12°

19°

LANGHIRANO

Le nuove rotatorie? Scomode per i commercianti, ma sicure

I giudizi dei residenti sulla riqualificazione dell'area all'ingresso del paese. Terminate in occasione del Festival del Prosciutto, sono costate 420mila euro

Le nuove rotatorie? Scomode per i commercianti, ma sicure
Ricevi gratis le news
0
 

A pochi mesi dalla loro conclusione, le due rotatorie sulla Strada Massese a Langhirano, connesse a una riqualificazione generale dell’area, hanno dato un nuovo volto all’ingresso del paese per chi proviene da Cascinapiano.

La prima è stata realizzata dove la Massese interseca via Nenni. La seconda dove la Massese incrocia via Roma, strada che porta nel centro del paese, e strada della Torre. A completamento dell’area sono poi stati realizzati un doppio attraversamento pedonale e un largo marciapiede che permette la circolazione sia di pedoni che di biciclette tra le due rotatorie. Terminate a settembre in occasione del Festival del Prosciutto, le rotatorie e le relative opere di messa in sicurezza dell’intero tratto stradale sono costate 420 mila euro. Di questi, 210 mila euro sono stati finanziati grazie al contributo giunto da parte della Regione Emilia Romagna nell’ambito del Piano Nazionale della Sicurezza Stradale.

I lavori sono stati eseguiti dalla ditta MC Srl di Palanzano. Ma i cittadini di Langhirano, i commercianti che hanno attività tra le due rotatorie e coloro che regolarmente si recano nel capoluogo per lavoro cosa pensano delle opere? Secondo Gilberto Soletti, 65enne langhiranese, «la situazione è migliorata anche se penso che bisognerebbe intervenire anche sulla parte finale della circonvallazione, dove la Massese interseca via Fanti d’Italia. Credo sia quello il vero punto critico per la viabilità attorno al paese». Luigi Francia, invece, da diversi anni raggiunge Langhirano da Reggio Emilia ogni lunedì per allestire il proprio banco del mercato. «Le modifiche – afferma il commerciante – sono state fatte per rallentare la velocità lungo la strada e credo che l’obiettivo sia stato raggiunto. Tuttavia, con il restringimento della carreggiata e le due rotatorie penso ci saranno più problemi legati alla circolazione dei camion». Simile il pensiero di un altro ambulante che giunge ogni lunedì da Parma.

«La nuova impostazione dell’area – spiega il 38enne Ahmed Iffikmar – permette un migliore accesso all’area industriale e, in generale, la sicurezza è migliorata». Contrastanti invece i pareri dei commercianti che hanno le proprie attività nel tratto di Massese compreso tra le due rotatorie. Per Maura Riccò, titolare del negozio di abbigliamento e accessori per moto Stop & Go, «le opere creano qualche disagio perché chi proviene dal paese e vuole raggiungere le attività sul lato opposto della strada, dopo aver affrontato la prima rotatoria, deve proseguire dritto a causa dello spartitraffico e tornare indietro alla rotatoria di via Nenni. Tuttavia la sicurezza della strada è migliorata con le vetture che vanno più piano».

Secondo Mathia Beatrizzotti, titolare del punto vendita e riparazione motocicli e motocarri Black Flag, «per chi accede al paese dalla Massese la situazione è migliorata. Per noi invece no, chi arriva dal centro deve raggiungere la seconda rotonda e tornare indietro. Prima con i bilici entravamo bene nel cortile dell’attività, ora che siamo a ridosso della rotatoria non è più così».

Infine, Claudio Corradi, proprietario dell’omonimo concessionario: «Anche per noi c’è il problema dell’ingresso nel cortile dell’azienda. Chi proviene dal paese deve tornare indietro alla rotatoria con via Nenni. In ogni caso la situazione è migliorata notevolmente, sia per le auto ma anche per i pedoni e le biciclette grazie al marciapiede e ai passaggi pedonali».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Parma, tre punti d'oro

Calcio

Parma, tre punti d'oro

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

Salsomaggiore

«In via Petrarca ci sentiamo abbandonati»

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

polizia

Furgone in sosta in centro per la consegna, spariscono dei vestiti

1commento

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

2commenti

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

PARMA

Ruba 3mila euro: donna delle pulizie incastrata dalle telecamere Video

Lunedì

A1, chiusura casello di Parma in entrata per MI e uscita per BO 4 notti Video

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

DA GENNAIO

E la Ue "sdogana" gli insetti a tavola

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

1commento

SPORT

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

RUGBY

Zebre, crollo nella ripresa: avanti 30-7 perdono 38-33

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va