14°

26°

Arte-Cultura

L'amore oltre il tempo

New York, una donna curata con l'elettroshock crede di vivere nel 1918 e nel 1941: «Non può cambiare quello che accade, ma cambia atteggiamento verso la vita»

 Andrew Sean Greer

Andrew Sean Greer

0

di Anna Folli
Provate a immaginare una fantastica macchina del tempo che vi trasporta in epoche diverse insieme alle persone alle quali volete bene. E’ proprio questo che ha fatto Andrew Sean Greer, che con questo suo ultimo romanzo si è ancora una volta dimostrato un geniale ideatore di trame perfette. I suoi libri precedenti, «Le Confessioni di Max Tivoli» e «La storia di un matrimonio», best seller tradotti in tutto il mondo, lo hanno rivelato come uno degli scrittori più talentuosi della sua generazione. E ora Sean Greer è in Italia per presentare «Le vite impossibili di Greta Wells», una storia d’amore e di dolore che supera il tempo e lo spazio. Greta, una giovane donna che vive nel 1986 a New York, viene colpita quasi simultaneamente da due tragedie che le sconvolgono l’esistenza: muore di Aids il suo amatissimo fratello ed è abbandonata da Nathan, l’uomo di cui è innamorata e con cui vive da anni. In preda a una forte depressione viene curata con una serie di elettroshock che hanno un inaspettato effetto collaterale: la proiettano indietro nel tempo. Greta vive nel 1918 e nel 1941, in situazioni molto simili ma in contesti che la rendono una donna in qualche modo diversa. E per lei si aprono nuove possibilità. Forse suo fratello Felix non morirà. E forse Nathan non la lascerà per un’altra donna.

Nei suo romanzi il tempo ha un ruolo fondamentale: lo era in «Le confessioni di Max Tivoli», e lo è ora in «Vite impossibili di Greta Wells».
Credo che uno scrittore scriva in un certo senso sempre lo stesso romanzo, pur declinandolo in vari modi. Dieci anni fa mi hanno chiesto di che cosa parlavano i miei libri. Ho risposto molto semplicemente: parlano d’amore e del tempo che scorre. Credo sia ancora così. Ogni scrittore ha un suo demone, una sorta di tormento che rimane al centro delle sue storie.
Forse è proprio per la centralità del fattore «tempo» che per i suoi romanzi si è fatto spesso riferimento a Proust.
Sono stato molto influenzato da Proust, anche se ovviamente non posso nemmeno pensare di paragonarmi a lui. Lo leggo e rileggo costantemente, trovando sempre nuovi spunti di riflessione. Questa mia predilezione è abbastanza insolita per autori americani della mia generazione. Ma pur avendomi certamente influenzato, vivo nel ventunesimo secolo e quindi nei miei romanzi il tempo scorre veloce e segue ritmi diversi rispetto a Proust.
La sua protagonista, Greta Wells, non trova né nel presente, né nel passato il suo «mondo perfetto»: la sua esistenza è sempre segnata dalla perdita.
Ogni volta che ho immaginato di vivere nel passato, mi sono chiesto se sarei stato più felice. Se fossi vissuto nell’Ottocento, forse io mi sarei sentito a mio agio, ma non sarebbe stata felice mia madre che, come donna, avrebbe avuto molte limitazioni. E nemmeno i miei amici neri, che sarebbero stati discriminati. Mi sono reso conto che c’è sempre un prezzo da pagare in qualsiasi realtà si viva. Nel suo romanzo si sperimenta l’inutilità di lottare per aggiustare la propria vita che procede seguendo uno schema apparentemente predeterminato. Il destino è più forte di noi?
Nel corso del romanzo Greta non può cambiare quello che accade ma cambia il suo atteggiamento verso la vita. E’ nello stesso tempo la stessa donna e una donna diversa che vive in un altro modo il suo rapporto con Nathan. Credo che noi possiamo fare la differenza. Probabilmente il mio è un atteggiamento tipicamente americano ma ritengo sia troppo passivo pensare che sia il destino a decidere e che noi non possiamo fare niente per modificarlo.
Come già in «Storia di un matrimonio», anche in questo romanzo si ha la sensazione che il matrimonio sia una sorta di rifugio, un luogo dove trovare protezione per le proprie debolezze, ma che in realtà la passione si trovi altrove.
Quando si è molto giovani, i nostri modelli d’amore sono Giulietta e Romeo. Ma poi, fortunatamente, si cambia. Quello che si desidera davvero è un alleato nella vita, qualcuno che desidera la nostra felicità. Si cerca la passione, ma poi ci si rende conto che l’amore è un’altra cosa: non una fiamma che ci brucia, ma una condivisione.
Le vite impossibili di Greta Wells Bompiani, pag. 304,18,00

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cannes, tris di bionde per la Coppola

cinefilo

Cannes, tris di bionde per la Coppola Video

Esauriti ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

MUSICA

Esauriti gli ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester

MUSICA

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

A Parigi, per dodici mesi tra paesaggi e ritratti

VIAGGI

Parigi val bene un weekend. Ecco i nostri consigli

di Luca Pelagatti

Lealtrenotizie

Nocciolini e Baraye stendono il Piacenza: 2-0. Un Parma concreto vola ai quarti

PLAY-OFF

Nocciolini e Baraye stendono il Piacenza: 2-0. Un Parma concreto vola ai quarti

Nocciolini: "Nel mio gol, cross da Serie A di Scaglia" (Video)Grossi: "Finalmente il Parma" Videocommento - Baraye: "L'importante è non mollare mai" - Oggi alle 15.30 il sorteggio, mercoledì l'andata. Passano Alessandria, Lucchese, Livorno, Lecce, Pordenone, Cosenza e Reggiana

play-off

Sondaggio: chi vorreste incontrare ai quarti? (Guarda la griglia)

via trento

Alcol a chi era già ubriaco: negozio "punito" fino a fine ottobre

8commenti

LA STORIA

Radio Deejay: love story autista bus - passeggera, impazza il gossip parmigiano

2commenti

gazzareporter

Scherzi a parte? No, via Montebello, strada dei parcheggi assurdi Foto

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

2commenti

allarme

Sorbolo, "quei ragazzini che fingono di finire sotto le auto"

5commenti

anteprima gazzetta

Il voto a Parma, un "laboratorio" per tutta l'Italia

Nell'edizione di domani: bocconi avvelenati, scherzi pericolosi di ragazzini a Sorbolo e Traversetolo

tg parma

Ladri e vandali al Palaciti Video

Incursione nella notte al palazzetto. I malviventi mettono tutto a soqquadro , danneggiano uffici e spogliatoi poi fuggono con scarpette da ginnastica e tute

1commento

Traversetolo

E sotto il futuro Conad spunta un villaggio neolitico

Lo scavo sotto il Torrazzo porta alla luce 32 strutture e 4 tombe risalenti al V millennio avanti Cristo

tg parma

Ex scuola di Baganzola, rogo distrugge l'archivio "Magnanini". E' doloso? Video

stradone

L'associazione dei writers: "Il Comune ci affidi il sottopasso: sarà spazio culturale"

2commenti

furto

Se i ladri rubano le magliette dedicate a un amico scomparso....

LA POLEMICA

Avversari all'attacco di Pizzarotti

19commenti

PROGETTI

Pilotta, l'alba di una nuova era. Già rinvenuti tre busti

1commento

sos animali

Via Aleotti, avvelenato un cane. Sospetto bocconi nell'area verde

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Manchester, la famiglia di Abedi avvertì della sua pericolosità. Identificate le 22 vittime

2commenti

visita

Trump dal Papa. Per Melania e Ivanka non solo Dolce Vita Gallery

SOCIETA'

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

cinema

A Cannes il ritorno di Irina (splendida e sexy) a due mesi dal parto

SPORT

CALCIO

Due a zero all'Ajax: il Manchester United vince l'Europa League

formula 1

Gp di Monaco, è già sfida Vettel-Hamilton. E torna Jenson Button

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancora più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare