-6°

libri

Vite vacillanti e in attesa: pensiero e squarci lirici nelle poesie di Umberto Fiori

Letti per voi

Nessundorma - Mondadori, pag. 224, euro 17,00

0

 

Introducendo la raccolta completa delle poesie pubblicate da Umberto Fiori a partire dal 1986 (con l’aggiunta di una serie di testi finora inediti in volume), Andrea Afribo individua una sorta di canovaccio in due tempi dominante in questi versi: una situazione di routine entro cui la vita d’ogni giorno fluttua tra ignavia, sordità, menzogne, e l’aprirsi d’uno spiraglio di senso che sposta la scena verso un’imprevista, epifanica chiarezza. Questa è, in effetti, una delle più significative curve simboliche dell’opera di Fiori, ma essa sfugge in tutti i modi a regole o formule fisse. Ondeggiando tra «umori buoni e cattivi», sguardi e barriere, tempi e controtempi, «cose grandi» o «da poco», domande e silenzi, spasmi e tregue, tenerezze e malintesi, il poeta scivola fra pareti d’opacità o si impenna tra fuggevoli visioni, si avvita tra ansie e fissazioni, si arresta per osservare e ascoltare il battito del reale e poi di nuovo si smarrisce nei labirinti della città, lotta per resistere al risucchio di uno strano sentimento di «vanitas» ma deve di continuo far fronte a nuove forme del vuoto, registra voci «folli» o vibra come se il sangue lo attraversasse a rovescio... Spesso i suoi quadri sono innervati dal pathos di un’attesa che non troverà un compimento o sono segnati dalla risacca degli incontri senza perché, mentre le parole degli uomini trascorrono nell’aria come stridi, scosse, gomitate, urti, mentre la vita vacilla, si ferma, riparte in una corsa a ostacoli senza un traguardo pensabile. Se un premio o un castigo c'è per noi, consiste solo nel fatto di esistere, persi nel non sapere altro che questo. Eppure nel «pozzo» dell’essere cova un supremo paradosso, la fiamma della bellezza: quando, per chissà quale motivo, un riverbero di essa ci raggiunge, ci sentiamo toccati da una specie di salvezza, da una forza arcana e benigna, capace di proteggerci dall’assurdo. Questa salvezza non dura mai oltre gli attimi, eppure qualcosa della sua luce balena attraverso tutto il mondo di Fiori come un ultimo orizzonte di senso, come quell'altrove senza cui nemmeno i muri, le case, i balconi o le strade potrebbero a tratti sussurrarci parole più profonde delle nostre, parole che ci aiutano ad accettare la nostra greve natura di spettri, la poltiglia dei nostri deliri, l’«ingombro osceno» di non essere niente.
Poesie 1986-2014 - Mondadori, pag. 285, euro 20,00

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Il ritratto

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

VIABILITA'

Cascinapiano, i residenti: "Chieste strisce pedonali e più luci: inascoltati"

2commenti

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: un ferito grave

tribunale

Molestò operaia durante la campagna del pomodoro: condannato caporeparto

Stalker

Insulti e botte alla ex moglie: arrestato

1commento

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

DOPPIO ENRICO VIII

Sorpresa al Regio: Spotti recita "muto", Zanellato canta

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

gazzareporter

Piazzale Borri, quelle dichiarazioni di (zero) amore...

Tradizione

Sant'Antonio, protagonisti gli animali Foto

SALSO

Addio a Gianni Gilioli, papà dell'ex sindaco

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

15commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

1commento

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

maltempo

Tra terremoto e neve: il Centro Italia in ginocchio

mafia del brenta

Sequestrato il "tesoro" di Felice Maniero

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video