14°

31°

POLITICA

Il Pd di Lesignano ha scelto: ricandida Cavatorta a sindaco

Il segretario D'Alessandro: «Con il secondo mandato darà seguito al suo progetto»

Giorgio Cavatorta

Giorgio Cavatorta

Ricevi gratis le news
1

 

Il circolo di Lesignano del Partito democratico ha scelto il proprio candidato sindaco per le amministrative che si terranno in primavera: il loro appoggio andrà a Giorgio Cavatorta, attuale primo cittadino, che si candiderà dunque per il secondo mandato. Cavatorta aveva comunicato la propria disponibilità ed il direttivo del Pd locale, dopo varie consultazioni, ha votato il documento in cui viene confermato il sostegno alla sua candidatura, con otto voti favorevoli ed un astenuto.
«Proponendosi per il secondo mandato - ha spiegato Nicola D’Alessandro, neoeletto segretario del circolo del Pd di Lesignano - potrà dare seguito alla sua esperienza amministrativa, identificando un progetto da condividere con i cittadini, all’insegna del rinnovamento, delle competenze e della trasparenza». Gli elettori lesignanesi del Partito democratico non verranno dunque chiamati ad esprimere la propria preferenza con le primarie ma saranno coinvolti, a diversi livelli, a partire dalla campagna elettorale. «Rispetto alla precedente Amministrazione - ha spiegato Cavatorta a proposito del mandato che sta per concludersi - ci siamo distinti per l’impegno profondo nella valorizzazione delle peculiarità del nostro territorio. È mia intenzione continuare su questa strada se sarò rieletto, facendo al contempo squadra per riuscire a mantenere il livello di servizi alla persona e progettando uno sviluppo sostenibile per Lesignano».
Erano due i punti più rilevanti del programma con cui fu eletto Cavatorta: la realizzazione della tangenziale, che secondo il progetto dell’Amministrazione dovrebbe essere inaugurata all’inizio di marzo, e la riqualificazione dell’ex area termale per la quale, ha sostenuto il sindaco, verranno a breve appaltati i lavori. «Un secondo mandato significherebbe 5 anni - ha continuato Cavatorta - in cui non saremo più in trincea per le vicende legali legate alla tangenziale, che nell’ultimo quinquennio hanno impegnato a lungo l’Amministrazione e gli uffici tecnici per produrre la documentazione necessaria a difendere e realizzare il progetto».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • annamaria

    31 Gennaio @ 14.53

    E' quel sindaco che ha BRINDATO in Comune quando ha potuto continuare i lavori della bretella spacciata per progresso e vero scempio ambientale per cui i posteri ci lanceranno accidenti? Quel sindaco che, come Bernazzoli, vede progresso solo nel cemento, perché non ha visione del futuro ? Eil neo segretario è quello che voleva allargare strada Argini per evitare incidenti perché la colpa è della strada e non della velocità degli utenti? Bella accoppiata presenta il PD, quello che è stato per anni il mio partito (volete numero della tessera?) e che adesso rinnego con profondo dispiacere ma con altrettanto profonda convinzione.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Daria Bignardi lascia la Rai

tv

Daria Bignardi lascia la Rai

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

tribunale

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

Lealtrenotizie

Arrestata l'insospettabile studentessa-pusher

droga

Arrestata l'insospettabile studentessa-pusher

1commento

L'omicidio

Fred nella casa, un silenzioso dolore

LA PERIZIA

Il massacro di Gabriela e Kelly, Turco e il figlio sani di mente

salsomaggiore

Trovati con arnesi da scasso nell'auto: quattro denunciati

gazzareporter

"Ladri di biciclette... alla parmigiana": il racconto di una lettrice

via capelluti

Teneva la pianta di marijuana sul balcone. Ma sono passati i vigili....

partecipate

Stu Pasubio, chiusa l'indagine preliminare. Pizzarotti: "Resto tranquillo"

Ateneo

Iscrizioni all'Università, alcuni corsi subito "bruciati". Con polemica

Salsomaggiore

Migranti o miss, questo è il dilemma

gazzareporter

Parma, 2017: dormire sotto il ponte

1commento

MONCHIO

«Montagna creativa», una start up per il territorio

lavoro

L'osteopatia entra in Barilla: trattamenti per i dipendenti

Per migliorare la resistenza allo stress e in generale la vita dei lavoratori

Prevenzione

«Intervenire sul Baganza»

PARMA

Insigne jr: «Lorenzo è il mio modello»

Comune

Presto al Duc la «Fontana delle religioni»

2commenti

serie b

Parma, c'è passione: chiusa la prima fase degli abbonamenti a quota 4.700

E oggi seconda amichevole contro la Settaurense (ore 17)

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

16commenti

ITALIA/MONDO

Francia

Incendi in Costa Azzurra, evacuate 10.000 persone Foto

parigi

Gas al peperoncino contro i migranti di Calais

SPORT

CASSANO

Fantantonio e il contrordine del contrordine

4commenti

legino

Da Savona: "Cassano vieni qui, ti paghiamo in farinata"

SOCIETA'

gazzareporter

Quando l'imbianchino non c'è... il gatto balla Video

francia

Le fiamme devastano il golfo di Saint-Tropez

MOTORI

TECNOLOGIA

Bosch e Daimler, il parcheggio è autonomo Gallery

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video