12°

letti per voi

Intrighi inglesi in "Il richiamo del cuculo" di Galbraith, pseudonimo della Rowling

Isabella Spagnoli

Isabella Spagnoli

0

 

Il brusio si levava dalla strada come un ronzio di mosche. I fotografi erano ammassati contro le transenne presidiate dalla polizia, i lunghi zoom delle macchine fotografiche puntati, i respiri che si condensavano come vapore. Ogni tanto partivano raffiche improvvise di clic, quando i paparazzi, per ingannare l’attesa, fotografavano la tenda di tela bianca nel bel mezzo della strada, davanti all’ingresso dell’alto palazzo di mattoni rossi e al balcone dell’ultimo piano da cui era caduto il corpo». E’ un buon debutto nel genere «crime», «Il richiamo del cuculo», scritto dalla mamma di Harry Potter, J. K. Rowling, che si nasconde dietro lo pseudonimo di Robert Galbraith. La famosissima autrice che ha tentato di estendere la sua fama oltre il maghetto più famoso del mondo, pubblicando un primo romanzo per adulti intitolato «Il seggio vacante» (che in realtà non si è dimostrato proprio un capolavoro), si riscatta ora con questo romanzo intrigante e ben strutturato ambientato in una Londra fumosa e colma di misteri. Flash, abiti di alta moda, sfilate e mannequin da capogiro fanno da sfondo alle investigazioni di Cormoran Strike, veterano di guerra, ferito nel corpo e nell’anima, pieno di debiti e privo di affetti. La vicenda inizia quando Lula Landry, top model di grande fama, viene trovata sull’asfalto. La stampa e la polizia pensano subito a un suicidio; in realtà, il fratello della vittima crede si sia trattato di un omicidio. Qui entra in scena Strike, detective sbandato, senza clienti e senza soldi, pronto a risolvere la scottante questione. Se la prima metà del romanzo fatica un poco a decollare, la seconda alza di botto il tono coinvolgendo il lettore in un intreccio ottimamente congegnato. Approfondite le descrizioni dei personaggi (l’autrice ha indagato con maestria la psicologia di ognuno di loro), incantevoli le descrizioni di una Londra che si rivela protagonista assoluta della vicenda e, soprattutto, snelli i dialoghi e i numerosi interrogatori che il detective conduce. Figura di spicco è la segretaria interinale di Strike, Robin, vivace e intelligente, che ricorda un poco l’intuitiva ed energica Hermione di Harry Potter. Incalzante, pieno di suspense e di colpi di scena: «Il richiamo del cuculo», giallo elegante, architettato per immagini e parole, funziona e stupisce soprattutto nel finale, che preannuncia un seguito. 
Il richiamo del cuculo
Salani, pag. 547, 16,90
Il brusio si levava dalla strada come un ronzio di mosche. I fotografi erano ammassati contro le transenne presidiate dalla polizia, i lunghi zoom delle macchine fotografiche puntati, i respiri che si condensavano come vapore. Ogni tanto partivano raffiche improvvise di clic, quando i paparazzi, per ingannare l’attesa, fotografavano la tenda di tela bianca nel bel mezzo della strada, davanti all’ingresso dell’alto palazzo di mattoni rossi e al balcone dell’ultimo piano da cui era caduto il corpo». E’ un buon debutto nel genere «crime», «Il richiamo del cuculo», scritto dalla mamma di Harry Potter, J. K. Rowling, che si nasconde dietro lo pseudonimo di Robert Galbraith. La famosissima autrice che ha tentato di estendere la sua fama oltre il maghetto più famoso del mondo, pubblicando un primo romanzo per adulti intitolato «Il seggio vacante» (che in realtà non si è dimostrato proprio un capolavoro), si riscatta ora con questo romanzo intrigante e ben strutturato ambientato in una Londra fumosa e colma di misteri. Flash, abiti di alta moda, sfilate e mannequin da capogiro fanno da sfondo alle investigazioni di Cormoran Strike, veterano di guerra, ferito nel corpo e nell’anima, pieno di debiti e privo di affetti. La vicenda inizia quando Lula Landry, top model di grande fama, viene trovata sull’asfalto. La stampa e la polizia pensano subito a un suicidio; in realtà, il fratello della vittima crede si sia trattato di un omicidio. Qui entra in scena Strike, detective sbandato, senza clienti e senza soldi, pronto a risolvere la scottante questione. Se la prima metà del romanzo fatica un poco a decollare, la seconda alza di botto il tono coinvolgendo il lettore in un intreccio ottimamente congegnato. Approfondite le descrizioni dei personaggi (l’autrice ha indagato con maestria la psicologia di ognuno di loro), incantevoli le descrizioni di una Londra che si rivela protagonista assoluta della vicenda e, soprattutto, snelli i dialoghi e i numerosi interrogatori che il detective conduce. Figura di spicco è la segretaria interinale di Strike, Robin, vivace e intelligente, che ricorda un poco l’intuitiva ed energica Hermione di Harry Potter. Incalzante, pieno di suspense e di colpi di scena: «Il richiamo del cuculo», giallo elegante, architettato per immagini e parole, funziona e stupisce soprattutto nel finale, che preannuncia un seguito.

 

 Il richiamo del cuculoSalani, pag. 547, 16,90

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Canale 5, Ceccherini abbandona l'Isola dei Famosi

Foto Ansa

isola dei famosi

Ceccherini litiga con Raz Degan e se ne va. Televoto: sms risarciti

1commento

«Leone di Lernia, non mollare»

E' grave

«Leone di Lernia, non mollare»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il Carnevale della Pappa

LA PEPPA

Ricette in video: Nodini dell'amore per carnevale Video

di Paola Guatelli

Lealtrenotizie

Via Venezia, pensionata scippata

CRIMINALITA'

Via Venezia, pensionata scippata

Finto tecnico

Ancora un'anziana truffata

Ospedale Maggiore

La nuova vita di Denis inizia a Parma

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Salsomaggiore

Gli ambulanti protestano: «Troppo sacrificati»

CARABINIERI

Sid, il cane antidroga a caccia di dosi nel greto della Parma

Vandalismi

Si sveglia e trova l'auto devastata

Traversetolo

Cazzola, i ladri tornano per la terza volta

Associazioni

Arci Golese, la casa comune di Baganzola

Inchiesta

Multe, Parma fra le città che incassano di più: è terza in Italia Dati 

Quattroruote pubblica la top ten 2016 delle città dove gli automobilisti sono più "tartassati"

5commenti

Estorsione

Chiede soldi all'ex amante per non pubblicare foto "compromettenti": 28enne parmigiana patteggia

Il fatto del giorno

L'ultima verità sulla legionella

2commenti

Allarme

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

6commenti

Parma

La Corte dei Conti contesta a Pizzarotti la nomina del Dg del Comune

Lo ha annunciato il sindaco su Facebook: "Esposto di un esponente dei Pd. Sono tranquillo"

4commenti

Giustizia

Tar in via di estinzione? I ricorsi calano del 20% all'anno Video

Intervista: Sergio Conti, presidente del Tar di Parma, fa il punto nel giorno dell'apertura dell'anno giudiziario

3commenti

Marche

Due parmigiane fra le macerie per salvare le opere d'arte: "Situazione inimmaginabile"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

11commenti

EDITORIALE

L'avventura di un giorno senza telefonino

di Patrizia Ginepri

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Discoteca offre 100 euro alle donne senza slip, è polemica

tv

Rai: anche per gli artisti arriva il tetto degli stipendi

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Trattoria al Teatro», tutto il buono della tradizione

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

Europa League

Harakiri Fiorentina: il Borussia vince 4-2 e passa il turno

Calcio

I play-off di Lega Pro: ecco come funzionano

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

SALONE

A Ginevra 126 novità La guida