Libri

Sangue, mistero e seduzione

"Il delitto dell'Immacolata", in libreria da oggi. Domenico Cacopardo narra una storia in cui si mescolano enigmi e sensualità

Libri

Domenico Cacopardo

Ricevi gratis le news
0

Un romanzo di sensuale accanimento e di violenza quasi commovente ha composto Domenico Cacopardo con «Il delitto dell'Immacolata» ora edito da Marsilio nella collana «Farfalle» che già annovera tre romanzi cacopardiani del ciclo di Agrò. Ma in questo nuovo racconto dove figura ancora Agrò, lo scrittore ha abbandonato la civile insistenza sui termini, le proporzioni e le analisi dei casi delittuosi per concentrarsi interamente sulla storia di Filippo Soliméni detto Lollo e di Immacolata Pianuzza in Barbalonga Chirò, che sono i primi termini di uno scontro sanguinoso dentro il quale sono coinvolti una ventina di personaggi a vario titolo, che escono ed entrano nella vorticosa spirale impressa alla propria vita del Soliméni, un giovane studente perbene, figlio di Onofrio e di Esperia Erbuzza, una madre di buon cuore e di affettuosa apprensione. Cacopardo non esita a trascinarci subito dentro la vicenda, quando comincia a narrarci di Immacolata, la moglie del maestro di violino Gerardo Barbalonga Chirò e «femme d'à coté». Ha così inizio l'avventura di un giovane adescato secondo i più classici metodi da una moglie santarellina ma tutt'altro che ingenua, una donna che ricorda certe famose «eroine» di romanzi d'un tempo, tutte casa e chiesa ma, in fondo, invece, dominante da una sensualità prorompente che ben s'abbina a quella di Filippo, tipica espressione di sospetti, occhiate, furtivi inviti, accenni, piccoli gesti falsamente innocenti come casuali sorrisi di circostanza, in una Messina degli anni Settanta piena di mare, bagni, passeggiate e altre ragazzate piacevoli e divertenti, ma in realtà percorsa da fremiti inquietanti, ambigui e misteriosi. Città d'infelicità, insomma, come l'atmosfera che sentiamo salire verso di noi, fra tragedia e farsa, dai romanzi di Brancati, di Patti, di Joppolo. Ma «Il delitto dell'Immacolata» ha un suo stigma particolare: è il protagonista che racconta, è Filippo, cioè, che parla, si confessa e pensa: e tale deriva individuale costituisce, alla fine, il punto di scontro e di frattura tra il modo di concepire la vita e la vita stessa che, indifferente e assente addirittura, circola attorno ai personaggi. Tutti dotati, come sempre nei romanzi di Cacopardo, da due estremi di comportamento: uno, severo, legale, serio e persino solenne; un altro, invece, scivolante spesso nel sarcasmo, nell'ironia anche involontaria e, nella più atroce banalità: un comportamento senza perdono, senza finzioni, senza pietà. E' lì che s'annida la sensualità e persino la sessualità di Filippo, il suo gusto di possedere Immacolata, Rosalia e Rosaria D'Abramo, Lia e Lisa Malamma, Antonella o Smeralda Patella, mentre sull'altro lato della vicenda scorrono le figure e i profili del capitano Ecce, del penalista Priscianotto, di Pasquale Gulitto allenatore di boxe, e dell'indimenticabile e buffa Adele Piraino Limongi, sostituto procuratore di Messina. Ai suoi personaggi Cacopardo assegna riti, parole, intenzioni e comportamenti ben precisi: ecco il suo romanzo: un libro di presagi, di invitanti, soleggiati e spensierati giorni, ma anche di cupezze e paure improvvise che nel dialogo incessante che regge la narrazione evidenzia sia i nuclei centrali dei delitti, sia quel senso di straniamento, si ipotesi strampalate, di sospetti e di malignità che reggono le investigazioni dei carabinieri e le improvvise dichiarazioni dell'indiziato Filippo per evitare di cadere nella rete, sempre più fitta e pensante, delle indagini.
Cacopardo si muove con straordinaria abilità. La sua lingua s'adatta alle figure che parlano, il suo incisivo uso del dialetto non è fuorviante, ma anzi dà tono alle chiacchiere, ai modi di dire e ai risvolti psicologici di una storia che trabocca di disgrazie o di prigione, ma che alla fine sfocia sia in un grato e commosso ricordo della gioventù a Letojanni, sia in una forma di amara verità disperata e offesa.
Il delitto dell'Immacolata - Marsilio ed., pag. 221, euro 17,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

8commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: ecco i cantanti e le canzoni in gara. C'è anche Mario Biondi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il nuovo video sulle 5 regole per non toppare l’anolino di fidenza

TRADIZIONI

Anolini, a Fidenza li fanno così (video). E voi? Inviate video e foto

Lealtrenotizie

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Scintille in campo fra Scozzarella e Jallow. Cross di Lucarelli ma Fulignati "vola" fuori dalla porta e allontana il pallone

1commento

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

2commenti

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

MODENA

Ius soli, scontri alla manifestazione: arrestato 28enne antagonista di Parma

Il giovane è stato condannato a 6 mesi (pena sospesa). Due manifestanti al pronto soccorso, 6 agenti lievemente feriti

1commento

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

PARMA

Cremazione di cani e gatti: inaugurato il servizio a Pilastrello

È nato il Ponte dell’Arcobaleno

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

tg parma

Ponte chiuso fra Colorno e Casalmaggiore: protesta sulle due sponde del Po Video

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

SOLIGNANO

Allerta meteo via mail, ma non c'è la corrente

TURISMO

Appennino, arriva la via Longobarda

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

CUNEO

La salma di Vittorio Emanuele III tornerà in Italia

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande