per i commercianti, ma sicure

I giudizi dei residenti sulla riqualificazione dell'area all'ingresso del paese. Terminate in occasione del Festival del Prosciutto, sono costate 420mila euro

Le nuove rotatorie? Scomode per i commercianti, ma sicure
Ricevi gratis le news
0
 

A pochi mesi dalla loro conclusione, le due rotatorie sulla Strada Massese a Langhirano, connesse a una riqualificazione generale dell’area, hanno dato un nuovo volto all’ingresso del paese per chi proviene da Cascinapiano.

La prima è stata realizzata dove la Massese interseca via Nenni. La seconda dove la Massese incrocia via Roma, strada che porta nel centro del paese, e strada della Torre. A completamento dell’area sono poi stati realizzati un doppio attraversamento pedonale e un largo marciapiede che permette la circolazione sia di pedoni che di biciclette tra le due rotatorie. Terminate a settembre in occasione del Festival del Prosciutto, le rotatorie e le relative opere di messa in sicurezza dell’intero tratto stradale sono costate 420 mila euro. Di questi, 210 mila euro sono stati finanziati grazie al contributo giunto da parte della Regione Emilia Romagna nell’ambito del Piano Nazionale della Sicurezza Stradale.

I lavori sono stati eseguiti dalla ditta MC Srl di Palanzano. Ma i cittadini di Langhirano, i commercianti che hanno attività tra le due rotatorie e coloro che regolarmente si recano nel capoluogo per lavoro cosa pensano delle opere? Secondo Gilberto Soletti, 65enne langhiranese, «la situazione è migliorata anche se penso che bisognerebbe intervenire anche sulla parte finale della circonvallazione, dove la Massese interseca via Fanti d’Italia. Credo sia quello il vero punto critico per la viabilità attorno al paese». Luigi Francia, invece, da diversi anni raggiunge Langhirano da Reggio Emilia ogni lunedì per allestire il proprio banco del mercato. «Le modifiche – afferma il commerciante – sono state fatte per rallentare la velocità lungo la strada e credo che l’obiettivo sia stato raggiunto. Tuttavia, con il restringimento della carreggiata e le due rotatorie penso ci saranno più problemi legati alla circolazione dei camion». Simile il pensiero di un altro ambulante che giunge ogni lunedì da Parma.

«La nuova impostazione dell’area – spiega il 38enne Ahmed Iffikmar – permette un migliore accesso all’area industriale e, in generale, la sicurezza è migliorata». Contrastanti invece i pareri dei commercianti che hanno le proprie attività nel tratto di Massese compreso tra le due rotatorie. Per Maura Riccò, titolare del negozio di abbigliamento e accessori per moto Stop & Go, «le opere creano qualche disagio perché chi proviene dal paese e vuole raggiungere le attività sul lato opposto della strada, dopo aver affrontato la prima rotatoria, deve proseguire dritto a causa dello spartitraffico e tornare indietro alla rotatoria di via Nenni. Tuttavia la sicurezza della strada è migliorata con le vetture che vanno più piano».

Secondo Mathia Beatrizzotti, titolare del punto vendita e riparazione motocicli e motocarri Black Flag, «per chi accede al paese dalla Massese la situazione è migliorata. Per noi invece no, chi arriva dal centro deve raggiungere la seconda rotonda e tornare indietro. Prima con i bilici entravamo bene nel cortile dell’attività, ora che siamo a ridosso della rotatoria non è più così».

Infine, Claudio Corradi, proprietario dell’omonimo concessionario: «Anche per noi c’è il problema dell’ingresso nel cortile dell’azienda. Chi proviene dal paese deve tornare indietro alla rotatoria con via Nenni. In ogni caso la situazione è migliorata notevolmente, sia per le auto ma anche per i pedoni e le biciclette grazie al marciapiede e ai passaggi pedonali».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

1commento

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

coin e decathlon

Due furti in negozi sportivi, tre ragazzi denunciati

3commenti

VIA GORIZIA

Apre la portiera dell'auto e un uomo lo minaccia con un coltello: un arresto per rapina

Il giovane minacciato è fuggito e ha chiamato i carabinieri. In manette un tossicodipendente

1commento

capodanno

Ecco le locandine: Fedez si fa. Ma dove? Domani la risposta

1commento

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

solidarietà

"Parma facciamo squadra" in campo per i bimbi poveri

Campagna fondi al via: Barilla, Chiesi, Fondazione Cariparma e Forum Solidarietà in prima linea

GAZZAREPORTER

Problemi alle luminarie: vigili del fuoco in via D'Azeglio Foto

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

INFOMOBILITY

Sosta e transito nelle Ztl: ecco come rinnovare il permesso per il 2018 

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Monza

Trovato il cadavere dell'ex calciatore Andrea La Rosa: era nel bagagliaio di un’auto

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS