10°

20°

Incidenti

Emilia-Romagna, 28 morti sul lavoro in sei mesi

Bilancio si aggrava con infortuni in itinere: 34 decessi

Emilia-Romagna, 28 morti nei primi 6 mesi 2015
Ricevi gratis le news
2

(ANSA) - BOLOGNA, 10 AGO - Sono 28 le vittime del lavoro registrate in Emilia-Romagna nei primi sei mesi del 2015. Vale a dire 11 infortuni mortali in meno rispetto ai primi sei mesi del 2014, quando le vittime erano 39. E’ questa la prima proiezione del fenomeno delle morti bianche da gennaio a giugno 2015 elaborata dall’Osservatorio Sicurezza sul lavoro Vega Engineering di Mestre sulla base di dati Inail.
Ma il bilancio si aggrava contando anche gli infortuni in itinere: nel primo semestre 2015 arriva a 34 decessi (490 quelli rilevati in tutta la Penisola) con una media di quasi sei vittime al mese. Ed è Reggio Emilia a contare il maggior numero di decessi (9), seguita da Ravenna (8) e da Bologna (5). A Parma, invece, gli incidenti mortali sono stati 4, mentre a Ferrara, Modena e Rimini 2. Una vittima è stata poi registrata sia in provincia di Forlì-Cesena che di Piacenza.
L’Emilia-Romagna, con i 28 decessi rilevati in occasione di lavoro (361 il totale dei casi in Italia), è al sesto posto nella graduatoria nazionale per numero di vittime. Nella graduatoria nazionale che definisce il numero di vittime in "occasione di lavoro» - escludendo quindi i decessi in itinere - le province dell’Emilia-Romagna sono tra le più colpite dall’emergenza morti bianche nel Paese. A cominciare da Ravenna che con 8 vittime è al 5/o posto dopo Roma (18 morti bianche), Milano (16), Palermo e Napoli (10), Brescia e Torino (9).
Analizzando l’età di coloro che hanno perso la vita sul lavoro, delle 34 vittime ben 11 erano quarantenni, 10 i cinquantenni e 7 i sessantenni. Nel primo semestre 2015 delle 34 vittime sul lavoro rilevate in Emilia-Romagna sono 5 le lavoratrici che hanno perso la vita e 8 i lavoratori stranieri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Katia

    10 Agosto @ 17.21

    concordo con gio e aggiungerei che questo è un tipo di insicurezza che riscuote molto poco interesse e clamore perchè queste morti ,questo modo di lavorare sempre più inumano, rende qualcuno ricco e i poveri,si sa,sono sacrificabili

    Rispondi

  • Gio

    10 Agosto @ 13.52

    Giorgio R.

    Scusate se mi permetto di dire la mia opinione forse un po' forte ma una volta la gente era inserita nelle aziende dai più anziani e c'era meno stress inutile. C'era impegno per il lavoro e si rimaneva nelle aziende per decine di anni svolgendo mansioni con cognizione di causa. Ora si spendono tanti soldi inutili per la sicurezza con corsi belli ma alla fine che uccide è la fretta e il poco tempo a disposizione per tutto ....persino per restare in un'azienda pagati con busta paga ecc. Qualcosa non quadra a cominciare dalle tasse che spingono a fare sempre di più per sopravvivere ......fino a quando accade l'irreparabile. UNO schifo assurdo.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

1commento

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

IL VINO

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

3commenti

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

SERIE B

Parma, batti un colpo

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

PEDRIGNANO

Pitbull assale la padrona e un suo amico

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

6commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Garani è presidente del gruppo fotografico Obbiettivo Natura

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

Como

Anche la quarta figlia è morta nell'incendio

SPORT

Moto

Phillip Island: super Marquez, Dovizioso indietro

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

PARMA

"Nessuno va abbandonato in mare": la testimonianza del capitano Gatti Video

1commento

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: