LIBRI

Cosa gustarsi in vacanza: ecco i consigli dei librai

Novità, successi, ma soprattutto titoli ignorati che meritano un recupero

Cosa gustarsi in vacanza: ecco i consigli dei librai
0

Ipiù sofisticati scenderanno in spiaggia con i «Ritratti italiani» di Alberto Arbasino (Adelphi). Oppure appariranno sotto l'ombrellone o su una terrazza alpina con «La regina delle nevi» di Michael Cunningham (Bompiani). Non con «Il desiderio di essere come tutti» di Francesco Piccolo (Einaudi), perché quello l'avranno già letto lo scorso autunno e adesso lo lasciano a chi si è incuriosito soltanto dopo la vittoria dell'opera al premio Strega. Chi affronta tomi voluminosi solo d'estate opterà per «Il cardellino» del premio Pulitzer Donna Tartt (Rizzoli). Chi non può fare a meno del thriller preferirà «October List» di Jeffrey Deaver (Rizzoli). E c'è anche chi, con un anno di ritardo, stimolato dal passaparola prenderà in mano best seller datati 2013 come «La verità sul caso Harry Quebert» di Joel Dicker (Bompiani) o «Stoner» di John E. Williams (Fazi). Ma secondo gli esperti, e cioè chi i libri li vende, quale potrebbe essere la scelta migliore volendo portarsi qualcosa di valido da leggere al mare, in montagna, in campagna o nel salotto di casa dopo avere «chiuso per ferie»?
Roberto Ceresini di Feltrinelli Megastore oltre al «Cardellino» della Tartt, consiglia «Non dirmi che hai paura» di Giuseppe Catozzella (Feltrinelli), «la storia vera di Samia, morta in un naufragio lungo le nostre coste, che corse le Olimpiadi di Pechino arrivando ultima, raccontata con una delicatezza e dolcezza inarrivabili. Un libro da far leggere in tutte le scuole». Poi Michele Mari con «Roderick Duddle» (Einaudi): «Mari è uno dei nostri più raffinati scrittori, da anni pubblica libri belli ma con scarsa fortuna di vendita. In questo libro supera se stesso raccontando, alla maniera di Stevenson o se volete di Dickens, le avventure di questo ragazzino alle prese con furfanti, prostitute, ubriaconi, balordi e assassini che cercheranno di portargli via il suo tesoro». Sempre di Feltrinelli, «Una commedia italiana» di Piersandro Pallavicini: «Gli anni Sessanta, Brigitte Bardot e Gunther Sachs ma anche la Milano degli industriali, una scrittura spumeggiante, piena di imprevisti». Infine, «Mare verticale», di Marco Ferrari (Laterza): «Il sottotitolo, dalle Cinque Terre a Bocca di Magra, spiega benissimo il tema del libro: molti intellettuali, da Montale a Soldati solo per citarne alcuni, sono passati in queste terre frequentate da molti parmigiani. Monterosso e Tellaro ma anche Fiascherino e La Spezia raccontate nel loro aspetto culturale da Ferrari in modo chiaro e semplice. Da tenere sul comodino perché oggi di tutto quello che ci viene raccontato nulla esiste più...».
Carlo Ferrari di Mondadori Eurotorri propone «Figuracce» (Einaudi): otto grandi scrittori decidono di raccontare le peggiori «brutte figure» della loro vita. Poi «per chi si chiede sempre il perché delle cose, “La scienza sotto l'ombrellone” di Andrea Gentile (Codice Editore), una divertente raccolta di sorprendenti curiosità e miti da sfatare sulle leggi della “fisica da spiaggia”» . Altre due segnalazioni: Elena Ferrante, «Storia di chi fugge e di chi resta» (Edizioni E/O, «anni’70, anni travolgenti e incalzanti») e, a sorpresa, Gabriele D’Annunzio, «Il Piacere» (Mondadori), «per ri-scoprire che la narrativa del “brivido caldo” può essere anche piacere della parola e piacere dell’arte dello scrivere».
La libreria Fiaccadori invece propone «Una mutevole verità» di Gianrico Carofiglio (Einaudi), «Amori in viaggio» di Alexander McCall Smith (Tre60), «Fantasmi del passato» di Mario Vichi (Guanda) e «Roderick Duddle» di Michele Mari (Einaudi), un altro dei «libri del momento».
Domenico Maisto di Mondadori Fidenza conferma che «Il cardellino» della Tartt è da non perdere e consiglia di recuperare «Limonov» di Emmanuel Carrère (Adelphi) nonché di prendere in considerazione anche «In viaggio contromano» di Michael Zadoorian, «Dopo» di Zan Koethi e «Perché il mondo esiste» di Jim Holt. Libreria Coop: ai ragazzi pensano Chiara e Laura che citano «Teorema Catherine» di John Green («romanzo di formazione scritto da un autore pluripremiato, spassoso e imprevedibile, che dimostra che la matematica è divertente»); «Perdonami, Leonard Peacock» di Matthew Quick, («parla con passione e leggerezza della solitudine di essere giovani, della difficoltà di crescere e di accettarsi); «Una sottile linea rosa» di Annalisa Strada; «Il codice» di Kathy Reichs e Brendan Reichs; «Wonder» di R.J.Palacio («sulla gentilezza, sull'importanza dell'educazione data da scuola e famiglia»).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente"

Maria Schneider e Marlon Brando in "Ultimo tango a Parigi"

Cinema

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente" Video

2commenti

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Strazio e pianto: Ilaria muore a 30 anni

Sorbolo

Strazio e pianto: Ilaria muore a 30 anni

Referendum

I dati definitivi: il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

1commento

referendum

Renzi si è dimesso. Oggi da Mattarella

Stravincono i No (leggi) a quasi il 60% - Euro prima giù poi recupera - Grillo: "Subito al voto con l'Italicum" - Shock nella Ue 

3commenti

Salsomaggiore

Squilli di tromba al funerale di Lorenzo, ucciso da una malattia a 15 anni

POLFER

Bimba smarrita, poliziotta le fa da mamma

Collecchio

Pedone investito nella notte a Lemignano: è in Rianimazione

Omicidio Della Pia

La madre di Alessia: «Mia figlia? E' stata dimenticata»

1commento

comune

Il parco ex Eridania sarà "Parco della Musica"

Lega Pro

Come sarà il primo Parma di D'Aversa

Pellegrino

E' morto Fortini, il presidente della corale

Lutto

Addio a Ronchini, al «pisonär»

LA STORIA

Suor Assunta, una vocazione nata sulla spiaggia

RICERCA

I terremoti si possono prevedere? Ecco a che punto siamo

Parla l'esperto. La nuova frontiera? Imparare a leggere i segnali prima delle scosse

Collecchio

Il parcheggio del cimitero è una discarica

referendum PARMA

In provincia vince (di poco) il No. In città il Sì Risultati comune per comune

463 sezioni su 470: 52.54 il No. In città Si al 50.33%. No, record a Albareto, il Si bene a Bore

5commenti

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Referendum

Anziano vota e muore al seggio a Marina di Carrara

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

4commenti

SOCIETA'

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

11commenti

IL DISCO

“L'indiano” di De Andrè, 35 anni dopo

SPORT

lega pro

La Reggiana (con Pordenone e Venezia) prende il largo. Parma a 7 punti dalla vetta

4commenti

rally

Monza, quinto successo di Rossi!

MOTORI

BOLOGNA

Esplora il Motor Show in meno di un minuto Video

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)